Paste di meliga

Le paste di meliga, o biscotti di meliga, sono dei biscotti originari del Monregalese in provincia di Cuneo dove vengono chiamati in dialetto paste 'd melia.

 

 

Le paste di meliga del Monregalese sono un presidio slow food.

Oltre alle paste di meliga del cuneese, esistono altri frollini simili in Piemonte: i biscotti di Pamparato, di Barge e di Sanfront, altre località in provincia di Torino e di Biella, analoghi per ingredienti e procedimento.

Storia e origini delle paste di meliga

Secondi gli storici, le origini delle paste di meliga sono antichissime, difficilmente databili, sicuramente però risalenti alla cultura contadina della zona di Mondovì in provincia di Cuneo. Tradizionalmente questi biscotti venivano mangiati dopo i pasti inzuppati in un bel bicchiere di Barolo, il vino locale.

Probabilmente le paste di meliga vennero "inventate" per necessità, negli anni in cui il raccolto di frumento era scarso, per ovviare al problema, si mescolava la farina di frumento con la farina di mais macinata finissima, in pratica con quella farina di scarto che non veniva usata per fare la polenta. Da qui deriverebbe anche il nome, la parola "meliga" in piemontese indica, infatti, la farina di mais. Le paste di meliga così ottenute diventano un frollino molto friabile, dal colore giallo dorato e dal gusto più deciso dei frollini tradizionali.

 

 

Ricetta delle paste di meliga

Meliga

La ricetta delle paste di meliga è semplice e veloce, sono ottime a colazione, da accompagnare ad un pomeridiano o anche a fine pasto inzuppate in un bicchiere di vino dolce. Vanno consumate con moderazione poiché sono molto burrose... La forma classica di questi frollini è circolare, ma se ne trovano anche di quadrati o di rettangolari.

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti (per circa 40 biscotti)

  • 250 g di farina bianca per dolci
  • 100 g di farina di mais tipo "fioretto"
  • 200 g di burro
  • 3 tuorli d'uovo
  • 150 g di zucchero (semolato o a velo)
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • la buccia grattugiata di 1/2 limone

Preparazione

 

 

Pasare il burro, tagliarlo a tocchetti e metterlo in una ciotola, lasciarlo a temperatura ambiente. Setacciare la farina di frumento, unirla a quella di mais e mescolare bene. Mettere in una impastatrice, montata con la frusta, i semi di vaniglia, la scorza di limone grattugiata, lo zucchero e il burro freddo, lavorare qualche secondo a velocità alta, quindi unire i tuorli d'uovo, mettere alla massima velocità gradualmente, quindi lavorare il composto per 3 minuti circa, arrestando la macchina un paio di volte durante l'operazione, durante le soste mescolare il composto con una spatola e staccarlo dai bordi della ciotola. Quando il composto è omogeneo, unire le farine e lavorare con la foglia per 30 secondi circa, finire di impastare con la spatola.

Inserire il composto in una sac a poche con la punta a stella e versarlo in una teglia ricoperta da carta da forno formando dei biscotti di circa 7-10 cm di diametro, ben distanziati tra di loro. Quindi infornare a forno già caldo a 160°C per circa 18 minuti, il tempo necessario a farli dorare in superficie. Estrarre la teglia dal forno e gustare le paste di meliga una volta raffreddate.

Informazioni nutrizionali per biscotto

 

Energia

93 kcal - 389 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

1 g

Proteine

1 g - 6%

Carboidrati

11 g - 45%

Grassi

5 g - 49%

di cui

 

saturi

2.7 g

monoinsaturi

1.4 g

polinsaturi

0.3 g

Fibre

0 g

Colesterolo

53 mg

Sodio

2 mg

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Ricette dolci per l'estate: rinfrescanti semifreddi anche agli amaretti

Ricette dolci per l'estate: rinfrescanti semifreddi anche agli amaretti.

Fritto misto all'italiana

Si fa presto a dire fritto misto all'italiana ma le varianti regionali sono tantissime.

State pensando al menu di Pasqua e Pasquetta? Ecco i nostri consigli

State pensando al menu di Pasqua e Pasquetta? Ecco i nostri consigli.

Cucina nuova: come organizzare gli spazi al meglio?

L'organizzazione dello spazio in cucina è fondamentale per chiunque desideri un ambiente funzionale, accogliente e esteticamente piacevole.

 

Ricette stufato di carne con il Multicooker Moulinex

Lo stufato di carne può essere preparato in maniera tradizionale oppure avvalendosi del Multicooker per accorciare i tempi di preparazione.

La Putana (torta vicentina ricetta originale)

La putana è una torta di origine vicentina, fatta con pane raffermo, farina di mais, farina di frumento, burro, latte, e altri ingredienti ad insaporire.

Tradizioni natalizie a Roma: 5 usanze

Questa guida vi porterà alla scoperta di cinque usanze tipiche romane che rendono il Natale nella Città Eterna un'esperienza da vivere almeno una volta nella vita.

Pasta salsiccia peperoni e funghi

Le pasta con salsiccia peperoni e funghi è un primo piatto molto gustoso e abbastanza facile da preparare. Scopriamone tutti i segreti iniziando dall'aspetto nutrizionale.