Macedonia

La macedonia è un insalata di frutta, un piatto composto da vari tipi di frutta tagliata a pezzi e poi servita al naturale, oppure con zucchero o sciroppo di zucchero, succo di limone, panna montata, gelato, yogurt e così via.

 

 

La macedonia viene solitamente consumata come dessert a fine pasto, anche se sarebbe ideale (forse anche meglio, dal punto di vista nutrizionale) anche come spuntino o a colazione.

Un'abbondante macedonia con yogurt o gelato può addirittura sostituire un pranzo, soprattutto durante il periodo estivo.

In altri Paesi al di fuori dell'Italia, come gli Stati Uniti, la macedonia viene consumata anche come antipasto o come contorno. Generalmente è un piatto diffuso e consumato in tutto il mondo.

Come fare la macedonia in casa

La macedonia è semplicissima da preparare in casa, basta lavare la frutta, pelarla e ridurla a cubetti, quindi mescolarla in una ciotola e lasciarla in frigorifero per qualche ora prima di servire. Oltre alla frutta fresca, meglio sempre scegliere quella di stagione, si possono aggiungere anche pezzi di frutta sciroppata, frutta seccasemi oleosi, canditi.

 

 

Il trucco sta nel comporre la propria macedonia iniziando prima dai frutti più pesanti e compatti (come la banana, la mela, la pera, l'ananas, il melone) e poi a seguire unendo quelli più delicati e fragili (fragole, kiwi, lamponi, pesche...).

Per un tocco rinfrescante si può decorare con qualche fogliolina di menta, lemongrass o di basilico e qualche fettina sottile di lime.

 

 

Per una nota più calda e avvolgente, invece, si può optare per zucchero a velo, cannella e bacche di vaniglia.

Come ingrediente acido si può anche optare per un vino dolce aromatico, come il moscato o la malvasia.

Dal punto di vista nutrizionale la macedonia è un piatto ipocalorico, a patto di non esagerare con lo zucchero, che può essere aggiunto per aumentare l'appetibilità della macedonia, ma sarebbe meglio non superare i 5 g per ogni 100 g di frutta utilizzata. In questo modo le calorie della macedonia non superano le 60/80 kcal/hg, a seconda della frutta utilizzata.

Varianti della macedonia nel mondo

Macedonia

Esistono tantissime varianti della macedonia, un po' come esistono infinite varianti per l'insalata di verdure, molto dipende dai gusti personali, dalla frutta selezionata e dalla scelta della salsa e degli ingredienti di accompagnamento.

Esistono, però, delle versioni etniche ed esotiche della macedonia rispetto a quella a cui siamo abituati in Italia, molto interessanti. Vediamone alcune:

  • Rojak: macedonia di frutta malese, arricchita con arachidi, pasta di gamberetti e salsa piccante.
  • Kemia: una sorta di antipasti misti della cucina marocchina in cui è presente anche la macedonia di frutta.
  • Filippine: qui la macedonia viene insaporita con latte di cocco e buko (un frutto tradizionale).
  • Bionico: la variante messicana prevede di aggiungere latte condensato e panna acida.
  • Stati Uniti: negli USA ovviamente anche la macedonia è immersa in varie salse quali maionese, senape, panna acida e panna montata.
  • Macédoine de légumes: in Francia, oltre a quella di frutta viene consumata spesso anche quella di verdure, simile alla nostra giardiniera.

Una curiosità etimologica: il termine "macedonia" è stato usato fin dall'Ottocento per indicare questo piatto di frutta mista e trae origine dall'Impero Macedone, simbolo di commistione e miscela di etnie diverse. Infatti, con il termine "macedonia" ci si può riferire un po' a qualsiasi miscuglio di cose diverse tra loro.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Polpette di tonno e patate al forno

Cerchi una ricetta per far mangiare il pesce in modo divertente ai propri figli? Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle polpette di tonno e patate al forno.

Torta di mele light: può un cibo essere dietetico?

Spesso i dolci sono spesso banditi dalle diete, anche se in realtà è possibile preparare torte leggere e non eccessivamente caloriche.

Torta tenerina: la ricetta originale

La torta tenerina è forse uno dei dolci più diffusi e preparati in Italia: semplicissimo da preparare e adatto anche a chi è alle prime armi.

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi: una variante sfiziosa della salsa di origine messicana, per stupire i vostri ospiti.

 

Vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati

La vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati è una ricetta un po' elaborata, ma che non richiede particolari abilità e di sicuro stupirà i vostri ospiti.

Gnocchi di spinaci con porri e fonduta di parmigiano

Gli gnocchi di spinaci sono una variante degli gnocchi tradizionali, scopriamoli in abbinamento a un letto di porri e alla fonduta di parmigiano.

Crostata meringata al limone e zenzero

La crostata meringata al limone e zenzero è una variante molto interessante del classico dolce di origine anglosassone.

Involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta

Gli involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta sono una ricetta sfiziosa, non troppo complicata da realizzare, economica, salutare, e dall'impatto visivo molto interessante.