Differente sviluppo dei muscoli

Indice delle risposte pubblicate

Ciao Andrea Ho letto un messaggio in cui ti chiedevano come avere il fisico da nuotatore dove hai anche spiegato che il fisico del nuotatore non ti piace perchè produce muscoli lunghi e morbidi. Ecco, io ho gusti opposti. Non mi piace, almeno su di me, l'aspetto tirato e nervoso con muscoli grossi, vene gonfie ed eccessiva definizione. Questo non significa che voglio rinunciare alla forma e alla tonicità o che apprezzo invece un fisico scialbo, cadente, senza forma. [...] Apprezzo quindi i fisici dei nuotatori, dei ginnasti e anche dei ballerini. E infatti studiare danza era un mio sogno. Il motivo per cui scrivo è che ho trovato molto interessante il tuo discorso su come differenti forme di esercizio sviluppano i muscoli in maniera diversa. [...] Effettivamente ho notato che il tipico esercizio ipetrofico da bodybuilder crea dei muscoli corti e larghi. Tuttavia finchè l'ho detto nei forum di palestra mi hanno dato del pazzo dicendo che il muscolo puo solo crescere e non cambia che tipo di esercizio fai. Sono contento di essere incappato nel tuo messaggio perchè dimostra che quello che ho sperimentato e sostenuto è vero. Potresti spiegarmi meglio come funziona questo principio che diversi tipi di stimoli e movimenti generano muscoli che sono esteticamente diversi? Ad esempio perchè gli esercizi con i pesi in palestra sviluppano muscoli tozzi e corti? Come rimediare all'errore se non è questo ciò che si desidera? Cosa sviluppano muscoli morbidi, lunghi e tonici e perchè? Cosa fare per avere un corpo più tonico e snello e meno venoso, spigoloso e tirato? Esistono altri modi di sviluppare i muscoli oltre al tozzo e corto e morbido e lungo? Cosa permette ad un ballerino di sviluppare un corpo armonico snello ma non eccessivamente tirato e muscoloso e come sviluppare un corpo simile senza il ballo? Grazie

 

 

 

 

Il fatto che ogni sport abbia il proprio modello muscolare e quindi estetico è un fatto assodato. Gli sportivi professionisti di quasi tutti gli sport aerobici si somigliano come livello di massa grassa e livello di muscolazione; quando poi la componente tecnica viene meno (come nella corsa o nel ciclismo), l'uniformità di tipologia di fisico aumenta ancora.

Esistono ovviamente casi particolari, ma sono eccezioni dovute a variabilità genetiche. Non troveremo mai un nuotatore che somiglia a un culturista né a un maratoneta.

Non ho ben capito, tuttavia, quale sia il tuo modello ideale di fisico: molti ginnasti sono veramente grossi e molto simili a culturisti, altri hanno fisici più slanciati ma sicuramente molto diversi dai nuotatori. Nel nuoto (dai 200 m in sù) la richiesta di forza non è massimale e quindi i muscoli non sono sviluppati come quelli dei ginnasti, che hanno a che fare con la forza di gravità e quindi devono esprimere punte di forza massima di tutto rispetto.

Fermo restando che:

1) l'allenamento ti fa raggiungere il potenziale che è scritto nei tuoi geni... Se sei nato per essere poco muscoloso, non potrai mai aspirare ad essere molto muscoloso, anche se ti alleni tanto;

 

 

2) i muscoli si costruiscono abbastanza facilmente fino a 25 anni, dopo l'assetto ormonale non è più favorevole;

proverò a rispondere alle tue domande... Alcune delle quali non hanno attualmente una risposta scientifica certa.

> Perchè gli esercizi con i pesi in palestra sviluppano muscoli tozzi e corti?

Perché evidentemente è la forma del muscolo più adatta per sollevare carichi submassimali. Molta forza, poca flessibilità (poca escursione di movimento degli eservizi).

> Come rimediare all'errore se non è questo ciò che si desidera?

Il fisico che hai è dipende dalla media pesata di tutto quello che fai. Smetti di andare il palestra... Molto semplice. Oppure alterna palestra a uno sport aerobico.

Se ti alleni 10 ore la settimana di cui 8 in palestra e 2 di corsa, avrai una muscolazione prevalentemente da palestrato, se ti alleni 2 ore di corsa e 8 in palestra avrai una muscolazione prevalentemente da runner, se fai metà e metà, avrai una muscolazione che è una via di mezzo... Perché la corsa di resistenza ostacola la muscolazione e la palestra ostacola la perdita di massa magra tipica dei runner. Lo sport aerobico è nemico della massa magra, lo sforzo anaerobico aiuta a mantenere e a costruire massa magra.

Più allunghi le sessioni aerobiche, più il tuo organismo consumerà i muscoli che riterrà solamente peso morto da portarsi dietro, "generatore di forza inutile", visto che nelle sessioni lunghe di aerobica della forza non te ne fai nulla.

> Cosa fare per avere un corpo più tonico e snello e meno venoso,

> spigoloso e tirato?

> Cosa permette ad un ballerino di sviluppare un corpo armonico snello

> ma non eccessivamente tirato e muscoloso e come sviluppare un corpo > simile senza il ballo?

Le vene e la definizione dipendono dalla massa magra, che tuttavia ritengo un fattore esteticamente molto importante. Il fisico di Magnini è molto bello perché estremamente definito (Magnini è uno sprinter... Per questo ha muscoli definiti e piuttosto grossi, per non parlare di Bernard che però ritengo eccessivamente grosso).

Il tuo problema è la forma del muscolo: devi sviluppare flessibilità, la caratteristica che rende i muscoli dei nuotatori "lunghi" e meno definiti degli atleti "terrestri", idem per i ballerini che tuttavia hanno muscoli diversi, più definiti dei nuotatori, perché sviluppano più forza. Per farlo puoi fare molto stretching, nuotare oppure dedicarti a uno o più sport di resistenza (ciclismo, corsa, nuoto). In palestra, dedicati ad allenamenti di resistenza oltre che a quelli di forza (con serie da 20 ripetizioni invece che le classiche 10).

Concludendo: ogni sport ha il proprio modello estetico, che è tanto più equilibrato quanto più lo sport è completo. Sport poco equilibrati come la corsa o il body building portano a fisici esasperati (demuscolazione nella corsa e ipermuscolazione nel BB). Guarda questi due atleti: hanno fisici che, se non sbaglio, potrebbero coincidere con il tuo modello ideale. Indovina un po' che sport praticano...

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?

 


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...


Alimentazione per crescita muscolare

La giusta alimentazione per la crescita muscolare senza incappare in pregiudizi alimentari.


Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...