Zuppa imperiale

La zuppa imperiale è un primo piatto in brodo tipico della cucina bolognese ed emiliana, tipicamente invernale, mangiato nelle grandi occasioni come il pranzo di Natale o di Pasqua, ma meno famoso dei similari tortellini e passatelli. La zuppa imperiale è composta da dei cubetti di pasta fatta con semolino, parmigiano, uova, burro prima cotti al forno e poi nel brodo per pochissimi minuti e serviti caldi.

 

 

Della zuppa imperiale parla anche Pellegrino Artusi nel suo "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" anche se la chiama "minestra di semolino".

Negli anni, come spesso accade con i piatti della tradizione, sono nate tante varianti della zuppa imperiale: c'è chi utilizza la farina al posto del semolino, chi la arricchisce con mortadella, chi aggiunge anche il pan grattato, ma la ricetta originale prevede solo questi 4 ingredienti: semolino, uova, Parmigiano Reggiano, poco burro e alla fine una spolverata di noce moscata.

Volendo, la zuppa imperiale è reperibile nei negozi di gastronomia e di pasta fresca della regione già pronta da cuocere.

Ricetta della zuppa imperiale

In questa sezione mi concentro sulla preparazione dei cubetti di zuppa imperiale. Per la ricetta di un buon brodo di carne rimando a questo articolo.

 

 

Zuppa Imperiale

Ingredienti per 4 persone:

  • 2,5 l di brodo di carne
  • 90 g di semolino
  • 60 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 60 g di burro
  • 3 uova
  • una spolverata di noce moscata
  • sale e pepe q.b.

Procedimento: far sciogliere il burro in un pentolino a fuoco basso. Sbattere le uova in una ciotola, unire il semolino, il parmigiano e il burro fuso e far amalgamare bene il tutto. Per ultimi aggiungere la noce moscata, il sale e il pepe.

Versare il composto in una teglia bassa e piatta di modo che abbia uno spessore di almeno 0,5 cm e cuocere in forno già caldo a 200°C per circa 15 minuti.

Una volta cotto, lasciare raffreddare l'impasto, quindi tagliarlo a cubetti e cuocerli nel brodo portato ad ebollizione per pochissimi minuti. Quando i cubetti salgono in superficie la zuppa imperiale è pronta.

In alternativa propongo anche la ricetta Sì della zuppa imperiale di ricotta, con la ricotta al posto del burro.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Catalana di crostacei

Scampi, astice, aragosta, gamberi e tutti i crostacei possono essere preparati alla catalana, ossia cotti al vapore e conditi con una vinaigrette, verdure e talvolta frutta.


Torta castagne bollite e cioccolato

Una torta preparata senza cottura, semplicemente amalgamando la purea di castagne con il cacao e altri pochi ingredienti: la torta di castagne bollite e cioccolato.


Patate arrosto croccanti fuori e morbide dentro

Patate arrosto croccanti fuori e morbide dentro: tutti i segreti per prepararle con bollitura e cottura al forno.


Mandorle sabbiate e pralinate

Le mandorle sabbiate sono quelle avvolte di zucchero croccante, quelle pralinate idem, ma caramellate. Scopriamo come si preparano in casa.

 


Brasato al barolo

Il brasato al barolo: un secondo piatto tipico del Piemonte. Vediamone la ricetta e i segreti.


Marmellata di ciliegie

Marmellata di ciliegie: scelta della frutta, quantità di zucchero, uso della pectina, cottura e invasettamento.


Lingue di gatto: origine e ricetta

Lingue di gatto: origine e ricetta di questi biscotti della tradizione europea, e le varianti senza glutine, burro e uova.


Ricetta Orecchiette broccoli e salsiccia

Le orecchiette con broccoli e salsiccia sono un piatto tipico del sud ormai diffuso in tutta Italia: merito della loro bontà!