Pasta con tonno e piselli cremosa (SENZA PHILADELPHIA)

La pasta al tonno è un piatto relativamente semplice, veloce, che piace praticamente a tutti e, se preparata senza esagerare con i grassi, anche dal punto di vista nutrizionale è molto interessante, perché abbina le proteine nobili del tonno, con gli amidi della pasta, e quel che ne scaturisce è un piatto unico molto equilibrato dal punto di vista dei macronutrienti.

 

 

Una delle varianti più ricercate sui motori di ricerca è senz'altro la pasta con tonno e piselli, che viene preparata semplicemente aggiungendo al sugo dei piselli freschi, o in scatola. Questa variante può essere preparata con il pomodoro, aggiungendo i piselli alla versione "in rosso" della pasta al tonno, oppure in bianco. La versione in bianco è preferita da molti, soprattutto da coloro che non amano il pomodoro nella pasta (può sembrare strano, ma sono in tanti!). Questa variante presenta però il problema di non avere nessun ingrediente in grado di rendere il sugo "cremoso", per risolvere il problema molti aggiungono il formaggio spalmabile (Philadelphia o similari) e in questo modo effettivamente è possibile rendere il piatto cremoso e anche dal punto di vista gustativo l'abbinamento è azzeccato.

Non tutti però vogliono abbinare un latticino al tonno, o perché non possono, o perché preferiscono non "imbastardire" il piatto con un ingrediente che alla fine non è poi così diverso dalla tanto odiata (a torto o a ragione) panna.

In questo articolo vi propongo un'alternativa per rendere cremosa la pasta al tonno con i piselli.

Vedi: pasta al tonno in bianco - pasta al tonno e pomodoro

 

 

Sì o no?

Potrà sembrare strano, ma aggiungendo i piselli alla pasta con il tonno, la ricetta diventa sicuramente migliore dal punto di vista dietetico. Questo accade perché i piselli hanno solo 70 kcal/hg, una densità calorica che è molto inferiore a quella del piatto finito, che ne ha circa 160. La densità calorica è il parametro in assoluto più importante se vogliamo contenere le calorie, perché i piatti a bassa densità calorica, ovvero quelli che hanno meno di 150 kcal/hg, ci garantiscono una grande sazietà, con la giusta quantità di calorie.

I miei piatti, quelli della Cucina Sì, hanno tutti al massimo 120 kcal/hg e sono particolarmente sazianti, ipocalorici, ma mantengono una buona appetibilità.

La ricetta che propongo in questo articolo non rispetta i vincoli della cucina Sì, ma è comunque abbastanza leggera, con le sue 150 kcal/hg.

Se invece vuoi cucinare versione Sì di questa ricetta la trovi qui: pasta con ricotta, tonno e piselli.

Ricetta della pasta al tonno con piselli cremosa

Come per la pasta al tonno, io preferisco utilizzare il tonno sott'olio d'oliva. Se riuscite a trovarli, potete utiizzare i pezzetti di tonno, che sono in genere preparati con porzioni di tonno più morbide, e inoltre assorbono più olio rispetto ai tranci, il che ci agevola nella realizzazione di un piatto cremoso. O ancora meglio, se riuscite a trovare la buzzonaglia, un particolare prodotto fatto con la carne che si trova attaccata alla lisca, particolarmente saporita e morbida. Un'altra alternativa per migliorare la qualità del piatto è quella di utilizzare il tonno sott'olio extravergine, proposto ormai da diversi produttori e dal gusto sicuramente più intenso ed accattivante.

Per quanto riguarda i piselli, se li acquistate freschi il mio consiglio è quello di bollirli (o cuocerli al vapore) per circa 10 minuti, al fine di portarli a cottura prima di unirli al sugo, perché non ritengo particolarmente utile cuocerli insieme al sugo. Visto che la ricetta è molto facile e veloce, non ritengo utile complicarsi la vita allungandone i tempi di preparazione oltremodo. I piselli in scatola, di buona qualità, sono ideali per questa ricetta, e consentono di mantenerne velocità e praticità.

 

 

Vedi anche: calorie dei piselli surgelati - calorie dei piselli in scatola

Il tipo di pasta classicamente usato per il sugo al tonno sono gli spaghetti, ma nessuno vieta di usare altri formati, come le penne o altra pasta corta. Particolarmente indicati sono le pipe rigate, o ancora meglio le pipette rigate, che sono più vantaggiose dal punto di vista dietetico (se vuoi sapere il perché, vedi l'articolo "la pasta fa ingrassare?".

Pasta al tonno e piselli

Per rendere cremoso il piatto senza utilizzare qualche latticino (panna o crema di formaggio spalmabile) o una quantità spropositata di olio si può frullare una parte dei piselli per formare la "crema". Bisogna fare attenzione a non esagerare, per evitare l'effetto "mappazzone" tanto caro allo Chef Barbieri. Consiglio quindi di frullare solo una piccola parte di piselli, allungare bene il sugo con l'acqua nel momento in cui si unisce la pasta, e far insaporire facendo ridurre il sugo, ma fermandosi quando ha la consistenza giusta, senza esagerare per evitare di farlo diventare asciutto, e non più cremoso.

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 2 porzioni di pasta al tonno

  • 140 g di pasta
  • 120 g di tonno sott'olio sgocciolato (una scatoletta grande)
  • 50 g di cipolle
  • 250 g di piselli
  • 2 cucchiai di olio del tonno
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • prezzemolo tritato (facoltativo)
  • sale, pepe

Preparazione

Scolare il tonno versando due cucchiai del suo olio in una casseruola antiaderente di 20-22 cm.

Tritare le cipolle e cuocerle nell'olio a fuoco basso, facendole appena sfrigolare, per qualche minuto, quindi aggiungere il tonno e il succo di limone, alzare la fiamma e continuare la cottura per qualche minutiìo, schiacciando il tonno con un cucchiaio di legno per ridurlo in poltiglia e abbassando la fiamma non appena il tutto non sarà tornato in temperatura e non avrà ricominciato a soffriggere.

Nel frattempo cuocere la pasta in acqua salata, frullare 50 g di piselli insieme a 50 g di acqua di cottura della pasta, unire il composto al sugo, cuocere per un altro paio di minuti, quindi unire il resto dei piselli, mescolare e spegnere.

Quando la pasta sarà pronta, scolare tenendo da parte un mestolo di acqua di cottura, unire al sugo e far insaporire a fuoco alto per un minuto, se occorre aggiungere un poco di acqua di cottura della pasta.

Regolare di pepe (se non si è usato il peperoncino) e cospargere di prezzemolo fresco direttamente sui piatti di portata.

Variante con piselli freschi: dopo aver cotto per qualche minuto il tonno insieme alla cipolla, unire i piselli e due mestoli di acqua di cottura, cuocere per 10 minuti, o finché i piselli non saranno cotti. Prelevare un paio di cucchiai di piselli (se viene su anche un po' di tonno non importa) e frullarli con un 50 g di acqua di cottura, unirli nuovamente al sugo e continuare come da ricetta precedente.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

537 kcal - 2245 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

22 g

Proteine

29 g - 21%

Carboidrati

69 g - 50%

Grassi

18 g - 29%

di cui

 

saturi

2.5 g

monoinsaturi

9.2 g

polinsaturi

3.1 g

Fibre

8 g

Colesterolo

39 mg

Sodio

495 mg

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Zeppole di San Giuseppe

Zeppole di San Giuseppe: i dolci tipici campani, diffusi un po' in tutto il sud Italia, a base di pasta per bignè che però viene fritta, dopo un passaggio in forno.

Busiate trapanesi (o busiata) - Ricetta

La busiata (o busiate): un formato di pasta siciliano da abbinare al pesto trapanese fatto con pomodori freschi, mandorle e basilico.

Crema pasticcera

La ricetta della crema pasticcera: la tecnica di preparazione, la scelta degli amidi, lo zucchero, i tuorli, i valori nutrizionali e le calorie.

Frittelle di mele - Gonfie e soffici

Le frittelle di mele sono un dolce tipico della regione Trentino Alto Adige, ma diffusa in tutta Italia. Scopri come farle gonfie e soffici!

 

Crema di nocciole proteica

Crema di nocciole proteica: una Nutella più saziante, proteica, meno calorica, adatta per gli spuntini golosi di chi vuole rimanere in forma.

Ricetta Rose del deserto con uvetta

Rose del deserto con uvetta: i biscotti di morbida pasta frolla avvolti con croccanti cornflakes, ricetta veloce, con o senza burro.

Pasticciotto leccese - Storia e ricetta originale

Pasticciotto leccese: la storia e la ricetta originale del dolce tipico pugliese a base di pasta frolla fatta con lo strutto, e crema pasticcera.

Gumbo (ricetta della Louisiana)

Il gumbo: una zuppa a base di riso, crostacei, carne e tante spezie tipica della cucina creola.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.