Il calcolo della massa grassa

Indice delle risposte pubblicate

Mi chiedevo come sia possibile che una semplice bilancia misuri anche il metabolismo, la massa grassa, magra ecc. quando io ho dovuto fare svariati esami (molto costosi e con diversi macchinari) per avere questi risultati. Ringrazio anticipatamente per la risposta.

 

 

La percentuale di grasso corporeo la si può misurare con diversi sistemi, più i meno complicati e precisi. Il più preciso in assoluto è la pesata idrostatica, dove il soggeto viene pesato completamente immerso nell'acqua: un calcolo matematico che utilizza come variabili il valore rilavato e il peso misurato a secco consente di discriminare tra massa magra e massa grassa con una notevole precisione... Ovviamente tale metodo è difficilmente proponibile a tutti i soggetti. Esistono poi tutti i metodi basati sulla bioimpedenza, cioè sulla misurazione del grasso in base alle differenti proprietà elettriche dei tessuti biologici percorsi da una corrente alternata. Ci sono anche altri metodi, che utilizzano i raggi X o la risonanza magnetica.

Le bilance misuragrasso utilizzano la bioimpedenza, fornendo un dato che, se ben interpretato, cioè se si sceglie correttamente il livello di attività fisica (una opzione presente nelle bilance più moderne), consente di ottenere un risultato piuttosto preciso, con un errore non superiore all'1%. Il valore del metabolismo basale viene calcolato in base all'età del soggetto e al suo rapporto tra massa magra e massa grassa, anche qui con un errore che, ai fini pratici, è più che soddisfacente.

 

 

Ora, quello che voglio sottolineare è che non ha particolare importanza misurare in modo estremamente preciso, con sofisticate attrezzature, la massa grassa e il metabolismo. Certo, se una macchina precisissima mi dice che consumo 1850 kcal, posso seguire una dieta da 1250 kcal certo di dimagrire in modo corretto, ma lo stesso identico risultato lo ottengo con un semplice calcolo approssimativo, e verificando che, con una dieta da 1250 kcal, dimagrisco con la giusta velocità (lo scopro in una settimana). Se la stessa macchina mi dice che ne consumo 1200, so che solo con la dieta non dimagrirò mai... Cosa che posso scoprire sempre dopo una settimana di dieta a 1200 kcal, verificando che il mio peso non scende di un etto. Quindi, è inutile spendere tanti soldi per conoscere con precisione valori che posso estrapolare semplicemente controllando la mia alimentazione e pesandomi quotidianamente.

 

 

È importante, invece, capire come varia la % di massa grassa durante la dieta, e in questo le bilance impedenzometriche sono estremamente precise, poiché avvertono differenze dello 0,1%. Così, con una bilancia posso verificare i progressi fatti durante la dieta quotidianamente e in modo preciso, mentre con l'esame sofisticato lo posso fare solo dopo settimane, e a un costo piuttosto alto in termini di tempo e di denaro.

Spesso ho l'impressione che certi professionisti facciano questi esami molto sofisticati per giustificare parcelle di un certo "peso", anche se in realtà servono a ben poco. Se un soggetto è sovrappeso lo si verifica semplicemente guardandolo e calcolando il suo indice di massa corporea, sapere che ha il 25,6% di massa grassa piuttosto che il 24,1% non vedo quale indicazione utile possa dare a chi debba redigere il piano alimentare adatto al soggetto. Tali strumenti li capisco molto di più per casi molto particolari, che riguardano una piccolissima percentuale della popolazione, non di certo i casi clinici abituali di un dietologo. 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?

 


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...


Alimentazione per crescita muscolare

La giusta alimentazione per la crescita muscolare senza incappare in pregiudizi alimentari.


Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...