Buzzonaglia

La buzzonaglia viene ricavata da alcuni pesci come il tonno o la ricciola, si tratta della carne situata proprio a ridosso della lisca, di colore più scuro e dal sapore più intenso. La buzzonaglia è una delle parti meno pregiate del pesce e viene venduta a prezzi inferiori (circa 1,5 € per 100g) di altri tagli come la ventresca, i filetti o le parti ancor più pregiate come la bottarga.

 

 

La buzzonaglia viene generalmente confezionata in scatolette sott'olio, come si fa per il tonno, e consumata da sola oppure usata per condire la pasta, o nella classica ricetta abbinata ai fagioli cannellini e alla cipolla di Tropea.

La buzzonaglia non è facilissima da reperire, è un prodotto tipico delle isole, Sicilia e Sardegna, e si può trovare nei negozi di delicatessen oppure online.

In Sicilia viene usata anche per fare la fritatta e in Sardegna viene mangiata con la fregola.

Ricetta degli spaghetti alla buzzonaglia

Buzzonaglia

Una delle ricette più semplici e veloci per consumare la buzzonaglia è quella di abbinarla alla pasta, magari arricchita con pomodorini e capperi, in una versione chic della classica pasta al tonno (detta anche pasta dello studente o pasta di mezzanotte...).

Alla ricetta base si possono aggiungere, volendo, cipolla, olive nere, una spolverata di limone grattugiato, pangrattato. 

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di spaghetti
  • 300 g di buzzonaglia di tonno o di ricciola
  • 10 g di capperi sottosale
  • 50 g di pomodorino tipo Pachino IGP
  • 1 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe q.b
  • qualche fogliolina di prezzemolo, timo, menta

 

 

Procedimento: mettere in ammollo i capperi per pochi minuti e poi triturarli, lavare i pomodorini e tagliarli a metà. In una padella scaldare un po' d'olio, far saltare i pomodorini e i capperi, quindi unire la buzzonaglia e cuocere per pochi minuti. Nel frattempo cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata, scolarli e saltarli con il condimento, unendo le erbe aromatiche e il pepe.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Pollo da allevamento biologico

L'allevamento biologico del pollo, sia per la produzione di carne che per quella delle uova, richiede costi maggiori ma permette un prodotto di maggior qualità.


Polli allevati a terra o all'aperto: quali sono le differenze?

L'allevamento dei polli a terra o all'aperto presenta notevoli differenze, sia per quanto riguarda le modalità, sia per la salubrità degli alimenti prodotti.


Allevamento intensivo dei polli

L'allevamento intensivo dei polli è un metodo di produzione di carne e uova che nasconde diversi problemi, non solo per la salute degli animali, ma anche per quella umana.


Tenerezza della carne bovina

I tagli di carne più tenera: la tenerezza delle carni bovine secondo uno studio scientifico che valuta la qualità dei vari muscoli dei bovini.

 


Dieta volumetrica: dimagrire con la densità calorica

La dieta volumetrica si basa sul concetto promosso e utilizzato fin dall'inizio della mia attività nel campo dell'alimentazione, quello della densità calorica.


Il modello a calorie o sistema Atwater

Il modello a calorie è stato ideato da Atwater e colleghi che hanno studiato la quantità di energia fornita da carboidrati, proteine e grassi.


La dieta di Filippo Ongaro

La dieta di Filippo Ongaro promette di far dimagrire mangiando i cibi giusti, con l'aiuto della nutrigenomica.


Transglutaminasi (additivo alimentare)

La transglutaminasi è un'enzima usato come additivo alimentare che ha diversi vantaggi nella produzione di alimenti, ma della cui sicurezza non si è ancora certi.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.