Rotolo di frittata con spinaci e scamorza

La frittata si può farcire in tanti modi diversi: il ripieno può essere mescolato alle uova, oppure inserito all'interno della frittata che viene piegata in due (e prende il nome di omelette), o ancora, come proposto in questo articolo, arrotolata.

 

 

Questa preparazione è un po' più complessa, rispetto all'omelette, perché per poter arrotolare la frittata questa deve essere piuttosto sottile, ma non troppo, per evitare che si rompa durante l'arrotolamento, operazione sicuramente più critica rispetto alla semplice chiusura "a portafoglio". Anche la cottura è più lunga, perché viene effettuata in forno e viene fatta in due passaggi distinti: la preparazione della frittata e la cottura insieme al ripieno, una volta arrotolata.

Sì o No?

Le frittate sono preparazioni ricche di proteine, e dunque già di base piuttosto sazianti, inoltre è abbastanza semplice ridurre la densità calorica. Questi due fattori rendono le frittate un alimento formidabile per contenere le calorie assunte durante la giornata, sono dunque adattissime sia durante una dieta dimagrante, che durante una dieta di mantenimento del peso forma.

 

 

Per chi fosse spaventato dall'alto contenuto di colesterolo, la soluzione c'è ed è semplicissima: basta limitarsi ad utilizzare un solo tuorlo per porzione, addizionato ovviamente con una quantità adeguata di albume, che può essere ricavato dalle uova fresche, oppure pastorizzato, in vendita ormai in tutti i supermercati. Facciamo comunque notare che i più recenti studi hanno escluso la possibilità che il consumo di tuori possa aumentare in modo preoccupante il colesterolo nel sangue.

Ovviamente il ripieno non deve contenere una quantità eccessiva di grassi e quindi di calorie: occorre usare delle verdure, come gli spinaci, e non eccedere con i condimenti grassi. Si possono comunque utilizzare quantità di formaggi o salumi adeguate a rendere gustosissima la frittata, limitando comunque la densità calorica del piatto a 120 kcal/hg.

Se vuoi saperne di più riguardo la mia strategia per rendere le ricette sazianti e ipocaloriche, senza rinunciare a nessun ingrediente, ti rimando alla sezione sulla cucina Sì e alle ricette gratuite.

La ricetta del rotolo di frittata con spinaci e scamorza

Rotolo di frittata con spinaci e scamorza

Questa ricetta può essere declinata in moltissimi modi diversi. Abbiamo scelto l'uso della scamorza perché volevamo un formaggio filante, ma abbiamo pensato che la mozzarella non fosse adatta, perché rilascia una quantità di acqua molto elevata, che andrebbe giocoforza a bagnare la frittata. Al posto della scamorza può essere utilizzato un formaggio semi molle, come il Taleggio, lo stracchino, il Gorgonzola, l'Asiago, ecc.  Questa ricetta si presta molto bene anche all'aggiunta di salumi, come la mortadella o il prosciutto cotto, che vanno affettati sottilmente e distesi sulla frittata, prima di inserire il ripieno di spinaci.

 

 

Di seguito trovi tutte le istruzioni, oltre alle calorie e ai valori nutrizionali, per preparare il rotolo di frittata con spinaci e scamorza.

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 3 porzioni

  • 6 uova fresche
  • 300 g di spinaci freschi o 200 g di spinaci surgelati
  • 100 g di scamorza bianca (o affumicata)
  • mezza cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • sale, pepe

Preparazione

Lavare gli spinati e metterli in una padella di 28 cm (o in una casseruola), unire l'aglio sbucciato e tagliato in due parti, salare, coprire e cuocere per 3 minuti a fuoco alto, quindi abbassare cuocere per altri 3-5 minuti a fuoco medio-basso. Scolare gli spinaci, farli raffreddare e strizzarli bene, infine tritarli grossolanamente al coltello.

Nel frattempo, tritare molto finemente la cipolla, sgusciare le uova in una ciotola, salare e pepare e unire la cipolla, mescolare bene. Foderare di carta da forno una teglia da 30x20 cm, unirvi le uova e cuocere nel forno ventilato, a 170 gradi, per 15 minuti, finché non sarà completamente rassodata. Far raffreddare e posizionare la frittata su un altro foglio di cara da forno.

Nel frattempo, grattugiare la scamorza grossolanamente, oppure tritarla al coltello. Unirla agli spinaci e mescolare bene.

Disporre il ripieno sulla frittata, arrotolarla dal lato lungo, bella stretta, con l'aiuto della carta da forno, chiudere i lati a caramella e infornare nuovamente a 170 gradi per 10 minuti. Sfornare, far intiepidire e tagliare a fette.

Volendo si possono scaldare le fette al forno per 5 minuti, prima di servirle.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

253 kcal - 1058 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

18 g

Proteine

22 g - 34%

Carboidrati

6 g - 10%

Grassi

16 g - 57%

di cui

 

saturi

7.4 g

monoinsaturi

4.5 g

polinsaturi

1.7 g

Fibre

2 g

Colesterolo

349 mg

Sodio

382 mg

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Pulled pork (maiale sfilacciato) al forno

Pulled pork: una tecnica di cottura al barbeque della spalla di maiale, qui proposta in versione casalinga con il capocollo, a cottura lenta in forno.

Salsa Senape al Miele - Ricetta con limone o aceto

Una delle varianti più classiche della senape è la senape al miele, una salsa molto accattivante che abbina l'acidità della senape alla dolcezza del miele.

Ziti lardiati - Ricetta

Ziti lardiati: la ricetta tradizionale campana preparata con lardo stagionato e pomodorini del Vesuvio, e la tipica pasta simile ai bucatini.

Bucatini (o meglio spaghetti) all'amatriciana

I bucatini (o meglio spaghetti) all'amatriciana, la pasta con pomodoro e guanciale (e senza cipolla nella versione tradizionale) che viene da Amatrice.

 

Spaghetti alla Nerano

Spaghetti alla Nerano: storia e ricetta di questo piatto della penisola sorrentina, a base di zucchine fritte e caciocavallo.

Salsa alle noci per la pasta o i ravioli

Salsa alle noci: la ricetta ligure a base di noci, olio, formaggio, latte e mollica di pane, da abbinare alla pasta o ai tipici pansotti.

Pasta allo scarpariello - Storia e ricetta

Pasta allo scarpariello: storia e ricetta del piatto tradizionale napoletano a base di pommodorini e formaggio.

Uova al bacon

Bacon and eggs, ossia uova e bacon, un piatto della classica colazione all'inglese, la english breakfast.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.