Total Immersion e nuoto master

Indice delle risposte pubblicate

Ciao Andrea, ho ricevuto nei giorni scorsi il CD (con i video del workshop, NDR) che è stato veramente molto utile e "formativo". Effettivamente la mia nuotata alla fine del workshop è veramente differente da quella dell’inizio del filmato. Il vero problema è continuare: nuoto in compagnia e quindi o mollo gli amici per dedicarmi agli esercizi da solo o ritorno alla vecchia nuotata in compagnia. Per il momento dedico solo una delle tre sedute settimanali alla tecnica. Intanto ho fissato una serie di preziosi suggerimenti che sto cercando di mettere in pratica (punto di ingresso della mano, mano rilassata e che punta in basso, rotazione del corpo, guardare in basso …). Vedremo … Se organizzi un "ripassino" farò di tutto per esserci. Ne approfitto per farti gli auguri di buone feste.

 

 

La grande potenza del metodo Total Immersion è quella di rivoluzionare il metodo di allenamento, diminuendo lo sforzo fisico e aumentando lo sforzo mentale con il fine di allenare il sistema neuromuscolare piuttosto che la forza e le caratteristiche cardiovascolari (che pure vengono allenate), che nel nuoto sono meno importanti della tecnica per lo sviluppo della prestazione.

Questo approccio, tuttavia, può diventare un serio ostacolo al miglioramento finché non si impara a gestirlo nel modo opportuno. Infatti, ogni bracciata fatta in modo sbagliato ci fa regredire fissando nella mente un gesto sbagliato. Nuotare senza dei riferimenti precisi che ci impongano una bracciata efficiente significa spesso tornare alle vecchie, e sbagliate, abitudini. Lo stesso accade se si guarda solo il cronometro.

 

 

Fortunatamente, esiste un modo semplicissimo per capire se la nostra bracciata è efficiente: il numero di bracciate per vasca. Quando ci alleniamo in gruppo, per esempio con la nostra squadra master, imponiamoci un numero di bracciate per vasca e non superiamolo mai.

Ridimensioniamoci e passiamo a una corsia più lenta di quella che ci spetterebbe quando nuotiamo dando il massimo (ma con una bracciata inefficiente), e concentriamoci sull'eseguire tutte le ripetizioni rispettando il numero di bracciate per vasca prefissato.

Quando gli altri fanno gambe, facciamo gli esercizi dedicati allo stile libero oppure agli stili che verranno dopo nell'allenamento. Idem nelle vasche di recupero.

In parole povere: nuotiamo con la testa, non con i muscoli.

Quando mi alleno con la mia squadra master, mi impongo di non superare le 16 bracciate per vasca a stile (18 nelle ripetizioni massimali), 18 a dorso e 10 a rana e delfino. Non riesco di certo a farlo stando con i più veloci, quindi scalo una corsia. Alla fine dell'allenamento, sono meno stanco degli altri, ma il mio cervello ha imparato molto di più che se avessi tirato come un mulo facendo tempi migliori, ma con una nuotata molto peggiore.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...

 


Alimentazione per crescita muscolare

La giusta alimentazione per la crescita muscolare senza incappare in pregiudizi alimentari.


Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...


Polemiche sul pesto genovese

noto nella ricetta del pesto genovese due errori notevoli specie per un enogastronomo, per di più genovese...


Stanchezza e allenamento

Il fenomeno della stanchezza dopo l'allenamento: il recupero.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.