Montenegro (amaro)

Il Montenegro, o Amaro Montenegro, è un liquore digestivo alle erbe che viene prodotto fin dal 1885 e si è affermato in Italia come l'amaro più conosciuto e consumato dopo i pasti, generalmente come "ammazzacaffè", a conclusione di una cena o un pranzo abbondanti.

 

 

Il Montenegro è diffuso anche all'estero, un po' in tutto il mondo. La sede produttiva e commerciale è a Zola Predosa, un comune vicino Bologna.

Storia dell'Amaro Montenegro

L'ideatore dell'Amaro Montenegro fu Stanislao Cobianchi, figlio di una nobile famiglia bolognese che voleva per lui una carriera ecclesiatica. Stanislao, per sfuggire al suo destino, emigrò in Montenegro, dove conobbe un liquore locale, chiamato karik, e quando tornò in Italia si trasferì in Piemonte dove iniziò a lavorare come erborista e cercò di riprodurre il gusto di quel liquore che tanto aveva apprezzato.

Nel 1885 brevettò la sua ricetta dell'amaro con una selezione di circa 40 tipi di erbe diverse, ricetta che tutt'oggi rimane immutata e segreta, e tornò a Bologna dove fondò la distilleria dell'Amaro Montenegro.

Montenegro

Parte del successo del Montenegro si deve al poeta Gabriele D'Annunzio che rimase molto colpito da questa bevanda e la definì il "liquore delle virtù".

Il successo di questa bevanda divenne sempre maggiore negli anni anche grazie alle intelligenti campagne pubblicitarie con lo slogan di "Sapore vero", dove generalmente l'Amaro Montenegro viene associato a gruppi di uomini che condividono momenti importanti dela loro vita, come simbolo di socialità e amicizia.

Caratteristiche dell'Amaro Montenegro

Il Montenegro ha colore ambrato, trasparente, e una gradazione alcolica di 23°.

In bocca ha un gusto dolce e vellutato, non troppo aggressivo, per questo piace molto anche alle donne.

 

 

Può essere consumato sia liscio, che con soda o con ghiaccio.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Budelli per salumi: tipologie, proprietà, preparazione all'uso

I budelli per salumi sono di diverse tipologie, con pro e contro che vanno valutati a seconda del risultato desiderato.


Luganega trentina, veneta e lombarda

La luganega è un salume tipico del Nord Italia, in particolare delle regioni Trentino, Veneto e Lombardia, dove viene chiamata anche luganiga o luganica.


Cotechino

Il cotechino: il tipico salume che si consuma nel periodo natalizio con le lenticchie.


Salame

Salame: il tipico salume di carne macinata stagionato diversi mesi.

 


Uova di struzzo: valori nutrizionali, storia e curiosità

Le uova di struzzo sono le uova di uccello più grandi esistenti. Vengono usate sia a scopo decorativo che in cucina.


Uova di oca: proprietà e differenze con le altre uova

Le uova di oca sono più grandi di quelle di gallina e presentano delle differenze anche per quanto riguarda i valori nutrizionali.


Olio di crusca di riso: i reali benefici (pochi)

L'olio di crusca di riso ha diverse proprietà benefiche molte delle quali ancora da confermare.


Wet market: cosa sono e cosa provocano

I wet markets sono mercati in cui vengono venduti animali spesso ancora vivi e che vengono macellati al momento dell'acquisto.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.