Calorie del pane "umido"

Spett. Dott. Tibaldi,
mi capita a volte di fare il pane in casa con la Severin (evidentemente non ne sono molto in grado) e il "loaf" in questione esce molto umido e poco cotto. Il sapore può non essere male ma il peso è ovviamente molto importante a causa della grossa quantità d'acqua ancora contenuta nell'impasto. Di recente mi è anche capitato di comprtare del pane dal panettiere che presentava lo stesso problema (evidentemente per lui più conveniente dato che a parità di costo suo vende un peso maggiore). La questione è, come ne calcolo le calorie? Se il pane - per esempio - lo calcolo 280 kcal/100 g, il pane tostato (come le freselle) so che sta intorno alle 340 kcal/100 g causa l'"assenza" di acqua. Ciò mi fa pensare che il "pane umido" a parità di grammatura contenga meno calorie, dato che un etto è un pezzettino microscopico. Mi sbaglio?
Nell'attesa di una sua risposta la ringrazio molto per il tempo dedicatomi e spero di ricevere lumi. Grazie

 

 

Calorie del pane

Il problema che sollevi fa parte della "famiglia" delle questioni relative alla modificazione delle calorie dei cibi in cottura, che hai compreso benissimo nella teoria, ma non riesci ad applicare in questo caso specifico.

Quando si presentano casi del genere possiamo risolvere il problema con il calcolo diretto delle calorie per 100 g.

Per fare questo si possono calcolare le calorie totali del pane (sommando tra loro le calorie dei vari ingredienti), con la tabella semplificata delle calorie oppure con il nostro servizio gratuito "Calcola ricetta" che trovi nella sezione alimentazione.

 

 

Una volta ricavate le calorie totali, le dividi per il peso della pagnotta ricavando esattamente le calorie del tuo pane.

Scoprirai che le calorie del tuo pane non possono essere molto inferiori alle 280 per 100 g... Probabilmente si attesteranno intorno alle 250-260.

In genere al nord troviamo pane molto asciutto, più friabile e con un peso specifico basso (alto rapporto tra peso e volume), che si secca molto in fretta (spesso la sera è già immangiabile); mentre al sud il pane è meno lievitato, con un peso specifico maggiore, e anche più gommoso e tenace.

Il fatto di trovare un pane più o meno pesante penso che sia più una questione di gusti territoriali piuttosto che strategia del panettiere di guadagnare di più.

Per risolvere il problema del pane troppo umido puoi provare a:

  • cambiare farina, utilizzandone una più adatta alla panificazione oppure sostituire il 20-30% di quella che utilizzi con la manitoba;
  • diminuire l'acqua (di 50 g, per esempio);
  • prolungare la cottura di 20 minuti.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?

 


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...


Alimentazione per crescita muscolare

La giusta alimentazione per la crescita muscolare senza incappare in pregiudizi alimentari.


Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.