Beppe Grillo e il pesce al merluzzo

Indice delle risposte pubblicate

Vi chiedo un'informazione sul latte Parmalat con aggiunta di omega 3. Da anni sento Beppe Grillo che se la prende con questo prodotto perchè si tratta di latte con merluzzo. Mi domando che cosa ci sia di male. L'ho preso per la prima volta, il sapore è buono, e considerato che io detesto irrimediabilmente il pesce ho pensato: meglio il latte al merluzzo che niente. Grazie e saluti.

 

 

Cara Laura,

la posizione di Grillo sulle questioni alimentari (ma non solo) è vittima di un approccio poco scientifico che ha poco a che vedere con la salubrità del prodotto in sè. Più che altro Grillo se la prende con Parmalat a causa del crack e tira fuori la storia del latte al merluzzo (poteva scegliere un pesce migliore, visto che il merluzzo non è tra i pesci più ricchi di omega 3) perché comicamente parlando rende bene, ma non indica perché questo prodotto dovrebbe essere dannoso. Io ho una posizione molto più pratica: non è importante se un prodotto non è naturale al 100%, nel caso del latte se non esce tal quale dalla mammella della mucca, è sufficiente che non sia dannoso per la mia salute.

Nel tuo caso, ti consiglierei sicuramente di considerare il fatto che il tuo non amare il pesce è frutto di una educazione del gusto sbagliata, probabilmente da bambina i tuoi genitori non ti hanno mai imposto di mangiare pesce e il suo gusto non è entrato nel tuo patrimonio sensoriale, con il risultato che oggi dici "non mi piace" e quindi non lo mangi.

 

 

Grillo e il merluzzo

Considera però che, se è normale il disgusto per qualche tipologia di pesce, il disgusto per TUTTE le tipologie di pesce è sicuramente eccessiva, una cattiva abitudine che andrebbe corretta. Il nostro gusto non è immutabile nel tempo, ci si può abituare a gusti che oggi non amiamo, soprattutto se gli alimenti in questione (e questo vale più o meno per tutti gli alimenti) contengono qualche sostanza benefica per l'organismo. I vantaggi dei pesci non si esauriscono solo negli omega 3, contengono anche molte proteine altamente digeribili, sono tendenzialmente ipocalorici e molto sazianti, e sono quindi un'ottima alternativa alla carne da assumere almeno 2 volte la settimana.

Quindi usa pure il latte addizionato con omega 3, ma ogni tanto prova a mangiare pesce, partendo da quelli più delicati: vedrai che col tempo capirai che siamo noi a decidere cosa ci piace e cosa non ci piace in base alla nostra predisposizione ad allargare i nostri orizzonti sensoriali.

Da ultimo, devi anche considerare che ogni alimento può essere cucinato in diversi modi e che il gusto di un alimento deve essere valorizzato con l'eleborazione culinaria, cosa che lo rende appetibile anche da coloro che non amano l'alimento mangiato in purezza. È quello che mi capita quando propongo piatti a base di ortaggi poco amati, come la zucca: molti di quelli che mi dicono "mi dispiace, la zucca non mi piace", poi mangiano con piacere un mio risotto alla zucca oppure un dolce a base di questo ortaggio.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?

 


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...


Alimentazione per crescita muscolare

La giusta alimentazione per la crescita muscolare senza incappare in pregiudizi alimentari.


Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...