Torta ricotta e pere senza burro

La torta ricotta e pere è un dolce tipico della pasticceria italiana, di tradizione rurale ma che si è arricchito di varianti più creative nel corso degli anni come la torta ricotta e pere proposta dal pasticcere amalfitano Sal de Riso che racchiude un ripiene cremoso di ricotta e pere tra due dischi di pan di spagna arricchito con la farina di nocciole.

 

 

Ci sono varianti della torta ricotta e pere con il cioccolato, con il cacao amaro, con la cannella, con il vino passito, con gli amaretti, con le noci, i pinoli o altra frutta secca.

La nostra ricetta della torta ricotta e pere, invece, somiglia di più all'originale, alla torta delle nostre nonne, ma con una prerogativa in più, o meglio, in meno: è senza burro e dietetica... Ed è dietetica, attenzione, non perché senza burro, bensì perché rispetta i vincoli della Cucina Sì, ovvero ha 250 kcal per 100 g. Per ridurre la densità calorica è importante usare molta ricotta e molte pere, gli ingredienti meno calorici di questa ricetta (insieme alle uova), in modo tale da "compensare" la densità calorica elevata dello zucchero, della farina e delle noci. Al posto delle noci si possono usare le gocce di cioccolato, le nocciole, o un mix di questi ingredienti, l'importante è mantenere le stesse quantità (100 g in tutto). Cioccolato e frutta secca hanno più o meno la stessa densità calorica, quindi dal punto di vista dietetico non cambia nulla.

Ricetta della torta ricotta e pere senza burro

Torta ricotta pere senza burro

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per circa 12 porzioni

  • 300 g di farina di frumento 00 o 0
  • 250 g di zucchero
  • 300 g di ricotta vaccina
  • 300 g di pere
  • 150 g di uova (3 uova circa)
  • 100 g di noci senza guscio
  • 16 g di lievito vanigliato per dolci
  • un pizzico di sale

Preparazione

 

 

Pelare le pere e tagliarle a dadini di circa 1 cm. Sgusciare le noci e ricavarne i gherigli. Mettere in un frullatore farina, ricotta, zucchero e uova e lavorare l'impasto per un minuto, fino ad ottenere un composto omogeneo, oppure utilizzare uno sbattitore elettrico. Aggiungere all'impasto le pere e le noci e mescolare bene con un cucchiaio. Mettere il tutto in una tortiera antiaderente da 24 cm e infornare a 180°C nel forno ventilato per 45 minuti.

In alternativa si può cuocere in stampini monoporzione per confezionare dei muffin.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

 

 

Energia

285 kcal - 1191 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

4 g

Proteine

8 g - 10%

Carboidrati

45 g - 61%

Grassi

10 g - 29%

di cui

 

saturi

2.5 g

monoinsaturi

1.8 g

polinsaturi

3.7 g

Fibre

2 g

Colesterolo

55 mg

Sodio

36 mg

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Frittata light di albumi e spinaci

La frittata di albumi e spinaci è un piatto light molto veloce e semplice, ideale per riciclare gli albumi o per chi vuole un piatto leggero ma gustoso.


Bretzel o pretzel

Il bretzel o pretzel, il tipico pane tedesco e austriaco preparato con un particolare metodo di panificazione chiamato laugengeback.


Cioccolata calda (Cioccolata in tazza)

La cioccolata calda, o cioccolata in tazza, è una preparazione molto consumata nei mesi invernali, ritenuta a torto una bomba calorica.


Ramen (zuppa giapponese)

Il ramen è un piatto tipico giapponese composto da tagliolini cotti nel brodo di carne e altri svariati ingredienti.

 


Crocchè (o panzarotti) di patate con prosciutto e mozzarella

I crocchè, o panzarotti, il grande classico del meridione, in versione ripiena di prosciutto e mozzarella filante.


Crocchette di patate classiche (senza ripieno)

Le crocchette di patate sono un classico cibo da strada diffuso soprattutto nel Meridione e in Spagna, vediamo la versione senza ripieno.


Fonduta svizzera (di formaggi misti)

La fonduta svizzera di formaggi misti: la ricetta perfetta, dal risultato garantito!


Risotto asparagi e Taleggio con pancetta croccante

Risotto con gli asparagi: i segreti per preparare un ottimo risotto con asparagi freschi o surgelati, una ricetta non banale, un po' elaborata ma di sicuro effetto.