Pasta agli asparagi e pancetta (carbonara di asparagi)

La pasta agli asparagi è un classico primo piatto della cucina italiana, comune soprattutto in primavera quando gli asparagi sono freschi e di stagione (con quelli surgelati, purtroppo, un po' di sapore si perde...), a l'abbinamento con la pancetta è ideale, perché il gusto intenso degli asparagi è perfettamente in grado di abbinarsi con quello, altrettanto intenso, della pancetta.

 

 

Ci sono tante varietà di asparagi che si possono utilizzare, prevalentemente quelli verdi o anche l'asparagina o asparagi selvatici, molto sottili ma anche molto saporiti e che hanno il vantaggio di cuocere in tempi brevissimi senza prima dover essere lessati.

Altrimenti, se si usano asparagi con diametro più grande consiglio di tenere da parte le punte e di lessare i gambi (eliminando la parte finale più dura) per qualche minuto prima di usarli nella ricetta. Le punte, invece, possono essere cucinate direttamente in padella, facendole saltare, daranno un tocco di croccantezza e freschezza impagabile.

Sono tanti gli abbinamenti possibili con gli asparagi. I più comuni sono quelli con la pancetta o lo speck, ma anche con la salsiccia, quelli con i formaggi, quelli con altre verdure o legumi (fagiolini, piselli, zucchine...), quelli con il pesce (gamberi, coda di rospo, seppie...), quelli con spezie come lo zafferano o il pepe nero. Anche una carbonara o una cacio e pepe possono essere impreziosite usando gli asparagi. Più raramente, gli asparagi vengono abbinati con dei sughi rossi al pomodoro.

La ricetta della carbonara di asparagi

Pasta asparagi carbonara

Proponiamo la ricetta della carbonara di asparagi da realizzare o con gli spaghetti, tradizionalmente legati a questo piatto, oppure con un altro formato di pasta, anche corta come i rigatoni o le mezze maniche. 

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di spaghetti (o altro formato di pasta)
  • 2 uova intere (o 4 tuorli)
  • 400 g di asparagi o asparagina
  • 150 g di pancetta tesa stagionata
  • 40 g di pecorino stagionato
  • sale q.b.
  • pepe nero macinato al momento q.b.

Preparazione

 

 

Pulire gli asparagi, tagliare le punte e tenerle da parte intere. Lessare in acqua bollente i gambi privati della punta (la parte bianca finale di consistenza dura) per circa 8 minuti, quindi scolarli e tagliarli a rondelle. Volendo i gambi si possono cuocere insieme alla pasta, in questo caso vanno aggiunti insieme alla pasta quando mancano 8 minuti alla cottura.

Cuocere la pancetta tagliata a listarelle lunghe 2 cm e spesse 1/2 cm, in una padella antiaderente, finché non avrà rilasciato il suo grasso, quindi unire l'aglio tritato e cuocere per 10 secondi, sfumare col vino, riportare ad ebollizione e unire le punte degli asparagi, coprire e cuocere per 5 minuti a fuoco basso. Unire anche i gambi (se li avete cotti in precedenza) e spegnere la fiamma, far riposare coperto.

 

 

Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata e sbattere le uova con il formaggio, un pizzico di sale e il pepe nero. 

Scolare la pasta al dente e amalgamarla con gli asparagi, farla cuocere per un minuto, eventualmente aggiungendo acqua di cottura, se è troppo ascutta, quindi spegnere la fiamma. Unire le uova sbattute e mescolare bene.

Servire nei piatti aggiungendo ancora un po' di pepe e di formaggio a piacere.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

493 kcal - 2061 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

11 g

Proteine

23 g - 18%

Carboidrati

66 g - 54%

Grassi

15 g - 28%

di cui

 

saturi

6.0 g

monoinsaturi

5.7 g

polinsaturi

2.5 g

Fibre

4 g

Colesterolo

38 mg

Sodio

436 mg

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Muffa nella marmellata e nella confettura

La muffa nella marmellata e nella confettura si ha sopratutto in seguito ad errate modalità di preparazione o conservazione, che si verificano sopratutto a livello domestico.


Besciamella fatta in casa tradizionale e leggera

La salsa besciamella è una delle salse basi della cucina, probabilmente la più famosa, non a caso è chiamata anche salsa madre.


Tarte Tatin: origine e ricetta alle albicocche

La Tarte Tatin di albicocche è una variante delle famosa torta di mele di origine francese.


Saltimbocca alla romana

I saltimbocca alla romana: involtini di carne ripieni di prosciutto e salvia.

 


Le pentole antiaderenti sono cancerogene?

Le pentole antiaderenti sono in genere sicure se utilizzate correttamente, fatte secondo le norme europee e di buona qualità.


Pollo in fricassea ricetta e video

La fricassea è una tecnica di cottura della carne detta anche "stufatura bianca". Ricetta e videoricetta della fricassea di pollo.


Spaghetti di soia con gamberi e verdure

Gli spaghetti di soia con gamberi e verdure: una ricetta ispirata alla cucina tailandese e in particolare al suo piatto nazionale.


Salmone marinato a secco con sale e zucchero (gravadlax)

Il salmone marinato a secco è una ricetta diffusa in tutta la Scandinavia, e in particolare in Svezia, dove viene chiamato gravlax o gravad lax.