Copertina di sotto

La copertina di sotto è un taglio di carne bovina di seconda categoria.

 

 

È un taglio poco conosciuto, che difficilmente si trova dal macellaio, in vendita tal quale, a causa della sua forma particolare, piatta e frastagliata.

Anatomia della copertina di sotto

La copertina di sotto copre completamente la superficie interna della scapola, e confina direttamente con il sottospalla, il girello di spalla, la polpa di spalla.

È composta da due muscoli: il sottoscapolare (Subscapularis) e il gran rotondo (Teres major).

Caratteristiche della copertina di sotto

La copertina di sotto è considerata un taglio di seconda categoria, ma come vedremo possiede delle caratteristiche interessanti anche per preparazioni più pregiate.

I muscoli che la compongono, infatti, sono tra i più teneri (sono gli ultimi due muscoli classificati come teneri), come abbiamo visto nell'articolo sulla tenerezza della carne.

Copertina di sotto

Calorie della copertina di sotto

La copertina di sotto è un taglio semigrasso: dipendentemente dalle caratteristiche dell'animale, ha un contenuto di grasso variabile dal 4 al 7%, con una densità calorica intorno alle 120-150 kcal/hg.

Utilizzo della copertina di sotto

La copertina di sotto può essere utilizzata per confezionare bistecche, per una cottura alla pizzaiola; ma anche per cotture più veloci, in padella o alla brace, opportunamente tagliata: abbiamo infatti visto come i muscoli che la compongono sono tra i più teneri.

 

 

Può anche essere utilizzata per il brasato, o per il bollito, arrotolata su se stessa e legata.

La copertina di sotto all'estero

Ecco come viene chiamata la copertina di sotto all'estero.

Francia: Coeur macreuse

Paesi alglosassoni: Shoulder clod

Germania: Rest bug

Spagna: Ilata

La copertina di sotto in Italia

Ecco come viene chiamato la copertina di sotto nelle principali città italiane.

Bologna: Sopra paletta - Copertina di sotto

Ancona: Copertina

Aosta: Epala

L'Aquila: Lacertino

Bari: Spalla

Cagliari: Copertina

Campobasso: Copertella - Secondo taglio

Catanzaro: Spalla

Firenze: Spalla

Genova: Sottopaletta

Milano: Copertina di sotto

Napoli: Sottopancia

Palermo: Lattughella

Perugia: Copertina di sotto

Potenza: Costarelle

Roma: Spalla

Torino: Cupun

Trento: Copertina

Trieste: Zoja bassa

Venezia: Copertina di sotto

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Borracce sportive di plastica: sono davvero sicure?

Le borracce sportive in plastica possono subire contaminazioni batteriche se non usate bene e vi sono dei dubbi sul loro rischio chimico.


Armelline: effetti positivi o negativi?

Le armelline sono i semi del nocciolo dell'albicocca che vengono usati in cucina ma anche in cosmetica.


Acqua gassata: fa male?

L'acqua gassata non ha controindicazioni se non per particolari condizioni patologiche.


La dieta South Beach

La dieta South Beach è un mix tra la dieta Atkins e la dieta a zona, e ne riprende pregi e difetti.

 


Bottiglie di plastica: sono riutilizzabili?

Le bottiglie di plastica sono riutilizzabili a patto che vengano rispettate delle norme per il lavaggio e la conservazione.


Contenitori in plastica: sono sicuri? Come utilizzarli in cucina

Quali tipi di contenitori in plastica esistono e quali sono i più pericolosi? Scopriamo quali si possono usare e quali dobbiamo evitare.


Mandorle amare: quali sono, usi, differenze con le dolci

Le mandorle amare non sono di libera vendita in Italia, se sfuse, perché tossiche. Hanno alcune applicazioni in cucina e cosmetica.


Prodotti dietetici: per dimagrire o per cosa?

I prodotti dietetici: regolamentati da un decreto legge del 1992 sono però un'illusione.