Macedonia

La macedonia è un insalata di frutta, un piatto composto da vari tipi di frutta tagliata a pezzi e poi servita al naturale, oppure con zucchero o sciroppo di zucchero, succo di limone, panna montata, gelato, yogurt e così via.

 

 

La macedonia viene solitamente consumata come dessert a fine pasto, anche se sarebbe ideale (forse anche meglio, dal punto di vista nutrizionale) anche come spuntino o a colazione.

Un'abbondante macedonia con yogurt o gelato può addirittura sostituire un pranzo, soprattutto durante il periodo estivo.

In altri Paesi al di fuori dell'Italia, come gli Stati Uniti, la macedonia viene consumata anche come antipasto o come contorno. Generalmente è un piatto diffuso e consumato in tutto il mondo.

Come fare la macedonia in casa

La macedonia è semplicissima da preparare in casa, basta lavare la frutta, pelarla e ridurla a cubetti, quindi mescolarla in una ciotola e lasciarla in frigorifero per qualche ora prima di servire. Oltre alla frutta fresca, meglio sempre scegliere quella di stagione, si possono aggiungere anche pezzi di frutta sciroppata, frutta seccasemi oleosi, canditi.

 

 

Il trucco sta nel comporre la propria macedonia iniziando prima dai frutti più pesanti e compatti (come la banana, la mela, la pera, l'ananas, il melone) e poi a seguire unendo quelli più delicati e fragili (fragole, kiwi, lamponi, pesche...).

Per un tocco rinfrescante si può decorare con qualche fogliolina di menta, lemongrass o di basilico e qualche fettina sottile di lime.

 

 

Per una nota più calda e avvolgente, invece, si può optare per zucchero a velo, cannella e bacche di vaniglia.

Come ingrediente acido si può anche optare per un vino dolce aromatico, come il moscato o la malvasia.

Dal punto di vista nutrizionale la macedonia è un piatto ipocalorico, a patto di non esagerare con lo zucchero, che può essere aggiunto per aumentare l'appetibilità della macedonia, ma sarebbe meglio non superare i 5 g per ogni 100 g di frutta utilizzata. In questo modo le calorie della macedonia non superano le 60/80 kcal/hg, a seconda della frutta utilizzata.

Varianti della macedonia nel mondo

Macedonia

Esistono tantissime varianti della macedonia, un po' come esistono infinite varianti per l'insalata di verdure, molto dipende dai gusti personali, dalla frutta selezionata e dalla scelta della salsa e degli ingredienti di accompagnamento.

Esistono, però, delle versioni etniche ed esotiche della macedonia rispetto a quella a cui siamo abituati in Italia, molto interessanti. Vediamone alcune:

  • Rojak: macedonia di frutta malese, arricchita con arachidi, pasta di gamberetti e salsa piccante.
  • Kemia: una sorta di antipasti misti della cucina marocchina in cui è presente anche la macedonia di frutta.
  • Filippine: qui la macedonia viene insaporita con latte di cocco e buko (un frutto tradizionale).
  • Bionico: la variante messicana prevede di aggiungere latte condensato e panna acida.
  • Stati Uniti: negli USA ovviamente anche la macedonia è immersa in varie salse quali maionese, senape, panna acida e panna montata.
  • Macédoine de légumes: in Francia, oltre a quella di frutta viene consumata spesso anche quella di verdure, simile alla nostra giardiniera.

Una curiosità etimologica: il termine "macedonia" è stato usato fin dall'Ottocento per indicare questo piatto di frutta mista e trae origine dall'Impero Macedone, simbolo di commistione e miscela di etnie diverse. Infatti, con il termine "macedonia" ci si può riferire un po' a qualsiasi miscuglio di cose diverse tra loro.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Il risotto alla milanese

Il risotto alla milanese: il re dei piatti della cucina lombarda affonda le sue origini nel Cinquecento.


New York Cheesecake Ricetta

La cheesecake di New York, la torta al formaggio che ha fatto il giro del mondo.


Ramen (zuppa giapponese)

Il ramen è un piatto tipico giapponese composto da tagliolini cotti nel brodo di carne e altri svariati ingredienti.


Polpo alla Luciana

Il polpo alla Luciana: una ricetta tipica campana che prende origine dalla cucina povera dei marinai.

 


Cosce di rana fritte

Rane fritte: i segreti per una delle ricette più conosciute con la carne di rana.


Tarte Tatin: origine e ricetta alle albicocche

La Tarte Tatin di albicocche è una variante delle famosa torta di mele di origine francese.


Tiramisù con crema mascarpone

Tiramisù con crema mascarpone: la versione moderna del dolce di origine veneta, quella senza zabaione che troviamo ormai nella stragrande maggioranza dei locali.


Il tiramisù

Il tiramisù: di origine veneta, è uno dei dolci più diffusi in Italia, fatto con zabaione, mascarpone e savoiardi inzuppati nel caffè.