Scones (dolcetti per il tè)

Gli scones (singolare scone) sono dolcetti da abbinare al tè di origine scozzese, hanno la forma di pagnottelle rotonde, piccole, di diametro di circa 2-3 cm, vengono serviti interi da tagliare a metà e riempire con burro e marmellata.

 

 

Possono essere sia dolci, magari glassati con lo zucchero in superficie, sia leggermente salati. In alcuni casi hanno una farcitura di uva sultanina o di formaggio, ma, al di là delle tante varianti che vedremo a breve, gli ingredienti di base di tutti gli scones sono: farina (di grano, di orzo o di avena), lievito, burro, latte e zucchero, talvolta spennellati con uova in superficie prima della cottura per dare loro un effetto dorato.

Origini e storia degli scones

 

 

I primi scones avevano un aspetto totalmente diverso, nacquero come piatto povero, erano composti solamente da farina di avena, senza lievito, e venivano cotti su una piastra di forma circolare, poi venivano serviti tagliati in piccoli spicchi triangolari.

Ancora oggi, in Scozia vengono preparati di varie forme, tra cui la triangolare e ce ne sono alcuni anche esagonali.

Con la scoperta del lievito chimico in polvere si iniziò ad aggiungerlo all'impasto e nacquero i moderni scones, imprescindibili in qualsiasi panetteria o pasticceria del Regno Unito e dell'Irlanda a prezzi davvero irrisori (0,64 sterline, ossia circa 80 centesimi l'uno). 

Gli scones non mancano mai in una colazione inglese che si rispetti! 

Varianti degli scones

Scones

La più grande varietà di scones si riscontra nel suo luogo d'origine, ovviamente, la Scozia e il Regno Unito in genere, ne esistono davvero tantissimi: scones di patate che vengono serviti fritti, scones al formaggio, scones all'uva sultanina, scones alla limonata (cioè con limonata al posto del burro e del latte), e ancora con ciliegie candite, con ribes, fino a particolari abbinamenti con bacon e uova strapazzate.

 

 

Rimanendo nel mondo anglosassone troviamo gli scones alla zucca australiani (la purea di zucca è nell'impasto), altri che contengono datteri secchi tritati sempre australiani, poi quelli al lampone o mirtilli e cannella statunitensi.

In Ungheria esiste un dolcetto molto simile, il pogacsa, farcito di aneto e formaggio.

Ricetta degli scones

Ingredienti

  • 250 g farina (frumento, orzo o avena o un mix delle tre)
  • 60 g di burro 
  • 150 ml di latte 
  • una bustina di lievito chimico istantaneo 
  • un cucchiaio di zucchero 
  • 1 uovo per spennellare (facoltativo)
  • un pizzico di sale

Procedimento: lasciare ammorbidire il burro tagliato a tocchetti a temperatura ambiente. Nel frattempo in una ciotola setacciare la farina, aggiungere il pizzico di sale, lo zucchero e il lievito. Unire anche il burro e il latte a temperatura ambiente. Impastare bene il composto, aiutandosi con le mani fino a quando sarà omogeneo. Stendere l'impasto con un mattarello su una spianatoia di legno, fino a renderlo di 2 cm di spessore. Con l'aiuto di un stampo di forma circolare e di 2-3 cm di diametro ritagliare tutti gli scones e appoggiarli su una teglia imburrata o coperta da carta da forno. Spennellare la superficie con l'uovo sbattuto.
Cuocere in forno a 220°C per circa 15 minuti o finchè non saranno dorati in superficie e asciutti internamente (controllare infilando uno stuzzicadenti, che dovrà fuoriuscire asciutto).

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Sushi

Il sushi: il piatto simbolo della cucina giapponese a base di pesce crudo, alghe e riso.


Il forno a microonde: come funziona, i rischi, come sceglierlo

Il forno a microonde: consigli e ricette. Ormai la maggior parte delle famiglie possiede un forno a microonde ma solo in pochi ne sfruttano a pieno le potenzialità.


Il forno a microonde: come utilizzarlo

Il forno a microonde: come utilizzarlo per ottenere i vantaggi maggiori, e quando non utilizzarlo.


Brodo di carne: ricetta, calorie, tagli e procedimento

Il brodo di carne (di manzo): i tagli, la preparazione, gli aromi, la cottura, le calorie.

 


Quale farina usare per la pizza?

Come scegliere la farina in base al tipo di pizza che si vuole preparare: la scelta dipende dall'idratazione e dalla lunghezza della lievitazione.


Muffa nella marmellata e nella confettura

La muffa nella marmellata e nella confettura si ha sopratutto in seguito ad errate modalità di preparazione o conservazione, che si verificano sopratutto a livello domestico.


Besciamella fatta in casa tradizionale e leggera

La salsa besciamella è una delle salse basi della cucina, probabilmente la più famosa, non a caso è chiamata anche salsa madre.


Tarte Tatin: origine e ricetta alle albicocche

La Tarte Tatin di albicocche è una variante delle famosa torta di mele di origine francese.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.