Pangasio

Il pangasio (Pangasius hypophthalmus) è un pesce d'acqua dolce originario dei fiumi del Sud Est asiatico. Il pangasio assomiglia molto al pesce gatto, anche se di colore più chiaro e di dimensioni notevolmente maggiori. Per via del suo aspetto viene chiamato anche squalo iridescente o squalo siamese, anche se non appartiene alla famiglia degli squali.

 

 

Il pangasio di allevamento

Oltre ad essere pescato, il pangasio è fortemente oggetto di allevamento in Oriente dove viene commercializzato con il nome swai. Viene molto esportato in Europa, soprattutto in Spagna), in Russia e negli Stati Uniti per via del suo prezzo molto economico. Lo si trova anche in Italia sotto forma di filetti deliscati e congelati.

Proprio in Italia qualche anno fa ci fu uno scandalo legato al pangasio poiché alcune pescherie lo vendevano spacciandolo per un pesce di maggior pregio come la cernia e quindi a prezzi più alti del dovuto.

Come spesso capita con i pesci di allevamento, il pangasio è uno di quei pesci allevati in grandi quantità e in circuiti controllati con la conseguenza che il prodotto finale sarà molto standardizzato: carni bianche, con pochi grassi, sapore neutro e delicato.

Di contro il pangasio non ha molti omega 3 ed è poco interessante dal punto di vista nutrizionale (vi si preferisce allora salmone o trota di allevamento, per rimanere in tema, più ricchi di acidi grassi essenziali); è stato, infatti, dichiarato anche dall'Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) che "rispetto alla maggior parte delle specie di acquacoltura nazionale, ha un valore alimentare minore".

 

 

Caratteristiche del pangasio

Pangasio

Il pangasio ha un corpo tozzo e panciuto e può arrivare fino a 130 cm di lunghezza per un peso di 40-45 kg.

La livrea è di colore grigio cangiante con ventre bianco, le pinne sono di piccole dimensioni, tranne la pinna caudale più grande e biforcuta. Ai lati della bocca ha baffi particolarmente evidenti.

Il pangasio è onnivoro, si nutre di alghe, gamberi e altri piccoli pesci.

La riproduzione avviene tra maggio e agosto, durante il periodo dei Monsoni, le piogge che invadono le pianure di Vietnam e Tailandia (effettivamente i due maggiori esportatori di pangasio al mondo).

Il pangasio in cucina

Non stupisce che il pangasio sia uno dei pesci più amati dai bambini, senza spine, di colore bianco e dal sapore delicatissimo, tanto che è stato inserito nei menù di tante mense scolastiche.

Può essere impanato e fritto, gratinato al forno, cotto in umido, magari insaporito con capperi, olive, acciughe ed erbe aromatiche, cuoce in pochissimo tempo ed è indicato per ricette semplici e veloci.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione

Polli allevati a terra o all'aperto: quali sono le differenze?

L'allevamento dei polli a terra o all'aperto presenta notevoli differenze, sia per quanto riguarda le modalità, sia per la salubrità degli alimenti prodotti.

Meduse in cucina

Le meduse in cucina: una novità per noi Occidentali, entrate a far parte dell'elenco dei "novel foods", ma una tradizione in Asia.

Fitoplancton come alimento

Il fitoplancton marino: l'alimento del futuro, il cibo che più sta destando curiosità tra i grandi chef.

Dieta per le gengive infiammate

La dieta per le gengive infiammate consiste in cibi e nutrienti che possono prevenire e rallentare l'infiammazione, bisogna inoltre evitare alcuni alimenti.

 

Caffè espresso

Caffè espresso: la preparazione del classico caffè italiano con la macchina da caffè espresso

Storia del caffè in Italia: tra leggenda e reali innovazioni

Il caffè è diventato simbolo di un'abitudine tutta italiana ma la sua origine è in Oriente. Nel corso del tempo è diventato simbolo di socialità ma la sua diffusione ha avuto ostacoli.

Riso

Il riso è il cereale più diffuso al mondo e originario dell'Asia.

Mindful eating: alimentarsi in ottica mindfulness

Negli ultimi anni si è assistito a un crescente interesse per mindfulness, una pratica che sarebbe alquanto riduttivo definire in poche parole.