Pina Colada

Le origini della Piña Colada, letteralmente "ananas pressato", risalgono agli anni Venti, quando nei Caraibi esisteva già un cocktail a base di rum e ananas ma senza latte di cocco.

 

 

La versione definitiva della Piña Colada così come la conosciamo oggi nasce invece negli anni Quaranta e diventa famosa quando nel 1950 il New York Times le dedica un trafiletto: "Drinks in the West Indies range from Martinique's famous rum punch to Cuba's piña colada (rum, pineapple and coconut milk)".

Ma fu solo nel 1963 che questo cocktail venne ufficializzato con il nome di Piña Colada e venne assunto come bevanda nazionale in Porto Rico.

Pina colada

Esiste anche una versione analcolica della Piña Colada chiamata Virgin Colada, composta solamente di succo d'ananas, latte di cocco e tanto ghiaccio, senza rum. Un altro cocktail alcolico che prende spunto dalla Piña Colada è il Chi Chi, dove il rum viene sostituito dalla vodka.

Caratteristiche della Piña Colada

Tipo di cocktail: any time, long drink.

Grado alcolico: 12,7° alcolici.

Categoria alcolica: mediamente alcolico (cosa significa?)

Ricetta IBA della Piña Colada

  • 6 cl Rum bianco
  • 4 cl latte, sciroppo o crema di cocco
  • 10 cl succo d'ananas
  • un pezzo di ananas o una ciliegina rossa per decorare

Si prepara versando i prodotti in un blender, si frulla per alcuni secondi e si versa nel tumbler o nell'highball senza filtrare. Si può decorare con una fettina di ananas, una ciliegina e due cannucce lunghe.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Polpette di tonno e patate al forno

Cerchi una ricetta per far mangiare il pesce in modo divertente ai propri figli? Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle polpette di tonno e patate al forno.

Torta di mele light: può un cibo essere dietetico?

Spesso i dolci sono spesso banditi dalle diete, anche se in realtà è possibile preparare torte leggere e non eccessivamente caloriche.

Torta tenerina: la ricetta originale

La torta tenerina è forse uno dei dolci più diffusi e preparati in Italia: semplicissimo da preparare e adatto anche a chi è alle prime armi.

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi: una variante sfiziosa della salsa di origine messicana, per stupire i vostri ospiti.

 

Vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati

La vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati è una ricetta un po' elaborata, ma che non richiede particolari abilità e di sicuro stupirà i vostri ospiti.

Gnocchi di spinaci con porri e fonduta di parmigiano

Gli gnocchi di spinaci sono una variante degli gnocchi tradizionali, scopriamoli in abbinamento a un letto di porri e alla fonduta di parmigiano.

Crostata meringata al limone e zenzero

La crostata meringata al limone e zenzero è una variante molto interessante del classico dolce di origine anglosassone.

Involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta

Gli involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta sono una ricetta sfiziosa, non troppo complicata da realizzare, economica, salutare, e dall'impatto visivo molto interessante.