Valigia reggiana (valigini reggiani)

Una classica ricetta della cucina emiliana e soprattutto della provincia di Reggio Emilia è quella della valigia reggiana, una sorta di arrosto di vitello ripieno che è diffusa anche nella variante più piccola, ossia sotto forma di involtini di carne di vitello ripieni, i valigini reggiani, chiamati in dialetto valisèin arzàn.

 

 

I valigini reggiani sono conosciuti anche come "uccellini scappati" e fanno parte dell'elenco dei PAT emiliani (Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Emilia).

Esistono numerose varianti della valigia reggiana (e dei valigini) che si chiama così proprio perchè, come una valigia, al suo interno contiene di tutto; la differenza fondamentale sta nel fatto che alcuni mettono la mortadella, altro prodotto IGP tipicamente emiliano, mentre altre ricette prevedono un ripieno vegetariano a base di uova e Parmigiano Reggiano DOP.

I valigini reggiani, così come la valigia, vengono spesso serviti in bianco, ma possono essere anche cotti e accompagnati da una salsa di pomodoro. 

 

 

Ricetta della valigia reggiana

Valigia reggiana

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di fesa di vitello (o vitellone adulto, che preferiamo)
  • 60 g di burro
  • 60 g di pangrattato
  • 40 ml di latte
  • 6 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • qualche fogliolina di prezzemolo
  • una spolverata di noce moscata
  • 80 ml di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

Procedimento: in una terrina preparare il ripieno mescolando le uova con il pangrattato, il parmigiano, il burro fuso, l'aglio e il prezzemolo tritati, il latte, la noce moscata, il sale e il pepe, amalgamando bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

Stendere la fesa di vitello su un ripiano e batterla con il batticarne, quindi spalmarvi sopra il ripieno e arrotolarla su se stessa legandola con lo spago da cucina.

In un tegame far soffriggere la cipolla affettata finemente nell'olio, far rosolare la valigia reggiana da tutti i lati e aggiungere la salsa di pomodoro con mezzo bicchiere d'acqua, sistemare di sale e cuocere per circa 40 minuti a fuoco basso.

Una volta cotta, togliere lo spago da cucina e servire la valigia reggiana a fette accompagnata dal suo sughetto.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Maritozzi marchigiani con uvetta

I maritozzi: dal panino farcito con la panna romano alla treccia pugliese passando per il dolce con uvetta marchigiano.


Poolish e biga

Poolish e biga sono i due prefermenti più utilizzati in panificazione, si preparano tipicamente con il lievito ma possono essere fatti anche con il lievito madre.


Spaghetti con le vongole risottati

Gli Spaghetti con le vongole: un classico primo piatto di mare, in versione risottata, per sfruttare a pieno tutto il gusto di questi squisiti molluschi.


Risotto con le zucchine al limone e menta

Risotto con le zucchine, ricetta e calorie della versione con limone e menta.

 


Faraona alla leccarda

La faraona alla leccarda: un ricco e gustoso secondo piatto umbro.


Risotto con salmone affumicato, limone e aneto

Il risotto con salmone affumicato si presta a molte interpretazioni. Scopriamo questa variante senza panna, con limone per conferire acidità e aneto per aromatizzare.


Polpette di zucchine e carne al forno

Polpette di zucchine e carne al forno: una ricetta semplice e leggera, anche grazie alla cottura al forno al posto della frittura.


Crepes di castagne salate

Le crepes di castagne possono essere declinate anche in versione salata: scopriamole nella variante con pecorino ed erba cipollina.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.