Corsa, massa muscolare e dietologi zonisti...

Indice delle risposte pubblicate

Salve, ho iniziato a correre a settembre con un peso di 62kg, ed ora mi trovo ad essere 57/57,5 kg per 1.75m. Fino ad ora non ho seguito un'alimentazione precisa anche perchè, a mia fortuna, tutto ciò che mangio riesco ad assorbire. E' solo che in questo ultimo periodo il pensiero della continua perdita di peso e i saltuari dolori alle gambe, mi hanno portato ad andare da un dietologo. Questi mi ha detto che ho bisogno di mettere un pò di massa soprattutto sulle gambe per riprendere un paio di chili, consigliandomi una dieta a Zona, non togliendomi completamente i cibi come la Pasta, e aumentare l'assunzione di Proteine con Carni Bianche e Pesce. Trovandomi alla mia prima consulenza con uno specialista in materia, è giusto comportarmi come mi ha detto. Spero di essere stato chiaro quanto breve. RingraziandoVi anticipatamente vi porgo cordiali saluti Lorenzo

 

 

Ciao Lorenzo,

hai fatto benissimo a rivolgerti a un medico: la tua situazione di malnutrizione non va trascurata, poiché alla lunga può portare a problemi anche gravi.

Ti faccio solo notare alcune cose che mi sembrano trasparire dalla tua email, su cui a mio parere dovresti riflettere.

1) Considerare solo il sovrappeso tra i problemi di una cattiva alimentazione è un grave errore. Mi sembra di capire che tu non ti preoccupi di quello che mangi perché non ingrassi, quando è evidente che il tuo è il problema opposto, ovvero partivi da una situazione già al limite (1,75 m per 62 kg), dove la cosa più importante da monitorare era il mantenimento del peso nel senso di evitare di dimagrire!

 

 

2) Uno sportivo, ancor di più di un soggetto sovrappeso, ha un assoluto bisogno di CAPIRE cos'è una alimentazione corretta e come gestirla da solo, e questo i dietologi di solito non lo insegnano. Non ti sto dicendo di abbandonare il dietologo, ma, nel frattempo, di studiare per capire come gestire autonomamente una alimentazione corretta, altrimenti una volta cessato il rapporto con il dietologo, ti ritroverai punto e a capo.

3) La dieta a zona, se ha un qualche senso per dimagrire, è assolutamente inadatta per uno sportivo di resistenza. Se corri e hai bisogno di aumentare di peso i carboidrati sono una fonte strategica di energia e la dieta a zona non è di certo ricca di carboidrati. Certo, il dietologo può in realtà personalizzarla stravolgendone le basi, proponendoti qualcosa che ti porta al raggiungimento dei tuoi obbiettivi, questo dipende solo dalla sua professionalità. Le enormi complicazioni della dieta a zona, però, non ti aiuteranno di certo a capire e non ti invoglieranno, in futuro, a imparare da solo a gestire la tua alimentazione.

 

 

A mio parere quello che ti serve è semplice (in teoria): tante calorie, più di quelle che consumi, e una quantità adeguata di proteine, il che significa che ad ogni pasto deve essere presente una quantità adeguata di carne, o pesce o latticini (formaggi, ricotta, yogurt). Ovviamente in pratica il raggiungimento di questi obbiettivi può non essere semplice, come non è semplice dimagrire per chi ha il problema opposto al tuo.

Evidentemente non hai un grande appetito, forse per uno scarso interesse nei confronti del cibo, che ti porta ad avere un set point a favore delle calorie in uscita: ovvero se mangi seguendo l'istinto introduci meno di quello che consumi (al 90% delle persone accade l'opposto...). Quindi devi aggiustare la tua alimentazione cercando di garantire ad ogni pasto un introito adeguato di calorie, monitorando il tuo peso per capire se sei sulla strada giusta (stai aumentando di peso) o se devi aumentare ulteriormente l'introito calorico. Comunque approvo la tua decisione di rivolgerti a un medico, poiché significa che non stai sottovalutando la tua situazione di malnutrizione che se trascurata può portare problemi seri.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


Perseverare è diabolico

Ho un dubbio che mi turba da molto tempo, sono un ragazzo che ha fatto parecchie volte diete drastiche con risultati ottimi in breve tempo...


Il calcolo della massa grassa

Mi chiedevo come sia possibile che una semplice bilancia misuri anche il metabolismo, la massa grassa, magra ecc...


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...

 


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...