Old fashioned

Il primo riferimento al cocktail Old fashioned risale al 1880, quando il barman del Pendennis Club di Louisville, nel Kentucky, ne inventò la ricetta.

A renderlo famoso fu poi uno dei membri del club, il Colonnello James E. Pepper, che, essendo distillatore di whiskey, lo fece conoscere al bar del Waldorf-Astoria Hotel di New York e in altri bar e club degli Stati Uniti, dove ottenne un gran successo, vendendo così molte più casse del suo Bourbon.

 

 

Fino agli anni Sessanta fu uno dei cocktail più richiesti in America, oggi è tornato di moda grazie al fatto di essere il cocktail preferito da Don Draper, il protagonista della serie Mad Men che, giunta alla quinta stagione, sta spopolando a livello mondiale.

Old fashioned

Dal nome del cocktail derivò poi anche il nome del bicchiere in cui si serve, basso e senza stelo, il tipico bicchiere da whiskey, che contiene dai 18 ai 30 cl.

Caratteristiche dell'Old Fashioned

Tipo di cocktail: after dinner, medium drink.

Grado alcolico: 19,7° alcolici.

Categoria alcolica: molto alcolico (cosa significa?)

Ricetta IBA dell'Old Fashioned

  • 5 cl Bourbon Whiskey o Rye Whiskey
  • una bottiglietta di soda water 
  • una spruzzata di Angostura
  • una zolletta di zucchero
  • mezza fetta d'arancia, mezza fetta di limone e due ciliegine al maraschino per decorare

Porre la zolletta di zucchero in un bicchiere di tipo Old Fashioned, impregnarla con l'angostura, far sciogliere lo zucchero, riempire il bicchiere con ghiaccio ed aggiungere il whiskey. Guarnire con una scorza di limone tagliata a spirale e due ciliegine al maraschino. A parte servire la bottiglietta di soda.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Polpette di tonno e patate al forno

Cerchi una ricetta per far mangiare il pesce in modo divertente ai propri figli? Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle polpette di tonno e patate al forno.

Torta di mele light: può un cibo essere dietetico?

Spesso i dolci sono spesso banditi dalle diete, anche se in realtà è possibile preparare torte leggere e non eccessivamente caloriche.

Torta tenerina: la ricetta originale

La torta tenerina è forse uno dei dolci più diffusi e preparati in Italia: semplicissimo da preparare e adatto anche a chi è alle prime armi.

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi: una variante sfiziosa della salsa di origine messicana, per stupire i vostri ospiti.

 

Vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati

La vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati è una ricetta un po' elaborata, ma che non richiede particolari abilità e di sicuro stupirà i vostri ospiti.

Gnocchi di spinaci con porri e fonduta di parmigiano

Gli gnocchi di spinaci sono una variante degli gnocchi tradizionali, scopriamoli in abbinamento a un letto di porri e alla fonduta di parmigiano.

Crostata meringata al limone e zenzero

La crostata meringata al limone e zenzero è una variante molto interessante del classico dolce di origine anglosassone.

Involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta

Gli involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta sono una ricetta sfiziosa, non troppo complicata da realizzare, economica, salutare, e dall'impatto visivo molto interessante.