Cozze alla livornese

Le cozze alla livornese sono un piatto marinaro a base di ingredienti molto semplici: cozze, pomodoro, aglio, olio, prezzemolo, eventualmente con l'aggiunta di peperoncino, se piace il gusto piccante.

 

 

Sì o No?

Le cozze hanno pochissime calorie, essedo molluschi abbinano i pochi grassi all'elevato tenore di acqua: il risultato è una densità calorica decisamente inferiore alle 100 kcal/hg. Quando le cuociamo insieme all'olio ovviamente la densità calorica aumenta moltissimo (l'olio ha 900 kcal/hg), ma se non esageriamo, e anche grazie all'aggiunta di passatla a di pomodoro (che ha meno di 50 kcal/hg) è davvero semplice rispettare il vincolo delle 120 kcal/hg, che rendono qualunque piatto saziante e ipocalorico, caratteristica fondamentale per qualunque piatto che debba essere inserito all'interno di un piano alimentare per mantenere (o raggiungere) il peso forma. La ricetta tradizionale non rispetta i vincoli della cucina Sì, ma per raggiungere il risultato basterà dimezzare l'olio. Ovviamente se l'abbiniamo con il pane dobbiamo fare attenzione, perché le calorie facilmente si impennano!

Se vuoi saperne di più riguardo la cucina Sì, che coniuga salute e gusto senza eliminare nessun ingrediente (nemmeno il lardo!), clicca qui. Qui invece troverai molte ricette Sì gratuite, per iniziare subito a ridurre le calorie ma non il gusto dei piatti!

 

 

La ricetta delle cozze alla livornese

Cozze alla livornese

Per questo piatto ovviamente la scelta delle cozze è fondamentale, anche se abbiamo il pomodoro a darci una mano, nel caso in cui la loro qualità non fosse ottimale. Per approfondire, ti rimandiamo all'articolo sulle cozze.

Il classico procedimento per le cozze alla livornese prevede di cucinare il sugo di pomodoro prima, e poi far aprire le cozze al vapore all'interno di questo sugo. Io vi propongo una piccola modifica a questa ricetta, che prevede di far restringere il sugo per qualche minuto in più, dopo la cottura delle cozze, questo lo renderà più denso e saporito senza il rischio di stracuocere le cozze.

Autore:

Tempo di preparazione:

 

 

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 4 persone

  • 2 kg di cozze
  • 500 g di polpa di pomodoro
  • 150 ml di vino bianco
  • Prezzemolo
  • 2 spicchio d’aglio
  • 40 ml di olio extravergine di oliva (4 cucchiai)
  • 1 peperoncino piccante

Preparazione

Sbucciare l'aglio e tagliare ogni spicchio in due parti. Scaldare l'olio in una casseruola ampia, unirvi l'aglio e il peperoncino e soffriggere per un minuto circa.

Aggiungere il pomodoro, portare ad ebollizione e cucere per 10 minuti, coperto e a fuoco basso.

Versare il vino nel sugo, riportare ad ebollizione a fuoco alto, unire le cozze, mescolare bene, coprire e riportare ad ebollizione. Dopo un paio di minuti mescolare bene. Dopo circa 4-5 minuti, quando le cozze saranno tutte aperte, scolarle con una ramina e metterle da parte. Continuare a cuocere il sugo a fuoco medio, per farlo restringere. Nel frattempo, sgusciare i 3/4 delle cozze, lasciandone solo 5-6 a testa come decorazione.

Quando il sugo sarà bello denso spegnere e unire il prezzemolo, mescolare bene e far riposare un minuto, quindi versarlo nei piatti fondi, distribuire le cozze sgusciate, finire con le cozze con guscio e servire.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

247 kcal - 1032 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

19 g

Proteine

20 g - 33%

Carboidrati

9 g - 15%

Grassi

15 g - 53%

di cui

 

saturi

2.2 g

monoinsaturi

8.3 g

polinsaturi

1.6 g

Fibre

2 g

Colesterolo

194 mg

Sodio

664 mg

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Polpette di tonno e patate al forno

Cerchi una ricetta per far mangiare il pesce in modo divertente ai propri figli? Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle polpette di tonno e patate al forno.

Torta di mele light: può un cibo essere dietetico?

Spesso i dolci sono spesso banditi dalle diete, anche se in realtà è possibile preparare torte leggere e non eccessivamente caloriche.

Torta tenerina: la ricetta originale

La torta tenerina è forse uno dei dolci più diffusi e preparati in Italia: semplicissimo da preparare e adatto anche a chi è alle prime armi.

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi: una variante sfiziosa della salsa di origine messicana, per stupire i vostri ospiti.

 

Vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati

La vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati è una ricetta un po' elaborata, ma che non richiede particolari abilità e di sicuro stupirà i vostri ospiti.

Gnocchi di spinaci con porri e fonduta di parmigiano

Gli gnocchi di spinaci sono una variante degli gnocchi tradizionali, scopriamoli in abbinamento a un letto di porri e alla fonduta di parmigiano.

Crostata meringata al limone e zenzero

La crostata meringata al limone e zenzero è una variante molto interessante del classico dolce di origine anglosassone.

Involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta

Gli involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta sono una ricetta sfiziosa, non troppo complicata da realizzare, economica, salutare, e dall'impatto visivo molto interessante.