Antonia Klugmann

 

Antonia Klugmann è stata la prima (ed unica, fnora - 2018) chef donna a partecipare come giudice nella popolare trasmissione Masterchef, durante la settima edizione, intervenendo al posto di Carlo Cracco. Molti di noi, dunque, conoscono Antonia Klugmann solo per la sua presenza televisiva, ma chi è questa giovane chef?

Triestina, classe 1979, la Klugmann scopre la sua passione per la cucina durante il periodo universitario (era iscritta alla facoltà di Giurisprudenza) e decide di dedicarsi anima e corpo alla professione di cuoca. Dopo aver frequentato i corsi di cucina e pasticceria della scuola Altopalato di Milano, e dopo un periodo di apprendistato apre il suo primo ristorante nel 2006, l'Antico Foledor Conte Lovaria a Pavia di Udine.

Successivamente lavora in altri ristoranti tra cui lo stellato Venissa e Il Ridotto, entrambi a Venezia e partecipa, vincendo, al torneo de La Prova del Cuoco nel 2010.

Riesce così ad apprendere le più innovative tecniche culinarie, scopre sapori, sperimenta e nel 2014 inaugura il suo ristorante L’Argine a Vencò, dove ricrea il suo concetto personale di cucina. Già nel 2015, a un anno dall'apertura, guadagna una stella Michelin e la sua carriera decolla. Nel 2017 viene eletta "Cuoca dell'anno" dalla guida “I Ristoranti d’Italia 2017" de L'Espresso.

Antonia Klugmann  

 

 

La cucina di Antonia Klugmann

La chef Klugmann ama tantissimo i prodotti della terra, della sua terra: il Collio friulano, in provincia di Gorizia. Ama giocare con le erbe aromatiche e le verdure, propone tantissimi piatti vegetariani, portando in tavola i prodotti dell'orto che lei stessa semina e raccoglie nel giardino che circonda il suo ristorante L'Argine, una casa colonica di campagna con pochissimi posti.

Oltre alla vegetazione spontanea della zona, nella cucina della Klugmann non manca mai la selvaggina, non mancano altri piatti di carne o pesce, comprese le frattaglie (animelle, nervetti, lingua, coda...), sempre abbinati a svariate erbe aromatiche e a verdure.

La chef Klugmann cura tantissimo ogni suo piatto, proponendo abbinamenti sempre in linea con la stagione e curati fin nei minimi dettagli anche nella presentazione, stando anche attenta a ridurre gli sprechi in cucina.

Piatti Klugmann
Piatto Klugmann
alcuni piatti della chef Klugmann

 

 

Nel suo ristorante si può scegliere un percorso degustazione tra i tre proposti, oppure alla carta (2018).

  • Il piccolo menù di 5 portate a 70 €
  • Il Nostro Menù di 6 portate a 80 €
  • Territorio: Vita in Movimento di 10 portate a 110€

I prezzi si intendono esclusi i vini.

Ristorante Argine Klugmann  
Ristorante L'Argine a Vencò (GR)

L'esperienza televisiva a Masterchef 7

Semplice ed essenziale, ma al tempo stesso determinata e appassionata, la Klugmann ha dimostrato di avere un carattere forte e ribelle a tutta l'Italia durante la sua permenenza a Masterchef 7. 

Nel video la si può vedere all'opera mentre cuicna uno dei suoi piatti più emblematici: raviolini arrostiti alla cicoria selvatica con purea di fichi secchi e limone candito. Un piatto dove usa tantissime erbe aromatiche, anche le più sconosciute (artemisia, elicrisio, dragoncello, menta, abrotano, ruta, matricaria).

Inizialmente criticata ed offesa sui social e sulla rete, probabilmente perché si trovava a dover sopportare sulle sue spalle la pesante eredità lasciata da Cracco, adorato dal pubblico, la Klugmann ha avuto un rapporto conflittuale con il talent culinario, sicuramente ha dato prova della sua professionalità, severità e tenacia.

Finita l'esperienza di Masterchef ha dichiarato di non voler proseguire quest'avventura poiché andare in TV significava per lei chiudere il ristorante e non si sentiva corretta nei confronti dei suoi clienti.

Per chi volesse approndire la conoscenza della filosofia di Antonia Klugmann consigliamo il suo libro autobiografico "Di cuore e di coraggio".

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Carne alla pizzaiola

Carne alla pizzaiola: un secondo piatto diffuso in tutta Italia che deve le sue origini alla cucina napoletana. La ricetta, i tagli di carne, la preparazione e le possibili varianti.


Ricette gourmet (fotoricette passo passo)

Le foto ricette gourmet di Cibo360.it, illustrate passo dopo passo.


Zuppa di zucca e radicchio

Zuppa di zucca e radicchio: l'abbinamento dolce-amaro è spesso vincente. E qui, anche leggero!


Torta di bietole

Torta di bietole: anche le torte salate possono essere sazianti e ipocaloriche.

 


Salmone in guazzetto

Salmone in guazzetto: un classico secondo di pesce della cucina Sì (dietetica, appetibile e saziante).


Insalata di polpo al pesto

Insalata di polpo al pesto: scopriamo un abbinamento insolito, ma molto azzeccato, e per di più in chiave dietetica.


Insalata di pasta al pesto con fagiolini

Insalata di pasta al pesto con fagiolini: scopriamo come rendere leggero il pesto.


Insalata di mais e gamberetti

Insalata di mais e gamberetti: una ricetta facile della cucina Sì (dietetica, appetibile e saziante).

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.