Maca

Maca è il nome comune della pianta Lepidium meyenii, della famiglia dei broccoli, storicamente coltivata in Perù. La radice di questa pianta, simile ad una rapa, contiene i principi attivi che vengono utilizzati per produrre integratori. Il maca è diviso in categorie in base al colore della radice, che può essere rossa, nera, rosa o gialla.

 

 

Il maca è stato tradizionalmente usato come afrodisiaco, per entrambi i sessi. I suoi principi attivi non alterano l'equilibrio ormonale, dunque non aumentano la produzione di testosterone o di estrogeni, tuttavia, gli uomini che assumono maca sperimentano un aumento della produzione di sperma.

Il maca sembra essere efficace anche per combattere l'ipetrofia prostatica, con efficacia simile al farmaco finasteride.

Ricerche preliminari suggeriscono anche che il maca possa essere un integratore interessante per migliorare le capacità cognitive e per migliorare la salute delle ossa.

La maggior parte degli studi sul maca vengono dal Perù, paese in palese conflitto di interessi visto che è di gran lunga il maggior produttore, anche per questo motivo tutte le ricerche sul maca vanno confermate con studi più approfonditi prima di poterne decretare l'effettiva utilità per qualsivoglia patologia o altra condizione.

 

 

Controindicazioni

Il maca è un vero e proprio alimento in Perù, con molteplici utilizzi, ed è consumato da secoli: i rischi derivanti dal consumo di maca, per questo motivo, sono considerati minimi. L'uso in gravidanza e allattamento è sconsigliato, e anche per i soggetti con problemi endocrini, alla tiroide (le radici di maca contengono glicosinolati, sostanze gozzigene) e alla prostata.

Maca integratori

Benefici dell'integrazione di maca

Effetti possibili (prove ancora insufficienti)

Aumento della libido e della fertilità

Dosaggio consigliato

La dose standard per il maca è di 1,5-3 g al giorno di radice disidratata, durante i pasti.

Come alimento (radice fresca), gli studi sugli animali hanno utilizzato un quantitativo, rapportato all'uomo, di 10-40 g al giorno.

Conclusioni

La radice di maca è un integratore promettente per aumentare la libido e la fertilità, e potenzialmente potrebbe essere interessante anche per altre condizioni, tuttavia va ancora studiato a lungo prima di poterne consigliare l'utilizzo. Il maca è un vero e proprio alimento utilizzato da secoli in Perù, e quindi si tratta di un integratore piuttosto sicuro, sebbene ancora poco studiato.

Bibliografia

 

 

Effect of Lepidium meyenii (MACA) on sexual desire and its absent relationship with serum testosterone levels in adult healthy men

A double-blind, randomized, pilot dose-finding study of maca root (L. meyenii) for the management of SSRI-induced sexual dysfunction

A pilot investigation into the effect of maca supplementation on physical activity and sexual desire in sportsmen

Effect of Lepidium meyenii (Maca), a root with aphrodisiac and fertility-enhancing properties, on serum reproductive hormone levels in adult healthy men

Beneficial effects of Lepidium meyenii (Maca) on psychological symptoms and measures of sexual dysfunction in postmenopausal women are not related to estrogen or androgen content

Subjective effects of Lepidium meyenii (Maca) extract on well-being and sexual performances in patients with mild erectile dysfunction: a randomised, double-blind clinical trial

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Integratori salini - Sali minerali per sportivi

Gli integratori salini sono supplementi di sali minerali che vengono utilizzati spesso in eccesso, ma sono invece consigliati solo in alcuni casi particolari.


Yersinia enterocolitica

La Yersinia enterocolitica è un patogeno emergente che contamina gli alimenti di origine animale e quelli di origine vegetale di quarta gamma.


Ipertermia maligna: la rara complicanza degli anestetici

L'ipertermia maligna è una rara complicanza di predisposizione genetica, che si ha sopratutto in seguito all'anestesia generale. Difficile da diagnosticare, vi sono però delle precauzioni.


Alcolismo

L'alcolismo è una malattia costituita da un abuso cronico di alcol. Rappresenta un modello di consumo di alcol che porta a disagio o compromissione clinicamente significativi.

 


Morso (puntura) di zecca: come riconoscerlo, terapia e prevenzione

Il morso, o puntura, della zecca può portare alla trasmissione di malattie infettive diverse a seconda della specie di zecca e dell'ospite in cui essa è stata in precedenza.


Bioflavonoidi o flavonoidi

I bioflavonoidi, o flavonoidi, sono una classe di composti polifenolici a basso peso molecolare che si trovano in frutti e fiori delle piante e che svolgono moltissime funzioni.


Equilibrio idrosalino, rene, ormoni e apparato urinario

L'equilibrio idrosalino è regolato dal rene, in stretta connessione con l'apparato circolatorio, ma anche dalla sudorazione e dall'ipotalamo, attraverso la stimolazione delle sete.


Coma etilico - Sintomi - Valori - Cosa fare

Il coma etilico è una grave conseguenza derivante da un'eccessiva assunzione di bevande alcoliche e che deve essere trattato come una vera e propria emergenza per evitare conseguenze gravi.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.