Semifreddo al torrone

Il semifreddo al torrone (o semifreddo al torroncino) è un grande classico della pasticceria italiana, anche se un po' in declino negli ultimi anni, più che altro perché i semifreddi stanno sempre più lasciando spazio alle mousse e alle torte moderne di ispirazione francese.

 

 

Si prepara con una base semifreddo, alla quale vengono aggiunti pezzetti di torrone tagliati al coltello, ed eventualmente anche scaglie di cioccolato, che vengono entrambi incorporati all'interno della base semifreddo. Il tutto viene spesso condito con cioccolato fuso, o con una ganache al cioccolato (o al gianduia).

Il semifreddo al torrone può essere preparato utilizzando una base gialla (pâte à bombe o base semifreddo con latte), oppure bianca (solo con meringa italiana). Nel secondo caso avremo un semifreddo meno pesante (caloricamente parlando), ma anche meno gustoso, mancando i tuorli.

 

 

Semifreddo al torrone con base gialla

Per questo semifreddo ho deciso di proporre una base fatta con una montata di tuorli, con una quantità di zucchero aggiunta inferiore rispetto alla classica pâte à bombe. La base viene preparata con 100 g di tuorli e 120 g di zucchero, per essere bilanciata (cioè per arrivare intorno al 24% di zuccheri totali) occorre fare il seguente calcolo: si parte dallo zucchero, e si divide per 0,24, ottenendo 120/0,24 = 500, che sarà la quantità totale di composto. A questa quantità sottraiamo i tuorli e lo zucchero, ottenendo la quantità di panna montata da aggiungere, ovvero 500-120-100=280 g.

Ingredienti per il semifreddo al torrone (base gialla) per 12 porzioni

  • 280 g di panna da montare
  • 120 g di zucchero
  • 100 g di tuorli
  • 50 g di torrone
  • 30 g di cioccolato fondente al 70% di cacao (da tritare, per il semifreddo)
  • 100 g di cioccolato fondente (da fondere, per la guarnizione)

Preparazione

Scaldare lo zucchero con 50 g di acqua, mescolare bene per farlo sciogliere, quando arriva a 110 gradi iniziare a i tuorli in planetaria, quando lo zucchero raggiunge i 121 gradi, versare a filo lo zucchero sulle uova continuando a montare alla massima velocità, esaurito lo zucchero montare ancora per 2-3 minuti. Montare la panna senza arrivare a montatura completa (deve rimanere lucida), incorporarla al composto. Tritare il torrone e il cioccolato e unirlo al composto, versare in stampi e rasare bene con una spatola, riporre in congelatore per almeno 3 ore. Sformare e guarnire con cioccolato fuso.

Per un dolce più leggero basta sostituire i tuorli con gli albumi (preparando cioè una sorta di meringa italiana, ma con meno zucchero).

Calorie per porzione con base gialla: 216

Calorie per porzione con base bianca: 195

Semifreddo al torrone

Semifreddo al torrone con base allo zabaione

Il semifreddo con base allo zabaione si prepara allo stesso modo, cambia solo la base semifreddo: quella che propongo ha il 35% di zuccheri, la panna montata si calcola come per l'altra ricetta, quindi avremo un totale di 110 g di panna.

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

 

 

Tempo totale:

Ingredienti per il semifreddo al torrone (base bianca) per 10 porzioni

  • 110 g di zucchero
  • 90 g di tuorli
  • 150 g di marsala (utilizzare un marsala secco di buona qualità)
  • 110 g di panna
  • 100 g di torrone
  • 60 g di cioccolato fondente al 70% di cacao (da tritare, per il semifreddo)
  • 80 g di cioccolato fondente (da fondere, per la guarnizione)

Preparazione

Montare i tuorli con lo zucchero, mettere sul fuoco il marsala, quando è caldo versare i tuorli, scaldare mescolando con la frusta fino a raggiungere gli 85 gradi, montare di nuovo il tutto in planetaria per qualche minuto. Far raffreddare il composto a bagnomaria di acqua fredda per 10 minuti, quindi in congelatore per altri 10 minuti. Montare la panna senza arrivare a montatura completa (deve rimanere lucida), incorporarla al composto mescolando delicatamente con una spatola dall'alto verso il basso. Tritare il torrone e il cioccolato e unirlo al composto, versare in stampi e rasare bene con una spatola, riporre in congelatore per almeno 3 ore. Sformare e guarnire con cioccolato fuso.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

245 kcal - 1024 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

2 g

Proteine

4 g - 6%

Carboidrati

24 g - 40%

Grassi

14 g - 53%

di cui

 

saturi

6.1 g

monoinsaturi

3.8 g

polinsaturi

0.7 g

Fibre

1 g

Colesterolo

135 mg

Sodio

25 mg

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Frittelle di mele - Gonfie e soffici

Le frittelle di mele sono un dolce tipico della regione Trentino Alto Adige, ma diffusa in tutta Italia. Scopri come farle gonfie e soffici!

Scapece

Scapece ovvero la marinatura in aceto ed erbe aromatiche di verdure o pesci fritti tipica del Meridione.

Alici marinate - Ricetta classica e veloce con aceto

Le alici marinate sono un piatto semplice, ma è importante adottare alcuni accorgimenti per essere sicuri del risultato. Scopriamo questa ricetta con aceto, vino e limone.

Pasta con pesto di pistacchi e gamberi

Pasta con pesto di pistacchi e gamberi: una raffinata e gustosa ricetta di origine siciliana, patria tanto dei gamberi, quanto dei pistacchi.

 

Zeppole di San Giuseppe

Zeppole di San Giuseppe: i dolci tipici campani, diffusi un po' in tutto il sud Italia, a base di pasta per bignè che però viene fritta, dopo un passaggio in forno.

Ziti alla genovese - Origini e ricetta napoletana

Ziti alla genovese: la ricetta originale napoletana di questo primo piatto a base di cipolle e carne di manzo.

Gulasch (o gulash) : ricetta originale e light

Il gulasch, il famoso piatto ungherese qui proposto con la ricetta originale, ma anche rivisitato in chiave dietetica.

Pici all'aglione - Ricetta toscana

I pici all'aglione sono un piatto di origine toscana, preparato con un particolare aglio molto grosso come dimensioni, ma più delicato.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.