Burrito di carne

Cos'è il burrito

Il burrito è un tipico street food messicano, uno dei simboli della cucina tex mex, ed è composto da una tortilla di mais riempita con carne stufata, verdure quali lattuga e pomodori, mais, fagioli e spezie piccanti, servito poi arrotolato su se stesso e accompagnato da salse quali guacamole, a base di avocado, panna acida o altre salse a base di formaggio, aglio o peperoncini piccanti. Quello classico è di carne ma ovviamente nulla vieta di prepararlo vegetariano.

 

 

Il termine burrito deriva dalla parola spagnola "burro", che sta per "asino", quindi letteralmente significa "asinello", e fu coniato nel 1895, facendo riferimento al famoso venditore di tortillas Juan Mendez, che secondo la leggenda vendeva dei burritos che somigliavano alle orecchie del suo asino...

Carne e spezie

La carne può essere di pollo, maiale o manzo oppure un mix delle tre a seconda dei gusti. Per dare un tocco più gustoso in Messico usano anche il chorizo, un salame piccante, che è di difficile reperibilità in Italia e può essere sostituito dalla salsiccia piccante o dalla nduja calabrese.

 

 

Sapete come la penso sulla carne di pollo, dunque ho utilizzato nella ricetta solamente carne di maiale (salsiccia) e manzo.

Per quanto riguarda le spezie, in realtà non vengono usate, se escludiamo il peperoncino e/o la paprica presente nel chorizo.

In Messico abbondano con il piccante, ho letto ricette che dosano 1 kg di peperoncini jalapenos o di habaneros, tra le varietà più piccanti al mondo, per 4 persone (non ha alcun senso, se non per quelli che fanno le gare di tolleranza al piccante...), c'è da dire che, come per esempio i thailandesi, in Messico sono abituati ai gusti così piccanti fin da piccoli. Quindi ognuno si dovrà regolare in base ai propri limiti di sopportazione del piccante.

Varianti del burrito

Sono molte le varianti dei burritos messicani, sia per il ripieno che per dimensioni, consistenza etc.. Vediamone alcune:

  • Fajita: in questo caso la tortilla fa da base, come fosse un piatto, rimanendo aperta e sopra di essa vengono servite la carne e le verdure, è tipica del Texas;
  • Chimichanga: originario del Messico e diffuso anche in Texas è un burrito ripieno e poi fritto nell'olio;
  • Burro percheron: è la versione californiana, più grande del burrito, direi gigante, servita con formaggio, guacamole, pomodori, limone e salsa piccante;
  • Mission burrito: a San Francisco il burrito ha dimensioni più grandi ed è ripieno anche di riso, oltre che di carne e fagioli;
  • Breakfast burrito: servito negli USA come colazione, contiene uova, patate e bacon e viene servito con salsa chili o con formaggio, questa ricetta fu inventata nel 1975.
Burrito

Ricetta del burrito

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Quella che propongo è la ricetta classica messicana dei burritos.


Ingredienti per 4 persone

  • 8 tortilla messicane (vedi qui la ricetta)
  • 400 g di carne di manzo macinata
  • 400 g di salsiccia di maiale
  • 4 pomodori
  • 2 cipolle
  • 8 foglie di insalata tipo lattuga
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 peperone rosso
  • 1 o 2 peperoncini freschi (tipo jalapenos)
  • 1 cucchiaino di paprika piccante
  • sale e pepe q.b.
  • 1 bicchierino di tequila per sfumare 

Procedimento

 

 

Tagliare a dadini i peperoni, tritare aglio, cipolla e peperoncini, tagliare a cubetti il pomodoro.

In una padella cuocere la carne e la salsiccia mescolando spesso, finché non prendono colore e rilasciano il loro grasso, unire la cipolla e il peperone, cuocere per altri 5 minuti mescolando spesso, quindi sfumare con la tequila e unire i pomodori, l'aglio, la paprika, i peperoncini, il sale e il pepe e lasciare cuocere per altri 10 minuti, coperto e a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto.

Preparare ogni burrito appoggiando sopra ogni tortilla una foglia di lattuga, al centro, quindi aggiungere  il composto con la carne e arrotolare ogni tortilla su se stesso richiudendo i bordi verso dentro.

Il burrito si può mangiare sia con le mani sia tagliato a fette, accompagnato da salsa aioli, panna acida, salsa chili o guacamole.

Informazioni nutrizionali per porzione (2 burritos)

 

Energia

732 kcal - 3060 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

35 g

Proteine

44 g - 23%

Carboidrati

53 g - 29%

Grassi

40 g - 48%

di cui

 

saturi

16.7 g

monoinsaturi

18.5 g

polinsaturi

6.4 g

Fibre

4 g

Colesterolo

149 mg

Sodio

1163 mg

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Polpette di tonno e patate al forno

Cerchi una ricetta per far mangiare il pesce in modo divertente ai propri figli? Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle polpette di tonno e patate al forno.

Torta di mele light: può un cibo essere dietetico?

Spesso i dolci sono spesso banditi dalle diete, anche se in realtà è possibile preparare torte leggere e non eccessivamente caloriche.

Torta tenerina: la ricetta originale

La torta tenerina è forse uno dei dolci più diffusi e preparati in Italia: semplicissimo da preparare e adatto anche a chi è alle prime armi.

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi: una variante sfiziosa della salsa di origine messicana, per stupire i vostri ospiti.

 

Vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati

La vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati è una ricetta un po' elaborata, ma che non richiede particolari abilità e di sicuro stupirà i vostri ospiti.

Gnocchi di spinaci con porri e fonduta di parmigiano

Gli gnocchi di spinaci sono una variante degli gnocchi tradizionali, scopriamoli in abbinamento a un letto di porri e alla fonduta di parmigiano.

Crostata meringata al limone e zenzero

La crostata meringata al limone e zenzero è una variante molto interessante del classico dolce di origine anglosassone.

Involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta

Gli involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta sono una ricetta sfiziosa, non troppo complicata da realizzare, economica, salutare, e dall'impatto visivo molto interessante.