Pasteis de Belem

Pasteis de Belem

 

Ingredienti per 2 porzioni

Farina di frumento 250 g
Zucchero 200 g
Latte parzialmente scremato 500 g
Tuorli d'uovo 80 g
Burro 160 g
Maizena 35 g
lievito di birra 10 g
sale 6 g
cannella in polvere  
scorza di limone  

 

Preparazione

Passo 1   Passo 2   Passo 3

Realizzare la crema amalgamando tuorlo e 165 g zucchero con una frusta, quindi aggiungere la maizena e la cannella e rendere il composto omogeneo e senza grumi. Versarlo in una casseruola ed aggiungere 415 g di latte e la scorza di limone, amalgamando bene. Accendere quindi il fuoco e portare ad ebollizione amalgamando continuamente. Togliere dal fuoco, rimuovere la scorza e lasciar riposare.

Passo 4   Passo 10  Passo 11

Amalgamare farina, lievito, sale e 30 g di zucchero, poi cominciare ad impastare aggiungendo gradualmente latte e acqua (70 g + 70 g) fino ad ottenere un composto compatto. A questo punto incorporare 20 g di burro morbido ed impastare nuovamente.

Passo 4   Passo 5  Passo 6

Proseguire a lavorare la pasta sul piano di lavoro per 8-10 minuti fino ad ottenere un panetto molto liscio ed elastico, poi coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare in frigorifero per 2 ore. Prendere il panetto di burro da 140 g, tagliarlo e disporlo su carta forno formando un quadrato (13 cm di lato), coprirlo e stenderlo delicatamente con matterello per renderlo uniforme.

Passo 10   Passo 11    Passo 11  

Togliere l'impasto dal frigo, stenderlo in forma di quadrato (19 cm di lato) e poggiarvi sopra il panetto di burro ruotato di 45°.

Passo 10   Passo 10   Passo 10

Chiudere i lembi della pasta formando un pacchetto, saldarlo bene puizzicandolo con le mani.

Passo 10   Passo 10   Passo 10

FASE A) stenderlo col matterello fino a triplicarne la lunghezza. FASE B) piegarlo in 3 parti su sé stesso, prima il lembo di destra, poi quello di sinistra.

Passo 10   Passo 10   Passo 10

FASE C) Coprire con pellicola e fare riposare in frigo per 30 minuti. Ripetere altre 2 volte il procedimento A+B+C, l'ultima volta lasciando riposare in frigorifero per 2 ore.

Passo 10   Passo 10   Passo 10

Stendere la pasta col matterello formando un rettangolo alto circa 40 cm e largo 40, quindi arrotolarlo su se stesso. Tagliarlo quindi in 20 parti da 2 cm ciascuna, ottenendo delle girelle. Posizionare ciascuna in un pirottino (circa 8 cm di diametro) adatto alla cottura in forno (se non è di silicone, prima imburrarlo ed infarinarlo) e schiacciare la pasta finché non copra la base ed i bordi raggiungano circa i 2 cm di altezza. A questo punto riempirlo con un paio di cucchiai di crema ed infornare a 180° per circa 35 minuti. Servire una volta tiepidi o a temperatura ambiente.

Passo 14    

Informazioni nutrizionali per porzione

 

 

Energia 342 kcal - 1430 kjoule  
Proteine 5.8 g
Carboidrati 45.0 g
di cui  
zuccheri 23.3 g
Grassi 16.6 g
di cui  
saturi 9.4 g
Fibre 1 g
Colesterolo 150 mg
Sodio 6 mg

Note

Ha circa 325 kcal/hg. La porzione si riferisce a due pasticcini farciti. mezza porzione può essere un'ottima idea di merenda leggera. Una volta cotti la superficie risulterà molto ben caramellizzata (di colore marrone-bruno), attenzione però che i pasticcini non si brucino.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Pizzoccheri della Valtellina

I pizzoccheri, il tradizionale primo piatto a base di grano saraceno tipico della Valtellina.

Sciatt - Ricetta originale valtellinese

Gli sciatt sono frittelle di grano saraceno tipiche della Valtellina, che racchiudono al loro interno un cuore di formaggio fuso.

Mousse al limone - Ricetta veloce senza uova

Mousse al limone: la ricetta veloce, senza uova, fatta solo con panna, succo di limone, zucchero e gelatina.

Crema catalana (senza panna e senza cannello)

La crema catalana, versione tradizionale e light: di origine spagnola è una crema pasticcera con uno strato di zucchero caramellato in superficie.

 

Bavarese alle fragole - Ricetta

La torta bavarese, o la bavarese, è un dessert di origine francese composto da crema inglese, gelatina e panna montata: oggi vi presentiamo la versione alle fragole.

Marmellata di fichi

La marmellata di fichi è di facile realizzazione e non richiede per forza la pectina: scopriamo come farla con poco zucchero.

Marmellata di fragole con aceto balsamico

Marmellata di fragole con aceto balsamico: scelta della frutta, quantità di zucchero, uso della pectina, cottura e invasettamento.

Marmellata di fragole con poco zucchero

Marmellata di fragole con poco zucchero: scelta della frutta, quantità di zucchero, uso della pectina, cottura e invasettamento.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.