Frumento duro e frumento tenero

 

Calorie e valori nutrizionali del frumento

Il frumento è il cereale più coltivato e consumato in Italia. Appartiene al genere Triticum, che si divide in Triticum durum (grano duro) e Triticum aestivum (grano tenero).

Il grano duro si differenzia da quello tenero per il contenuto di proteine lievemente superiore, ma soprattutto per i prodotti della macinazione. Il grano duro, infatti, produce semole e semolati dai granuli grossi con spigoli netti, mentre dal grano tenero si ottengono farine dai granuli tondeggianti.

Il grano duro è adatto per la produzione di pasta alimentare (ma anche di pane), quello tenero di pane o di pasta all'uovo.

Le farine di forza sono prodotte da particolari varietà di grano tenero, come la Manitoba.

Qualità nutrizionali

Frumento

Il frumento è ricco di carboidrati (mediamente, il 72%), costituiti per la maggior parte da amido.

Il contenuto in proteine è piuttosto variabile, dal 7 al 18% (mediamente il 12%), la maggior parte delle quali sono prolammine, costituenti fondamentali del glutine che si forma durante l'impastamento conferendo all'impasto viscosità, elesticità e coesione, caratteristiche importanti nella produzione di pane e pasta.

I lipidi ammontano all'1-2% e sono contenuti soprattutto nel germe, dal quale si ricava un olio ricco di acidi polinsaturi, soprattutto linoleico.

I sali minerali e le vitamine sono localizzate nella parte esterna del chicco, quindi li ritroviamo solo nei prodotti integrali.

I prodotti da forno e la pasta si caratterizzano per il basso potere saziante, che li rende inadatti a un consumo abituale, soprattutto in una alimentazione ipocalorica. Al contrario, i chicchi interi hanno un indice di sazietà maggiore e sono da preferire se si vogliono limitare le calorie a parità di sazietà indotta.

 

 

Disponibilità

I prodotti a base di frumento sono molto diffusi.

In italia sono molto utilizzate le farine, che si trovano di ogni tipo. È importante non acquistare la farina a caso, ma scegliere quella più adatta allo scopo puntando su farine speciali per il prodotto che si vuole preparare.

I prodotti a base di chicchi interi di frumento (cous cous, bulgur, grano in chicchi) sono meno diffusi ma comunque reperibili in molti supermercati.

Preparazione

Da qualche anno è uscito sul mercato il frumento in chicchi parboiled (un trattamento equivalente a quello del riso parboiled), che cuoce in 10 minuti come la pasta ma nutrizionalmente più interessante poiché contiene più vitamine, minerali, fibre ma soprattutto è più saziante.

Da questo punto di vista sono interessanti anche il bulgur e il cous cous, con i quali si possono preparare insalate e accompagnare carni e verdure in umido.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Liquore al cioccolato cremoso al rum

Il liquore al cioccolato è un goloso finepasto facilissimo da preparare. Scopriamolo nella variante al rum.


Cassis o ribes nero

Il cassis o il ribes nero, lo sciroppo di cassis per preparare il kir, l'aperitivo tipico francese.


Succo di pomodoro

Il succo di pomodoro, servito per colazione, per aperitivo o come cocktail, è una bevanda analcolica che sta sempre più prendendo piede in Italia.


Buzzonaglia

La buzzonaglia di tonno, di ricciola o di altri pesci, è la parte di carne più scura e molto saporita situata vicino alle lische.

 


Quark (formaggio)

Il quark è un formaggio fresco poco diffuso in Italia, che può essere magro o alla panna.


Capretto

La carne di capretto: caratteristiche, valori nutrizionali e ricette.


Grongo (Conger conger)

Grongo: il pesce di acqua salata. Come sceglierlo, la preparazione, il prezzo al kg, la stagionalità e le ricette.


Furano negli alimenti: cos'è, dove si trova e come evitarlo

Il furano è una molecola potenzialmente cancerogena per l'uomo: scopriamo dove si trova e come evitarlo negli alimenti..