Puntarelle (cicoria asparago)

Le puntarelle sono un tipo di cicoria invernale chiamata anche cicoria asparago, cicoria spigatacicoria frastagliata o cicoria catalogna, originaria della provincia di Latina in Lazio e più precisamente dei comuni di Formia e Gaeta.

 

 

La Regione Lazio ha riconosciuto alle puntarelle lo status di Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italianov (vedi prodotti tipici del Lazio) sotto il nome di "cicoria di catalogna frastagliata di Gaeta".

Un tempo legate indissolubilmente al territorio, oggi le puntarelle sono facilmente reperibili anche al di fuori del Lazio, nei banconi dei grandi supermercati o degli alimentari più forniti. Spesso si trovano anche già pulite.

Puntarelle

Le puntarelle sono chiamate così perchè corrispondono alle punte di questo tipo di cicoria, cioè ai germogli e sono di colore bianco-verde chiaro e dall'aspetto simile a quello degli asparagi anche se più corte, circa 7 cm, e più cicciotte (non a caso vengono epitetate anche con il termine "ciccioli"). Sono inoltre dotate di un ciuffetto finale filamentoso e arricciato di colore più scuro.

Uso delle puntarelle in cucina

Come ogni tipo di cicoria, anche le puntarelle hanno un sapore gradevolmente amarognolo e, quando sono fresche e sode si prestano ad essere mangiate crude in insalata, mentre le foglie della catalogna, più dure e dal sapore più intenso, vanno cotte, bollite o saltate in padella.

 

 

La ricetta più famosa con cui gustare le puntarelle è sicuramente l'insalata di puntarelle alla romana, la quale prevede di tagliare le puntarelle a listarelle nel senso verticale, di metterle a bagno in acqua ghiacciata e succo di limone per almeno un'ora così da farle arricciare e poi di condirle con un'emulsione di olio, aceto, sale, pepe e acciughe (e volendo aglio...).

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Pollo da allevamento biologico

L'allevamento biologico del pollo, sia per la produzione di carne che per quella delle uova, richiede costi maggiori ma permette un prodotto di maggior qualità.


Polli allevati a terra o all'aperto: quali sono le differenze?

L'allevamento dei polli a terra o all'aperto presenta notevoli differenze, sia per quanto riguarda le modalità, sia per la salubrità degli alimenti prodotti.


Allevamento intensivo dei polli

L'allevamento intensivo dei polli è un metodo di produzione di carne e uova che nasconde diversi problemi, non solo per la salute degli animali, ma anche per quella umana.


Tenerezza della carne bovina

I tagli di carne più tenera: la tenerezza delle carni bovine secondo uno studio scientifico che valuta la qualità dei vari muscoli dei bovini.

 


Dieta volumetrica: dimagrire con la densità calorica

La dieta volumetrica si basa sul concetto promosso e utilizzato fin dall'inizio della mia attività nel campo dell'alimentazione, quello della densità calorica.


Il modello a calorie o sistema Atwater

Il modello a calorie è stato ideato da Atwater e colleghi che hanno studiato la quantità di energia fornita da carboidrati, proteine e grassi.


La dieta di Filippo Ongaro

La dieta di Filippo Ongaro promette di far dimagrire mangiando i cibi giusti, con l'aiuto della nutrigenomica.


Transglutaminasi (additivo alimentare)

La transglutaminasi è un'enzima usato come additivo alimentare che ha diversi vantaggi nella produzione di alimenti, ma della cui sicurezza non si è ancora certi.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.