Il disfattismo incoerente non paga!

Indice delle risposte pubblicate

 

 

Volevo discutere con lei di un problema riguardante l'alimentazione. Parliamo sempre di diete, di ripartizione percentuali di macronutrienti, ecc... Ma non pensa che tralasciamo un fattore che si trova essenzialmente alla base? COSA DOBBIAMO MANGIARE SE IL 99% DEL CIBO SUL MERCATO E'BOMBARDATO DI ROBACCIA TOSSICA? La maggior parte della gente è all'oscuro di come l'essere umano può essere indegno di se stesso. Per fare uno dei tanti esempi, migliaia di persone qualche tempo fa ha condito i propri piatti con un olio ottimo. L'OLIO LAMPANTE! (lei ne è sicuramente a corrente di ciò). Inoltre non parliamo del pesce, del quale ho ormai la fobia; sulle scatolette di tonno dovrebbero scriverci: proteine 17,50g carboidrati 0g grassi 37g MERCURIO UN BEL PO!!! E non parliamo dei pesci spada! un mio parente pescatore una volta mi ha portato a pescare. Ha preso un pescespada, lo ha aperto e mi ha fatto notare 3 tumori sparsi per il corpo grossi come il palmo di una mano!!! probabilmente il pescespada è uno dei pesci piu sensibili al mare di oggi, UN MARE RADIOATTIVO. E di chi è la colpa se il mare è radioattivo? Semplicemente la nostra. Ci stiamo distruggendo lentamente. E non si puo neanche mangiare il cibo di produzione biologica perchè COSTA IL TRIPLO, ma di questi problemi la tv non ne parla!!??? Chissà com'è, forse rovinerebbe i mercato!!!?? Cosa ne pensa? cordiali saluti claudio

Caro Claudio,

penso che tu sia il tipico soggetto che, invece di andare a fondo nei problemi, si lascia prendere dall'entusiasmo e dal disfattismo. Mi parli di mare radioattivo, ma se ti chiedessi cos'è la radioattività, probabilmente cadresti dalle nuvole. Mi parli di pesce al mercurio, ma se ti chiedessi quali sono i casi al mondo di intossicazione accertata al mercurio, scommetto un milione di euro che cadresti dalle nuvole.

 

 

Il mondo non fa schifo, c'è moltissimo di buono e bisogna saperlo riconoscere e cogliere per avere il massimo dalla vita! Chi ragiona come te, di solito non fa ben poco per migliorare il mondo in cui vive. Detto questo, ragionando scientificamente ti posso dire che i limiti di legge per quanto riguarda il mercurio dei pesci è molto basso e garantisce una sicurezza sufficiente, e che i rari casi di inquinamento da mercurio documentati sono stati causati da un inquinamento massiccio relativo a zone costiere molto limitate (e non in Italia!).

 

 

L'esempio del pescespada con tumore non ha senso, perché i pesci si ammalano "normalmente" come gli uomini: mio zio ha un ristorante di pesce e non mi risulta che le tonnellate di pesce che lui lavora ogni anno siano soggette a tumori con una percentuale così elevata... Vai a pescare con il tuo parente per 5 anni, analizza un migliaio di pesci e poi ne riparliamo. Magari lui pesca in una zona inquinata dove i pescherecci hanno il divieto di pescare!

L'olio lampante non si può commercializzare per uso umano e se qualcuno lo fa è una frode: per evitarlo basta rivolgersi a prodotti di qualità. Se uno compra olio a 2 euro al litro è evidente che si espone a un rischio di frode alimentare perché sta comprando un prodotto a un prezzo troppo basso: la colpa quindi è nella ignoranza del soggetto, e non la "cattiveria" o la "malignità" dell'uomo: se tutti fossimo più attenti alla nostra alimentazione e ci rivolgessimo a prodotti di qualità, la qualità media dei prodotti dell'industria alimentare aumenterebbe notevolmente.

Quindi invece di fare disfattismo gratuito (e in buona parte ingiustificato) informiamoci bene e agiamo in modo coerente: la nostra salute e la collettività ne godrà molto di più piuttosto che inveire a vanvera.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...


Alimentazione per crescita muscolare

La giusta alimentazione per la crescita muscolare senza incappare in pregiudizi alimentari.


Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...

 


Polemiche sul pesto genovese

noto nella ricetta del pesto genovese due errori notevoli specie per un enogastronomo, per di più genovese...


Stanchezza e allenamento

Il fenomeno della stanchezza dopo l'allenamento: il recupero.


Muscoli dopo i 35 anni?

Dopo i 35 anni è ancora possibile aumentare la massa muscolare?


Sfiducia nella dietologia

Recentemente mi sono rivolto alle patate (80 calorie) per ingerire qualcosa al posto della pasta (370 calorie)...