Paad thai (piatto nazionale tailandese)

Paad thai o Pad thai ovvero il piatto nazionale tailandese, uno dei più famosi piatti della cucina tailandese, il cui significato letterale è "fritto tailandese". Ma in cosa consiste esattamente?

Il Paad thai è un piatto di noodles (spaghetti di soia), saltata e fritta in padella con verdure, aglio e cipollagamberi, uova strapazzate, arachidi tritate e poi insaporita con l'immancabile salsa di pesce, e poi succo di lime, peperoncino, zucchero e succo di tamarindo. Il peperoncino in polvere, il lime e lo zucchero vengono serviti generalmente a parte, così che ognuno possa dosarli a piacimento e, per quanto per noi italiani possa sembrare assurdo mettere il lime e lo zucchero nella pasta, il gusto che si crea alla fine è delizioso.

Esistono diverse varianti del Paad thai: i gamberi possono essere sostituiti dalla polpa di granchio, dalla seppia o dal petto di pollo, nella versione vegetariana si usa il tofu, oltre alle classiche verdure (carote, zucchine) possono essere aggiunti i ravanelli o le rape e alcune ricette prevedono anche l'uso di germogli di soia, fiori di banano, erba cipollina o coriandolo.

 

 

Il Paad thai è diffuso praticamente ovunque in Tailandia, sia nei ristoranti che nei baracchini ambulanti, è considerato sia uno street food che un piatto unico.

La ricetta del paad thai

Paad Thai

Purtroppo in Italia non è semplicissimo trovare tutti gli ingredienti necessari per creare un perfetto pad thai (come per esempio la salsa al tamarindo o la salsa di pesce) ma si può provare nei negozi asiatici più forniti.

Il mio consiglio è, poi, di usare il wok o comunque una padella molto alta e profonda. 

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di noodles
  • 8 gamberoni sgusciati
  • 1 cucchiaino di gamberetti essiccati (facoltativo)
  • 1 spicchio d'aglio
  • 3 cipollotti
  • 2 uova
  • 2 carote
  • 1 zucchina
  • 1 tazza di germogli di soia
  • 4 cucchiai di salsa di pesce
  • qualche stelo di erba cipollina
  • 1 cucchiaio di purea di tamarindo
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

 

 

Da servire a parte e dosare a piacere

  • peperoncino in polvere
  • zucchero di canna
  • succo di lime
  • arachidi tostate e tritate

Preparazione: Mettere in ammollo i noodles in acqua fredda per circa 15 minuti (o in acqua molto calda per 5 minuti, o in acqua bollente per 2 minuti). Scaldare l'olio nel wok e rosolare i gamberi, poi rimuoverli e preparare un soffritto con il cipollotto e l'aglio tritati, i gamberetti secchi e la salsa di pesce, la carota tagliata a bastoncini, dopo 2 minuti aggiungere le zucchine tagliate a bastoncini un po' più spessi, far saltare per 5 minuti. Aggiungere i noodles e saltarli continuamente nel wok aggiungendo anche il purè di tamarindo, per un paio di minuti. Unire anche le uova senza sbatterle, i germogli di soia, l'erba cipollina e i gamberi precedentemente rosolati. Cuocere ancora per pochi secondi, sistemare di sale e servire a tavola accompagnati da 4 ciotole che conterranno peperoncino, zucchero, lime e noccioline. Non lesinare nell'aggiunta di questi 4 ingredienti se si vuole davvero apprezzare il gusto thai!

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Patate arrosto croccanti fuori e morbide dentro

Patate arrosto croccanti fuori e morbide dentro: tutti i segreti per prepararle con bollitura e cottura al forno.


Torta (o crostata) frangipane ricetta originale e varianti

La torta (o crostata) frangipane in versione italiana è una crostata con un composto di burro, uova, zucchero e farina di mandorle.


Gli spaghetti alla carbonara

Gli spaghetti alla carbonara: tante diatribe sulla nascita di questo primo piatto eccezionale.


Meringa italiana: come prepararla correttamente

La meringa italiana: come prepararla correttamente e come evitare l'effetto granito.

 


Ricetta Orecchiette broccoli e salsiccia

Le orecchiette con broccoli e salsiccia sono un piatto tipico del sud ormai diffuso in tutta Italia: merito della loro bontà!


Mousse al cioccolato

La mousse al cioccolato in tutte le sue varianti: la versione veloce, con metodo ganache, con base semifreddo, e una versione "all'acqua" a calorie ridotte.


Mousse al cioccolato veloce (ricetta classica)

La mousse al cioccolato nella sua versione più classica e più semplice: la cosiddetta mousse al cioccolato veloce.


Ricetta Mousse al cioccolato con uova (base semifreddo)

La mousse al cioccolato con uova, con utilizzo della base semifreddo ovvero della montata di uova e zucchero, che dona cremosità alla mousse.