Torta di ricotta e spinaci surgelati

La torta di ricotta e spinaci è una torta salata tra le più diffuse, perché gli spinaci si prestano molto bene per preparare sformati, frittate, e torte salate.

 

 

Questa torta si può preparare con diversi tipi di fondo, i più utilizzati sono senz'altro la pasta sfoglia e la pasta brisée, ma volendo si può utilizzare anche la pasta fillo, per preparare una torta in stile balcanico, come la spanakopita.

Gli abbinamenti più tradizionali per la torta di spinaci, oltre alla ricotta, sono i formaggi (come nella nostra ricetta) o il prosciutto cotto, al quale tuttavia io preferirei la pancetta stagionata, più facile da trovare senza conservanti potenzialmente nocivi (i nitriti), ma ugualmente (anzi, anche più) gustosa.

 

 

Sfoglia o brisée?

Per questo tipo di torte, con ripieno piuttosto "pesante", io preferisco utilizzare la pasta brisée, perché la pasta sfoglia, anche se cotta in bianco, verrebbe letteralmente "schiacciata" dal ripieno, perdendo quella che è la sua caratteristica fondamentale, quella della sfogliatura, impossibile proprio perché il ripieno impedirebbe la lievitazione della pasta. Quindi per questa ricetta utilizzeremo la pasta brisée, ma ovviamente nulla vieta di utilizzare la pasta sfoglia.

Sì o no?

Questa ricetta può essere declinata in modo "light", rispettando i vincoli della cucina Sì Senz'altro: per rimanere sotto alle 200 kcal/hg si può aumentare la quantità di ripieno, raddoppiandolo, diminuendo leggermente la quantità di formaggio. In questo modo le calorie della brisée verranno "diluite" grazie all'aumento del ripieno, ottenendo un abbassamento della densità calorica della torta salata.

Ricetta della torta di ricotta e spinaci

Torta di spinaci e ricotta

In questa ricetta utilizziamo spinaci surgelati, ma ovviamente nessuno vieta di utilizzare spinaci freschi, che andranno previsti nella quantità di 700 g invece di 500, e andranno precotti al microonde oppure al vapore, in una pentola con pochissima acqua, con coperchio.

Come formaggio si può usare una Fontina, un Asiago non invecchiato, o altri formaggi semistagionati, o perché no anche Parmigiano-Reggiano, diminuendo un po' le quantità per evitare che il formaggio copra il sapore degli spinaci. Non abbiamo utilizzato spezie o erbe, a parte il pepe, ma volendo si può arricchire la ricetta con noce moscata e scorza di limone, che si sposano bene con gli spinaci.

 

 

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 8 persone

  • 330 g di pasta brisée
  • 500 g di spinaci
  • 400 g di ricotta di vacca
  • 120 g di uova
  • 85 g di ricotta salata (o altro formaggio semistagionato)
  • 15 g di burro
  • sale, pepe
  • pinoli per decorare

Procedimento

Preparare la pasta brisée, stenderla all'interno di una tortiera da 24 cm, bucherellarla e cuocerla in bianco per 15 minuti a 170-180 gradi nel forno ventilato.

Far scongelare gli spinaci, quindi tritarli grossolanamente. Scaldare il burro in una padella, cuocere gli spinaci per qualche minuto, salare, quindi mettere da parte a raffreddare. In una ciotola mescolare con una frusta le uova e la ricotta, salare e pepare, unire gli spinaci e il formaggio tagliato a cubetti di un cm di lato, mescolare bene. Versare il ripieno all'interno della tortiera, livellare bene, cospargere con i pinoli e infornare a 180 gradi per 40 minuti (se prende troppo colore, abbassare a 170.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

323 kcal - 1350 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

9 g

Proteine

14 g - 16%

Carboidrati

21 g - 26%

Grassi

21 g - 58%

di cui

 

saturi

11.9 g

monoinsaturi

5.7 g

polinsaturi

1.1 g

Fibre

2 g

Colesterolo

142 mg

Sodio

167 mg

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Pizza in Teglia Tutta Biga - Alta Idratazione

La pizza in teglia tutta biga, ad alta idratazione (75%): tutti i passaggi di questa pizza un po' complicata, ma dal risultato sorprendente.


Uova alla scabin o cyber egg: storia e ricetta

L'uovo alla scabin è una ricetta ideata dallo chef Davide Scabin che ripropone la perfezione del guscio d'uovo in chiave gourmet.


Polenta cotta al microonde

La polenta cotta al microonde presenta un grande vantaggio rispetto alla polenta istantanea. Scopriamolo insieme.


Le pentole antiaderenti sono cancerogene?

Le pentole antiaderenti sono in genere sicure se utilizzate correttamente, fatte secondo le norme europee e di buona qualità.

 


Risotto allo champagne

Risotto allo champagne: un piatto tipico degli anni Ottanta, che resiste ancora oggi.


Salsa rossa o Bagnetto rosso

La salsa rossa, sorella della salsa verde, è un condimento a base di pomodoro tradizionalmente abbinato al bollito misto.


Salsa verde o bagnetto verde

La salsa verde, l'accompagnamento ideale per il bollito misto di carne che in Piemonte prende il nome di bagnetto verde.


Quale farina usare per dolci soffici?

Come scegliere la farina per dolci soffici in base alla forza. Come fare se non troviamo una farina per dolci?

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.