Noodles

I noodles sono un tipo di pasta all'uovo tipica delle cucine orientali, in particolar modo della cinese, tailandese, giapponese e vietnamita. La parola noodles viene usata a livello internazionale, a parte nei Paesi di lingua tedesca dove si scrive nudels, per indicare questa sorta di spaghetti o tagliatelle, molto lunghi, arricciati, di diametro cilindrico e di spessore maggiore di quello degli spaghetti ma minore di quello delle tagliatelle. Forse tagliolini sarebbe la parola più azzeccata in italiano per identificarli. In Giappone, invece, si chiamano udon.

 

 

I noodles vengono solitamente confezionati essiccati e cucinati in vari modi: o aggiunti nelle zuppe come il ramen giapponese, oppure appena scottati in acqua bollente e poi saltati con altri ingredienti (verdure, pesce, carne) come nel paad thai, il piatto nazionale tailandese.

Sono un'alternativa agli spaghetti di soia o di riso, spesso chiamati anch'essi noodles, dai quali differiscono per essere composti da un impasto di acqua, farina e uova. Gli spaghetti di soia sono mediamente più sottili, e soprattutto sono più elastici, translucidi e insapori, mentre i noodles di riso o frumento sono molto più simili alla nostra pasta all'uovo, come consistenza.

In commercio si trovano anche quelli istantanei (instant noodles), in vendita nei negozi asiatici, che si cuociono in pochi secondi in acqua e vengono accompagnati da un sacchetto con gli ingredienti aromatizzanti da mettere sui noodles al momento della reidratazione. Questi noodles vengono disidratati tramite essicazione con aria calda o tramite frittura in olio, quindi confezionati insieme al condimento: basta aggiungere acqua calda affinché si reidratino e condiscano istantaneamente.

I noodles si trovano ormai facilmente anche nei supermercati, nel reparto dei cibi etnici.

 

 

Ricetta giapponese dei noodles (yaki udon)

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Noodles

Come accennato sopra, le ricette per preparare i noodles sono molteplici. La differenza fondamentale sta nella scelta di una ricetta brodosa (una zuppa) o di una ricetta "asciutta", più simile ad un primo piatto di pasta così come lo consideriamo in Italia.

Ho optato per una ricetta del secondo tipo, molto popolare nella cucina giapponese e presente nei menù di tutti i ristoranti giapponesi, chiamata yaki udon (letteralmente "pasta fritta").

Per la sua corretta esecuzione sarebbe bene munirsi di un wok o, in alternativa, di una padella molto ampia dai bordi alti.

 

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di noodles
  • 1 carota
  • 1 peperone (giallo o rosso)
  • 1 scalogno
  • 50 g di fagiolini
  • 50 g di funghi champignon
  • 100 g di gamberetti sgusciati
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di zucchero

Preparazione: per prima cosa mettere 3 litri d'acqua a bollire, quindi pulire e lavare tutte le verdure e tagliarle a cubetti o a julienne; in una padella tipo wok riscaldare l'olio e far saltare le verdure tutte assieme per qualche minuto (circa 10 minuti), mescolandole spesso (vedi anche articolo su come cucinare con il wok). Aggiungere anche i gamberetti e i noodles appena scottati in acqua bollente. Sistemare di sale e pepe, aggiungere lo zucchero e la salsa di soia e continuare la cottura al salto per qualche altro minuto (5 saranno sufficienti).

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

397 kcal - 1659 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

3 g

Proteine

13 g - 13%

Carboidrati

70 g - 68%

Grassi

9 g - 20%

di cui

 

saturi

1.3 g

monoinsaturi

7.5 g

polinsaturi

1.2 g

Fibre

4 g

Colesterolo

18 mg

Sodio

45 mg

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Polpette di tonno e patate al forno

Cerchi una ricetta per far mangiare il pesce in modo divertente ai propri figli? Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle polpette di tonno e patate al forno.

Torta di mele light: può un cibo essere dietetico?

Spesso i dolci sono spesso banditi dalle diete, anche se in realtà è possibile preparare torte leggere e non eccessivamente caloriche.

Torta tenerina: la ricetta originale

La torta tenerina è forse uno dei dolci più diffusi e preparati in Italia: semplicissimo da preparare e adatto anche a chi è alle prime armi.

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi: una variante sfiziosa della salsa di origine messicana, per stupire i vostri ospiti.

 

Vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati

La vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati è una ricetta un po' elaborata, ma che non richiede particolari abilità e di sicuro stupirà i vostri ospiti.

Gnocchi di spinaci con porri e fonduta di parmigiano

Gli gnocchi di spinaci sono una variante degli gnocchi tradizionali, scopriamoli in abbinamento a un letto di porri e alla fonduta di parmigiano.

Crostata meringata al limone e zenzero

La crostata meringata al limone e zenzero è una variante molto interessante del classico dolce di origine anglosassone.

Involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta

Gli involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta sono una ricetta sfiziosa, non troppo complicata da realizzare, economica, salutare, e dall'impatto visivo molto interessante.