Stanchezza e allenamento

Buona sera,
ho 38 anni, un indice di massa corporea di 24, fumo una decina di sigarette al giorno giorno e ho un lavoro che mi impegna molto dal punto di vista dello stress. Mi alleno regolarmente in palestra, 4 volte la settimana. Vorrei mettere su ancora qualche kg di muscolo ma non riesco ad aumentare il volume e l'intensità dell'allenamento perché ultimamente mi sento sempre molto stanco e non riesco ad allenarmi come vorrei. Vorrei capire se posso fare qualcosa dal punto di vista dell'alimentazione o dell'integrazione per risolvere il problema.

Un errore comune è quello di pensare che l'attività fisica renda più forti e consenta di "maltrattare" di più il nostro organismo, senza un limite.

Questo è senz'altro vero se si passa dalla completa sedentarietà a 4-5 ore di attività fisica di media intensità alla settimana, ma oltre un certo livello se si vuole continuare a migliorare bisogna stressare l'organismo oltre un livello che richiede tempi e modalità di recupero tali da limitare le altre attività della nostra vita.

Stanchezza e allenamento

Gli atleti professionisti si allenano 5 ore al giorno ma il resto del tempo riposano e si rilassano, e la notte dormono tanto (almeno 8 ore). Non possiamo pensare nemmeno di allenarci la metà di loro continuando a dormire 6 ore a notte, lavorando 8 ore al giorno, stressandoci con la gestione della famiglia, facendo orari sballati, mangiando in modo sregolato, concedendoci un po' di alcol in eccesso 2 volte la settimana, fumando, ecc. In parole povere, se si vogliono i risultati, oltre un certo livello che dipende anche dalla genetica e dall'età, bisogna fare una "vita da atleta". Se vogliamo questo può essere un circolo virtuoso per evitare comportamenti che comunque fanno male alla salute: se voglio avere un fisico e delle prestazioni a un certo livello, sono costretto ad avere uno stile di vita di un certo tipo.

 

 

Tutti lo sanno, ma molti fanno finta di non sapere. Così, quando si sbatte contro al "muro" della stanchezza si cercano soluzioni esterne a noi, la pillola magica che risolve il problema. Ma il problema è semplice: basta diminuire lo stress, aumentare il riposo, consentire all'organismo di recuperare e lui reagirà in modo positivo. Io lo noto semplicemente quando dormo meno di 6 ore: il giorno dopo, ho meno forza. E ho solo 33 anni...

Analizziamo la tua situazione nello specifico:

  • il tuo Indice di Massa Corporea è già da persona "muscolosa", se la tua massa grassa è inferiore al 12%. Difficile costruire altri 3-4 kg di muscoli, se non con un allenamento molto mirato (dovresti farti seguire da un Personal Trainer);
  • il tuo sistema cardiovascolare non è allenato a dovere. Prova a superare il fit test (con la bella stagione, puoi inserire una seduta di corsa all'aperto la settimana).

"Dottore, non mi dice niente riguardo il fumo?" Quello lo sai benissimo...

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...


Alimentazione per crescita muscolare

La giusta alimentazione per la crescita muscolare senza incappare in pregiudizi alimentari.


Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...


Polemiche sul pesto genovese

noto nella ricetta del pesto genovese due errori notevoli specie per un enogastronomo, per di più genovese...

 


Stanchezza e allenamento

Il fenomeno della stanchezza dopo l'allenamento: il recupero.


Muscoli dopo i 35 anni?

Dopo i 35 anni è ancora possibile aumentare la massa muscolare?


Sfiducia nella dietologia

Recentemente mi sono rivolto alle patate (80 calorie) per ingerire qualcosa al posto della pasta (370 calorie)...


Se le castagne germogliano

Ho acquistato, giovedì 6 novembre, all'Ipercoop di Collestrada, delle castagne che dopo 1 settimana hanno germogliato...