Calamari in umido con cipolle

calamari in umido con cipolle sono un piatto molto versatile, che può essere utilizzato come condimento per un primo piatto, oppure come secondo piatto o ancora come antipasto, servito con la polenta o con crostini di pane. Insomma una ricetta "jolly" che può essere preparata in anticipo e semplicemente scaldata al microonde, e può anche essere conservata in congelatore per diverse settimane.

 

 

Sì o No?

La cucina Sì propone ricette sazianti e ipocaloriche, senza rinunciare al gusto e soprattutto senza rinunciare ad alcun ingrediente, lo fa ponendo esclusivamente dei limiti alla densità calorica dei piatti.

I calamari hanno pochissime calorie, come tutti i molluschi: seppie, totani, polpi, hanno meno di 100 kcal/hg perché contengono pochissimi grassi e tantissima acqua (che però se ne va durante la cottura). È quindi sufficiente non abbondare con i grassi e abbinare un po' di verdura, per ottenere piatti molto sazianti e ipocalorici, comn circa 120 kcal/hg, vincolo della cucina Sì che ci garantisce di avere un piatto che possiamo consumare a sazietà, assumendo una quantità limitata di calorie. La ricetta che proponiamo punta di più al gusto che alle calorie, ma se la volete preparare in versione light basterà dimezzare la quantità di olio extravergine.

Se vuoi saperne di più riguardo la cucina Sì clicca qui. Qui invece troverai molte ricette Sì gratuite, per iniziare subito a ridurre le calorie ma non il gusto dei piatti!

 

 

La ricetta dei calamari in umido con cipolla

Calamari in umido con cipolle

I calamari freschi hanno spesso un costo non indifferente, ma per questa ricetta si possono anche utilizzare quelli decongelati, perché la lunga cottura e il condimento molto saporito non ci farà percepire una gran differenza rispetto ad una materia prima di maggior qualità.

I calamari in genere vengono venduti già parzialmente puliti, dunque basterà rimuovere l'osso presente all'interno del mantello, gli occhi e il becco. Se i calamari sono piccoli, non importerà nemmeno tagliarli in parti, basterà separare la testa dal mantello.

Personalmente non utilizzo il vino bianco perché il pomodoro conferisce già sufficiente acidità, ma se vi piace averne di più potete tranquillamente aggiungerlo: non andrei comunque oltre gli 100 g di vino bianco secco. Amo invece aggiungere un paio di cucchiai di salsa worcester.

 

 

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 2 persone

  • 1 kg di calamari
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • 800 g di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di salsa worcester (facoltativa)
  • mezzo cucchiaino di paprica dolce (facoltativa)
  • peperoncino
  • sale
  • prezzemolo

Preparazione

Pulire i calamari e tagliarli a pezzetti se sono particolarmente grandi, altrimenti se sono piccoli potete solamente staccare la testa dal mantello. Rimuovere l'osso e le viscere presenti nel mantello, dalla testa togliere il becco e gli occhi.

Tritare la cipolla e il peperoncino.

Scaldare una casseruola antiaderente di 24 cm e versarvi la metà dell'olio, soffriggere i calamari a fuoco alto per 10 minuti, fin quando l'acqua che avranno rilasciato non sarà quasi completamente evaporata. Unire il resto dell'olio e le cipolle, salare e cuocere altri 5 minuti a fuoco medio.

Unire il pomodoro e portare ad ebollizione a fuoco alto, quindi abbassare e cuocere per un'altra mezz'ora coperto e a fuoco basso, controllando ogni 10 minuti e aggiungendo mezzo bicchiere di acqua se occorre.

A cottura ultimata, regolare di sale e unire il prezzemolo tritato.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

301 kcal - 1258 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

35 g

Proteine

38 g - 48%

Carboidrati

9 g - 11%

Grassi

14 g - 41%

di cui

 

saturi

1.7 g

monoinsaturi

7.4 g

polinsaturi

1.0 g

Fibre

3 g

Colesterolo

160 mg

Sodio

322 mg

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Fritto misto all'italiana

Si fa presto a dire fritto misto all'italiana ma le varianti regionali sono tantissime.

State pensando al menu di Pasqua e Pasquetta? Ecco i nostri consigli

State pensando al menu di Pasqua e Pasquetta? Ecco i nostri consigli.

Cucina nuova: come organizzare gli spazi al meglio?

L'organizzazione dello spazio in cucina è fondamentale per chiunque desideri un ambiente funzionale, accogliente e esteticamente piacevole.

Ricette stufato di carne con il Multicooker Moulinex

Lo stufato di carne può essere preparato in maniera tradizionale oppure avvalendosi del Multicooker per accorciare i tempi di preparazione.

 

La Putana (torta vicentina ricetta originale)

La putana è una torta di origine vicentina, fatta con pane raffermo, farina di mais, farina di frumento, burro, latte, e altri ingredienti ad insaporire.

Tradizioni natalizie a Roma: 5 usanze

Questa guida vi porterà alla scoperta di cinque usanze tipiche romane che rendono il Natale nella Città Eterna un'esperienza da vivere almeno una volta nella vita.

Pasta salsiccia peperoni e funghi

Le pasta con salsiccia peperoni e funghi è un primo piatto molto gustoso e abbastanza facile da preparare. Scopriamone tutti i segreti iniziando dall'aspetto nutrizionale.

Sovracosce di pollo in umido light

Le sovracosce di pollo sono una parte del pollo molto interessante, perché non sono stoppose come il petto, non sono grasse e poco carnose come l'ala.