Calorie dei crauti

Indice delle risposte pubblicate

Salve, sarei felice di conoscere il valore nutrizionale (ma non solo) dei crauti. Ho letto in giro che i crauti altro non sono che cavoli fermentati: veniamo alle domande: 1) hanno le stesse calorie del cavolo? 2) non ho trovato nessuna ricetta Sì vegetariana che ne faccia uso, mi sbaglio? 3) come posso cucinare i crauti freschi (non quelli in barattolo di vetro o alluminio)? Sono più sazianti o meno sazianti del cavolo? (Credo uguale, vero?) Grazie e auguri di buona Pasqua! Francesco.

 

 

Caro Francesco,

i crauti sono cavoli cappucci conservati tramite fermentazione. Quelli al naturale (non cucinati o conditi in altro modo) hanno circa le stesse calorie del cavolo di partenza (24 per 100 g).

L'indice di sazietà dei crauti è paragonabile a quello dei cavoli di partenza, mentre un discorso diverso si può fare per l'appetibilità.

I crauti sono il classico prodotto che "o piace molto, o non piace per niente". Chi ama i crauti li riterrà molto appetibili, chi non li ama li riterrà poco appetibili. Ricordo che l'appetibilità rappresenta la quantità di alimento che dobbiamo mangiare prima di sentirci sazi. È ovvio che chi non ama i crauti ne avrà abbastanza dopo pochi grammi, chi li ama ne mangierà anche 200-300 g.

Di fronte a un vassoio di wurstel con crauti, chi ama i crauti si potrà saziare con, diciamo, 250 g di crauti e 100 g di wurstel (circa 300 kcal), chi non li ama si sazierà con 200 g di wurstel e 50 g di crauti (circa 550 kcal). Morale della favola: amare cibi sazianti significa mangiare a sazietà godendosi il piacere della buona tavola, ma con poche calorie.

 

 

Ovviamente chi non ama i crauti non dovrà mangiarli per forza, però l'esempio può essere esteso a chi non ama particolarmente nessun tipo di verdura: per questi soggetti mantenere il peso forma diventa veramente difficile, è quindi il caso di modificare i propri gusti in favore di cibi sazianti.

Non abbiamo ancora inserito ricette Sì a base di crauti perché di solito questo prodotto è utilizzato semplicemente per accompagnare carni e quindi non fa parte di piatti elaborati, nè vegetariani, cercheremo di colmare al più presto questa lacuna... Magari in abbinamento a fagioli o altri legumi, oppure con le uova...

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


Perseverare è diabolico

Ho un dubbio che mi turba da molto tempo, sono un ragazzo che ha fatto parecchie volte diete drastiche con risultati ottimi in breve tempo...


Il calcolo della massa grassa

Mi chiedevo come sia possibile che una semplice bilancia misuri anche il metabolismo, la massa grassa, magra ecc...


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...

 


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...