Pangasio

Il pangasio (Pangasius hypophthalmus) è un pesce d'acqua dolce originario dei fiumi del Sud Est asiatico. Il pangasio assomiglia molto al pesce gatto, anche se di colore più chiaro e di dimensioni notevolmente maggiori. Per via del suo aspetto viene chiamato anche squalo iridescente o squalo siamese, anche se non appartiene alla famiglia degli squali.

 

 

Il pangasio di allevamento

Oltre ad essere pescato, il pangasio è fortemente oggetto di allevamento in Oriente dove viene commercializzato con il nome swai. Viene molto esportato in Europa, soprattutto in Spagna), in Russia e negli Stati Uniti per via del suo prezzo molto economico. Lo si trova anche in Italia sotto forma di filetti deliscati e congelati.

Proprio in Italia qualche anno fa ci fu uno scandalo legato al pangasio poiché alcune pescherie lo vendevano spacciandolo per un pesce di maggior pregio come la cernia e quindi a prezzi più alti del dovuto.

Come spesso capita con i pesci di allevamento, il pangasio è uno di quei pesci allevati in grandi quantità e in circuiti controllati con la conseguenza che il prodotto finale sarà molto standardizzato: carni bianche, con pochi grassi, sapore neutro e delicato.

Di contro il pangasio non ha molti omega 3 ed è poco interessante dal punto di vista nutrizionale (vi si preferisce allora salmone o trota di allevamento, per rimanere in tema, più ricchi di acidi grassi essenziali); è stato, infatti, dichiarato anche dall'Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) che "rispetto alla maggior parte delle specie di acquacoltura nazionale, ha un valore alimentare minore".

 

 

Caratteristiche del pangasio

Pangasio

Il pangasio ha un corpo tozzo e panciuto e può arrivare fino a 130 cm di lunghezza per un peso di 40-45 kg.

La livrea è di colore grigio cangiante con ventre bianco, le pinne sono di piccole dimensioni, tranne la pinna caudale più grande e biforcuta. Ai lati della bocca ha baffi particolarmente evidenti.

Il pangasio è onnivoro, si nutre di alghe, gamberi e altri piccoli pesci.

La riproduzione avviene tra maggio e agosto, durante il periodo dei Monsoni, le piogge che invadono le pianure di Vietnam e Tailandia (effettivamente i due maggiori esportatori di pangasio al mondo).

Il pangasio in cucina

Non stupisce che il pangasio sia uno dei pesci più amati dai bambini, senza spine, di colore bianco e dal sapore delicatissimo, tanto che è stato inserito nei menù di tante mense scolastiche.

Può essere impanato e fritto, gratinato al forno, cotto in umido, magari insaporito con capperi, olive, acciughe ed erbe aromatiche, cuoce in pochissimo tempo ed è indicato per ricette semplici e veloci.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Bubble tea: la curiosa bevanda con perle di tapioca

Il bubble tea è una bevanda a base di tè, latte e perle di tapioca, di cui esistono però diverse versioni e ricette. Ha origini a Taiwan ma si sta diffondendo in tutto il mondo.


Polenta taragna: storia, ricetta e calorie

La polenta taragna è tipica della Valtellina, ma si trova in tutto il Nord Italia. A seconda della zona si usano formaggi diversi e condimenti diversi.


Glucosio

Il glucosio è lo zucchero semplice più importante, e la sostanza in assoluto più diffusa in natura.


Shirataki (konjac) - Pasta senza calorie

Gli shirataki, un tipo di noodles della cucina giapponese ottenuti dalla pianta del konjac e con pochissime calorie.

 


Polenta di mais

La polenta, bianca o gialla, è un tipico piatto povero del Nord Italia.


Saltare la colazione: fa male o fa dimagrire?

Saltare la prima colazione o farla non influisce sul peso corporeo nel lungo termine, ma alcuni studi a breve termine giungono a conclusioni diverse.


La buccia della frutta è ricca di vitamine?

La buccia della frutta non contiene in genere grandi quantità di vitamine, che sono per la maggior parte presenti invece nella polpa del frutto.


Castagne - Castagna e Marroni

Le castagne e i marroni, un frutto atipico molto ricco di carboidrati.