Prosciutto crudo e toxoplasmosi

Indice delle risposte pubblicate

Anzitutto, vorrei farvi i complimenti riguardo al sito, alla serietà e coerenza delle informazioni che date riguardo l’alimentazione, argomento molto pubblicizzato ma conosciuto troppo superficialmente. Vorrei domandare una vostra opinione riguardo la possibilità per una donna gravida di mangiare del prosciutto crudo. I ginecologi, per evitare di esporre la donna al rischio di prendere la toxoplasmosi, consigliano di evitare tutte le carni crude. Eppure non tutte le carni crude sono sottoposte agli stessi trattamenti. Per esempio, il prosciutto crudo dopo la stagionatura ha ancora la possibilità di trasmettere il toxoplasma?

 

 

A quanto pare una lunga stagionatura del prosciutto garantisce dall'assenza del parassita che causa la toxoplasmosi. In rete ho trovato alcuni studi, per la verità un po' di parte, ma avvallati da esperti nutrizionisti che non penso si possano vendere per così poco, in un campo in cui è a rischio la salute delle donne incinte. Per esempio Claudio Tubili, dietologo dell'Ospedale S.Camillo Forlanini di Roma, ha detto che "le donne incinte possono tranquillamente consumare prosciutto crudo di marche certificate. I controlli effettuati nelle produzioni su scala industriale e la lunga stagionatura, infatti, garantiscono l'assenza di toxoplasmosi''.

Ho trovato anche una ricerca dell'Università di Parma (guardacaso...) che conferma il fatto che le lunghe stagionature eliminino il problema: The false myth of toxoplasmosis in salami - Acta Biomed Ateneo Parmense. 2000;71 Suppl 1:529-35.

 

 

L'idea che mi sono fatto è la seguente: tra le tante cause di trasmissione della toxoplasmosi, i salumi rappresentano uno degli alimenti più facilmente eliminabili senza ripercussioni negative per quanto riguarda le esigenze nutrizionali della donna incinta. Anzi, nella maggior parte dei casi il fatto di non poter mangiare salumi è un vantaggio, perché riduce la possibilità di assumere cibi ricchi di calorie potenzialmente in grado di aggravare il sovrappeso che affligge la maggior parte delle gestanti, che ingrassano più del dovuto. Quindi, non si bada tanto alla presenza o meno nei vari salumi, si consiglia di eliminare tutti i prodotti non cotti: semplice e chiaro... Anche se si eliminano anche cibi non a rischio.

Inoltre, non bisogna sottovalutare il fatto che in pochi controllano la stagionatura del prosciutto, e in nessun documento è indicato quando dovrebbe essere stagionato questo prosciutto. Dunque, diventa difficile dare consigli a chi non è dotato di un minimo di coscienza alimentare, in grado di controllare la stagionatura del prosciutto. Dovrebbe bastare quella minima garantita dai prosciutti DOP italiani (12 mesi), ma comunque le informazioni non sono così precise e quindi è più facile eliminare o consigliare di eliminare tutti i salumi.

Sicuramente il fatto che un medico consenta di mangiare prosciutto crudo alla donna incinta (che è un'ottima fonte proteica povera di grassi, se viene sgrassato) consigliando marca e periodo di stagionatura, è indice di professionalità, a mio parere, poiché si cerca di rendere responsabile il soggetto delle proprie scelte, fatte con coscienza.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


Perseverare è diabolico

Ho un dubbio che mi turba da molto tempo, sono un ragazzo che ha fatto parecchie volte diete drastiche con risultati ottimi in breve tempo...


Il calcolo della massa grassa

Mi chiedevo come sia possibile che una semplice bilancia misuri anche il metabolismo, la massa grassa, magra ecc...


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...

 


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...