Old fashioned

Il primo riferimento al cocktail Old fashioned risale al 1880, quando il barman del Pendennis Club di Louisville, nel Kentucky, ne inventò la ricetta.

A renderlo famoso fu poi uno dei membri del club, il Colonnello James E. Pepper, che, essendo distillatore di whiskey, lo fece conoscere al bar del Waldorf-Astoria Hotel di New York e in altri bar e club degli Stati Uniti, dove ottenne un gran successo, vendendo così molte più casse del suo Bourbon.

 

 

Fino agli anni Sessanta fu uno dei cocktail più richiesti in America, oggi è tornato di moda grazie al fatto di essere il cocktail preferito da Don Draper, il protagonista della serie Mad Men che, giunta alla quinta stagione, sta spopolando a livello mondiale.

Old fashioned

Dal nome del cocktail derivò poi anche il nome del bicchiere in cui si serve, basso e senza stelo, il tipico bicchiere da whiskey, che contiene dai 18 ai 30 cl.

Caratteristiche dell'Old Fashioned

Tipo di cocktail: after dinner, medium drink.

Grado alcolico: 19,7° alcolici.

Categoria alcolica: molto alcolico (cosa significa?)

Ricetta IBA dell'Old Fashioned

  • 5 cl Bourbon Whiskey o Rye Whiskey
  • una bottiglietta di soda water 
  • una spruzzata di Angostura
  • una zolletta di zucchero
  • mezza fetta d'arancia, mezza fetta di limone e due ciliegine al maraschino per decorare

Porre la zolletta di zucchero in un bicchiere di tipo Old Fashioned, impregnarla con l'angostura, far sciogliere lo zucchero, riempire il bicchiere con ghiaccio ed aggiungere il whiskey. Guarnire con una scorza di limone tagliata a spirale e due ciliegine al maraschino. A parte servire la bottiglietta di soda.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Le migliori ricette americane: ecco quali sono

Una delle cucine maggiormente lontane da quella italiana è quella americana: ecco quali sono le migliori ricette americane.

Pasta con piselli in scatola cremosa (e light)

La pasta con piselli in scatola cremosa è una ricetta molto ricercata in rete: ve la proponiamo in versione light, o per meglio dire in versione "Sì".

Peperoni in agrodolce in padella (anche da conservare)

I peperoni agrodolce sono un contorno facile e molto saporito, e si possono anche conservare, con le dovute accortezze.

Pasta con tonno e zucchine light

La pasta con tonno e zucchine è una possibile variante della pasta con tonno in scatola, che può molto facilmente essere declinata in versione light.

 

Mousse alla Nutella al bicchiere o per farcire

La mousse alla Nutella è una ricetta facilissima e veloce, che può essere consumata al bicchiere o utilizzata per farcire il pan di Spagna o altre torte soffici.

Vellutata di asparagi bianchi, uovo bazzotto e patate schiacciate al limone

Gli asparagi bianchi sono la Ferrari degli asparagi: valorizziamoli con questa ricetta raffinata, la vellutata di asparagi, uovo bazzotto e patate schiacciate al limone.

Sautè di cozze e vongole con crostini

Il sautè di cozze e vongole con crostini è una ricetta di base della cucina di pesce, facile da preparare in quanto non necessita di particolari conoscenze o manualità.

Insalata di pollo e avocado light

L'insalata di pollo e avocado è un piatto considerato "salutare" e "light" ma in realtà se consideriamo solo le calorie... È tutt'altro che leggero.