Slow food

Slow Food è un Movimento Internazionale a sostegno della cultura del cibo e del vino.

L’Associazione è stata fondata nel luglio del 1986 da Carlo Petrini, eletto presidente a Bra, in Piemonte.

 

 

Nel 1989, all’Opéra Comique di Parigi, si riunivano le delegazioni di Slow Food provenienti da tutto il mondo e sottoscrivevano il «Manifesto di Slow Food».

Lo scopo di Slow Food è quello di contrapporsi alla tendenza alla standardizzazione del gusto e di difendere la necessità di informazione da parte dei consumatori nel mondo.

Slow food

A tal fine Slow Food ha prodotto un serie di iniziative, atte alla salvaguardia delle produzioni di qualità a rischio di estinzione da un lato, e all'informazione e l'acculturamento degli appassionati di gastronomia dall'altro.

Slow Food conta oggi oltre 70.000 iscritti, con rappresentanze nei cinque continenti e sedi in 50 diversi paesi. La rete dei 70.000 associati di Slow Food (la metà dei quali in Italia, a conferma della vocazione enogastronomica degli italiani) è suddivisa in sedi locali - che si chiamano Condotte in Italia e Convivia nel mondo - che organizzano periodicamente cene a tema, degustazioni di cibi, vino e birra e gite enogastronomiche.

 

 

Tra le iniziative più importanti di Slow Food l'Arca del Gusto e i presidi sono probabilmente quelli più degni di nota, soprattutto perché possono essere considerati vere e proprie "certificazioni di qualità" non ufficiali ma ugualmente importanti per il consumatore a caccia di prodotti tipici di qualità.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità

Denominazioni DOP IGP e STG: come distinguerli

Per riconoscere gli ingredienti più autentici della nostra cucina sono stati messi a punto dei marchi: DOC, IGT, IGP e STG.

Cipolla rossa di Tropea Calabria IGP

Dolcissima, croccante e rossa, sono queste le caratteristiche che rendono tanto desiderata e appetibile la "Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP".

Branding, come funziona e che impatto ha nel settore alimentare

Con il termine branding si fa riferimento adattività che permettono di definire un marchio, rendendo il prodotto differente da quello dei competitor.

I consigli per un'alimentazione sana: come scegliere cibi naturali senza additivi

I consigli per un'alimentazione sana: come scegliere cibi naturali senza additivi

 

Il latte: guida a una scelta di qualità

Il latte (intero, parzialmente scremato o a lunga conservazione): guida ad una scelta di qualità.

Etichette dei salumi: nel 2021 indicazione dell’origine obbligatoria

La normativa sull’etichettatura dei salumi ha subito una modifica temporanea, prevista dalla normativa italiana fino al 31 dicembre 2021 come periodo di prova.

Etichetta dei surgelati: novità e obblighi

L’etichetta dei surgelati deve avere le stesse indicazioni valide per gli altri alimenti, con alcune informazioni specifiche valide per il pesce surgelato.

Etichetta dei cibi per l’infanzia: obblighi e contenuto

L’etichetta per gli alimenti destinati all’infanzia è diversa a seconda che si tratti di prodotti per lattanti o per la prima infanzia.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.