Grassi essenziali

L'organismo umano può sintetizzare tutti gli acidi grassi tranne due:

  • l'acido alfalinoleico (o linolenico) (C18:2, w6) della famiglia degli omega 6, e
  • l'acido linolenico (C18:3, w3) della famiglia degli omega 3.

Da questi grassi, comunemente indicati come EFA (Essential Fatty Acid), l'uomo è in grado di sintetizzare tutti gli altri polinsaturi, tramite enzimi che consentono di allungare la catena carboniosa, ottenendo due serie di composti: gli acidi grassi polinsaturi della famiglia degli omega 6 e quelli della famiglia degli omega 3.

 

 

OMEGA 3 OMEGA 6
Alfalinolenico (LNA) C18:3 w3 Linoleico (LA) C18:2 w6
Eicosapentaenoico (EPA) C20:5 w3 Gammalinolenico (GLA) C18:3 w6
Docosaenoico (DHA) C22:6 w3 Arachidonico (AA) C20:4 w6

 

 

Queste molecole rivestono un'importanza fondamentale per la salute dell'organismo, in quanto svolgono importanti funzioni per:

  • la crescita;
  • la produzione di energia;
  • la salute della membrana cellulare in quanto costituenti dei fosfolipidi e di quella dei mitocondri;
  • la sintesi dell'emoglobina;
  • la funzione sessuale e la riproduzione;
  • alcune patologie della pelle;
  • una miglior tolleranza dei carboidrati nei diabetici;
  • una riduzione di colesterolo totale e di quello dannoso (LDL);
  • come precursore degli eicosanoidi, i mediatori chimici a livello cellulare.

È chiaro che è molto importante garantire le quantità minime di grassi essenziali nell'alimentazione, anche perché non è scontata una loro assunzione ottimale nella dieta di tutti i giorni.

Vale la pena di spendere qualche parola riguardo gli eicosanoidi, i mediatori chimici a livello cellulare, anche chiamati "superormoni", famosi per essere utilizzati da Sears per promuovere la dieta a zona.

Gli acidi grassi essenziali, infatti, sono i precursori di queste sostanze.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Dolcificanti

I dolcificanti sono additivi o alimenti usati come sostituti dello zucchero e possono essere sintetici come l'aspartame o naturali come la stevia.


Saltare i pasti fa male?

Saltare i pasti fa male? Fa perdere i muscoli? Fa ingrassare? Sfatiamo i luoghi comuni e scopriamo perché saltare un pasto può aiutarci a dimagrire.


Alimenti light: non fanno male, ma sono inutili!

Gli alimenti light seguono Il Reg. Ce 1924/2006 e sono accompagnati da diversi claims in etichetta che ne indicano le caratteristiche particolari.


Dieta chetogenica: efficace, ma non per tutti

La dieta chetogenica è una dieta povera di carboidrati, è efficace ma solo se fatta in modo corretto, e non tutti possono seguirla.

 


Le diete "low carb"

Le diete low carb: scopri come queste diete possono essere utilizzate per dimagrire, ma non sono adatte come stile di vita.


Maltosio

Il maltosio è un dimero del glucosio, uno zucchero non presente in natura ma ottenibile tramite processi industriali.


Gelatina alimentare

La gelatina alimentare o colla di pesce è un materiale gelatinoso che viene usato dall'industria alimentare per aumentare la consistenza e la viscosità di alcuni alimenti.


Kirsch (liquore)

Il kirsch è un liquore (o meglio un'acquavite) ottenuta dalla distillazione delle ciliegie.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.