Spaghetti di soia con gamberi e verdure

Gli spaghetti di soia con gamberi e verdure sono un piatto di derivazione asiatica, in questo articolo proporremo una ricetta ispirata in particolare alla cucina tailandese e vietnamita, diciamo che potremmo definirla una variante del classico paad thai.

 

 

Cosa sono gli spaghetti di soia

Gli spaghetti di soia sono particolari tipi di spaghetti, o meglio di noodle, che vengono prodotti con farina di soia invece che con farina di riso o di frumento. Questa caratteristica li rende molto diversi, soprattutto per quanto riguarda la consistenza. Mentre gli spaghetti di frumento e di riso hanno una consistenza simile, ovvero quando vengono masticati si spezzano facilmente, pur essendo elastici, gli spaghetti di soia sono molto elastici e hanno una grande resistenza alla trazione e al taglio, e dunque risultano essere molto più gommosi e occorre esercitare una pressione molto maggiore per romperli quando vengono masticati. Questa strana consistenza può piacere o non piacere, ma sicuramente è la loro caratteristica fondamentale.

 

 

Dal punto di vista della cottura, gli spaghetti di soia vanno trattati in modo differente rispetto ai normali spaghetti di frumento o di riso. Infatti la cottura è molto breve, e può addirittura essere effettuata in acqua tiepida o quasi bollente, a fuoco spento, perché gli spaghetti di soia devono di fatto solamente reidratarsi, la cottura verrà poi conclusa insieme al sugo, e questa parte, come vedremo, è fondamentale per la riuscita dei piatti a base di spaghetti di soia.

Sì o No?

La cucina tailandese è facilmente declinabile in versione leggera, e soprattutto se si utilizzano gli spaghetti di soia, che sono molto sottili e per questo motivo sviluppano un grande volume. Una porzione da 50 g di spaghetti di soia è sufficientemente abbondante, soprattutto se integrata con una buona quantità di verdure. Questo consente di preparare piatti leggeri, con poche calorie, ma sufficientemente sazianti, e dunque in linea con i principi della cucina Sì.

Ricetta degli spaghetti di soia con gamberi e verdure

Spaghetti di soia con gamberi e verdure

Gli spaghetti di soia non sono facilissimi da reperire, consigliamo inoltre di fare attenzione, perché soprattutto nei negozi orientali dove le etichette sono tradotte spesso in modo approssimativo, è facile sbagliarsi e comprare spaghetti di riso che, purtroppo, sono tutt'altra cosa. Leggere gli ingredienti e assicurarsi che siano effettivamente prodotti con la soia o con fagioli mungo.

La salsa di pesce è fondamentale in questa ricetta, bisogna acquistarne una tailandese, non dovrebbe essere difficile da trovare nei negozi di cibi orientali e forse anche in qualche supermercato fornito.

 

 

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 4 persone

  • 100 g di spaghetti di soia
  • 60 g di carote
  • 50 g di cipollotto
  • 60 g di zucchine
  • 200 g di gamberi
  • 4 cucchiai di salsa di pesce
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 20 g di arachidi
  • 30 g di olio
  • peperoncino

Procedimento

Tagliare le carote e le zucchine a bastoncini, tritare il cipollotto e il peperoncino. Sgusciare i gamberi e soffriggerli in una padella antiaderente con la metà dell'olio per un paio di minuti da tutti i lati, quindi metterli da parte, unire il cipollotto e il peperoncino, il resto dell'olio e soffriggerlo per qualche minuto, aggiungere le altre verdure e le salse, mescolare bene e cuocere coperto per 5 minuti, mescolando di tanto in tanto, aggiungere poca acqua se occorre. Nel frattempo, mettere in acqua bollente, a fuoco spento, gli spaghetti di soia, per qualche minuto, quando sono quasi pronti scolarli e unirli al sugo, far insaporire bene, assaggiare ed eventualmente aggiungere altre salse. Impiattare e cospargere con le arachidi tritate.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

431 kcal - 1802 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

6 g

Proteine

15 g - 14%

Carboidrati

48 g - 43%

Grassi

21 g - 43%

di cui

 

saturi

3.0 g

monoinsaturi

19.8 g

polinsaturi

3.0 g

Fibre

5 g

Colesterolo

68 mg

Sodio

545 mg

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Besciamella fatta in casa tradizionale e leggera

La salsa besciamella è una delle salse basi della cucina, probabilmente la più famosa, non a caso è chiamata anche salsa madre.


Tarte Tatin: origine e ricetta alle albicocche

La Tarte Tatin di albicocche è una variante delle famosa torta di mele di origine francese.


Saltimbocca alla romana

I saltimbocca alla romana: involtini di carne ripieni di prosciutto e salvia.


Le pentole antiaderenti sono cancerogene?

Le pentole antiaderenti sono in genere sicure se utilizzate correttamente, fatte secondo le norme europee e di buona qualità.

 


Pollo in fricassea ricetta e video

La fricassea è una tecnica di cottura della carne detta anche "stufatura bianca". Ricetta e videoricetta della fricassea di pollo.


Spaghetti di soia con gamberi e verdure

Gli spaghetti di soia con gamberi e verdure: una ricetta ispirata alla cucina tailandese e in particolare al suo piatto nazionale.


Salmone marinato a secco con sale e zucchero (gravadlax)

Il salmone marinato a secco è una ricetta diffusa in tutta la Scandinavia, e in particolare in Svezia, dove viene chiamato gravlax o gravad lax.


Caponata di melanzane - Ricetta siciliana

Caponata di melanzane: ricette tradizionali siciliane, possibili varianti anche in chiave dietetica.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.