Tajine di pollo (ricetta marocchina)

Tajine o tajin (o tagine) è un termine arabo che indica un particolare tegame con il quale vengono preparati stufati ed è molto diffuso nella cucina araba in generale, ma in special modo nella cucina nordafricana. Nella nostra lingua viene spesso italianizzato in tagine.

 

 

Cos'è il tajine (o tagine)?

Il tajine è composto da un piatto ampio e dai bordi alti e da un coperchio conico a punta, entrambi in terracotta smaltata che vengono messi sul fuoco previo l'ausilio di uno spargifiamma. All'estremità del coperchio c'è un pomello sferico che ne facilita la presa. Il tajine, oltre che come tegame di cottura, viene usato anche per servire la pietanza in tavola.

Lo scopo principale del tajine è quello di mantenere i sapori e gli odori degli ingredienti che vengono inseriti a crudo e cotti tutti insieme. In alternativa al tajine si può usare una qualunque casseruola in terracotta, ma anche una semplice padella antiaderente, avendo l'accortezza di iniziare la cottura sul fuoco, e finirla in forno. Bisogna quindi utilizzare una padella con manici appositi, che possano essere messi in forno.

 

 

Oggi in commercio si trovano anche tajine con fondo di metallo ideato per una cottura direttamente sulla fiamma. I prezzi di un tajine di buona qualità vanno dai 40€ in su.

In Marocco una delle ricette tipiche è il tajine di pollo con limone e olive, detto mqualli, e del quale più avanti si può visionare la ricetta.

Altri tajine particolarmente diffusi e conosciuti sono quello di agnello, prugne e mandorle (mrouzia), quello di polpette e pomodori (kefta), quello di manzo e mango e anche molti altri compresi alcuni vegetariani di sole verdure. 

La cucina marocchina utilizza alcuni ingredienti particolari, che possono essere omessi. Si tratta tuttavia di ingredienti che ormai è possibile reperire abbastanza facilmente, presso i tanti negozi gestiti da nordafricani, come per esempio le macellerie halal. Sto parlando in particolare del limone fermentato, e dello smen, il burro fermentato tipico della cucina nordafricana e mediorientale.

Ricetta del tajine di pollo con olive e limone

Tajine pollo

Come un po' in tutte le ricette arabe, la vera riuscita di un tajine di pollo sta nel saper usare le spezie tipiche come lo zafferano, la curcuma e lo zenzero, che possono essere sostituiti da un curry che li contenga.

Autore:

Tempo di preparazione:

 

 

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 4 persone

  • 1,5 kg di pollo fatto a pezzi
  • 1 limone non trattato
  • limone marinato (facoltativo)
  • 4 cipolle bianche
  • 2 spicchi d'aglio
  • qualche oliva verde denocciolata
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 2 cucchiaini di zenzero grattugiato (o un cucchiaino di zenzero in polvere)
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • peperoncino fresco
  • 1 bustina di zafferano per 4 persone (o 0,2 g di pistilli)
  • 8 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1/2 bicchiere d'acqua
  • sale

Preparazione

Tagliare il pollo a pezzi (se non è già stato fatto dal macellaio). 

In un mixer, mettere il peperoncino, le spezie, il prezzemolo, il succo di un limone, un pezzetto di scorza di limone (oppure qualche pezzo di limone marinato), l'aglio. Frullare, e cospargere bene i 3/4 del composto sul pollo, massaggiandolo per far penetrare il più possiile la marinata nella carne.

Tritare la cipolla, metterla in una casseruola che possa andare in forno e che possa contenere il pollo. Aggiungere il resto della marinata, l'olio, mezzo bicchiere di acqua, mescolare bene, unire il pollo, mettere sul fuoco medio finché non inizia a sfrigolare, quindi abbassare al minimo, coprire e cuocere per 30 minuti.

Aggiungere le olive e trasferire in forno ventilato, a 180 gradi. Cuocere per altri 30 minuti, scoperto, aggiungendo acqua se occorre.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

314 kcal - 1313 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

45 g

Proteine

45 g - 58%

Carboidrati

1 g - 1%

Grassi

14 g - 41%

di cui

 

saturi

3.7 g

monoinsaturi

6.7 g

polinsaturi

2.4 g

Fibre

0 g

Colesterolo

174 mg

Sodio

207 mg

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Polpette di tonno e patate al forno

Cerchi una ricetta per far mangiare il pesce in modo divertente ai propri figli? Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle polpette di tonno e patate al forno.

Torta di mele light: può un cibo essere dietetico?

Spesso i dolci sono spesso banditi dalle diete, anche se in realtà è possibile preparare torte leggere e non eccessivamente caloriche.

Torta tenerina: la ricetta originale

La torta tenerina è forse uno dei dolci più diffusi e preparati in Italia: semplicissimo da preparare e adatto anche a chi è alle prime armi.

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi: una variante sfiziosa della salsa di origine messicana, per stupire i vostri ospiti.

 

Vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati

La vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati è una ricetta un po' elaborata, ma che non richiede particolari abilità e di sicuro stupirà i vostri ospiti.

Gnocchi di spinaci con porri e fonduta di parmigiano

Gli gnocchi di spinaci sono una variante degli gnocchi tradizionali, scopriamoli in abbinamento a un letto di porri e alla fonduta di parmigiano.

Crostata meringata al limone e zenzero

La crostata meringata al limone e zenzero è una variante molto interessante del classico dolce di origine anglosassone.

Involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta

Gli involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta sono una ricetta sfiziosa, non troppo complicata da realizzare, economica, salutare, e dall'impatto visivo molto interessante.