Banana flambé

La banana flambé è un dolce della tradizione gastronomica internazionale, conosciuto fin dall'Ottocento quando il metodo di cottura flambage, "alla fiamma", venne fatto conoscere al mondo dalla cucina francese

 

 

La cottura flambé si può applicare a tutta la frutta, non solo alla banana, giocando magari con gli abbinamenti frutto-liquore basati sulla somiglianza di sapori: arancia e Grand Marnier, ciliegie e kirsch, mele e calvados e così via.

La banana si sposa bene con il rum, ma per flambarla si possono usare anche la grappa o il brandy

Di solito il flambage è un'operazione che viene svolta da camerieri o maitre di sala esperti, che hanno in dotazione gli strumenti adatti per la perfetta riuscita del piatto (un carrellino con la lampada: il fornello e la padella in rame).

A casa si può provare a ricreare il piatto con lo stesso effetto scenografico ma facendo molta attenzione. Vediamo come. 

 

 

La ricetta della banana flambé

Banane Flambe

Volendo, si trova in vendita, online o nei negozi di casalinghi, l'attrezzatura in rame per il flambage (circa 220-230€). Se no ci si può arrangiare con una padella antiaderente, molto ampia e dai bordi alti, come nella foto qui a lato.

La banana flambè può essere servita intera, tagliata a metà nel senso longitudinale oppure a rondelle, si accompagna molto bene a del gelato per il contrasto caldo-freddo, magari alla vaniglia, alla crema o al cocco.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 banane
  • 150 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 1 bicchierino di rum
  • 4 palline di gelato (facoltativo)

Procedimento: per prima cosa sciogliere il burro e lo zucchero insieme in una padella, quindi unire le banane (intere o tagliate come si preferisce), mescolare continuamente per dare modo allo zucchero di caramellare intorno alla banana. Con delicatezza aggiungere il rum e lasciare fiammeggiare, inclinare un po' la padella e, quando le fiamme saranno sparite del tutto, spegnere il fuoco e servire la banana flambé ai commensali con una pallina di gelato accanto.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Il risotto alla milanese

Il risotto alla milanese: il re dei piatti della cucina lombarda affonda le sue origini nel Cinquecento.


New York Cheesecake Ricetta

La cheesecake di New York, la torta al formaggio che ha fatto il giro del mondo.


Ramen (zuppa giapponese)

Il ramen è un piatto tipico giapponese composto da tagliolini cotti nel brodo di carne e altri svariati ingredienti.


Polpo alla Luciana

Il polpo alla Luciana: una ricetta tipica campana che prende origine dalla cucina povera dei marinai.

 


Cosce di rana fritte

Rane fritte: i segreti per una delle ricette più conosciute con la carne di rana.


Tarte Tatin: origine e ricetta alle albicocche

La Tarte Tatin di albicocche è una variante delle famosa torta di mele di origine francese.


Tiramisù con crema mascarpone

Tiramisù con crema mascarpone: la versione moderna del dolce di origine veneta, quella senza zabaione che troviamo ormai nella stragrande maggioranza dei locali.


Il tiramisù

Il tiramisù: di origine veneta, è uno dei dolci più diffusi in Italia, fatto con zabaione, mascarpone e savoiardi inzuppati nel caffè.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.