Dragoncello

Il dragoncello è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle composite. Originario della Russia, si pensa che il drangoncello venne portato in Toscana da Carlo Magno.

 

 

Il fusto forma cespugli che raggiungono il metro di altezza, le foglie hanno estremità appuntite, mentre i fiori sono verdi-giallastri. Il drangoncello deve il suo nome alla forma del cespuglio, che ricorda quella di un drago.

Il drangoncello produce di rado semi fertili dunque generalmente viene riprodotto per divisione dei cespi e per talea. Ama i luoghi soleggiati e i terreni sabbiosi e fertili.

Il dragoncello russo (Artemisia dracunculoides) può essere coltivato con successo anche in Italia partendo dai semi.

Dragoncello

La raccolta si fa in primavera, bisogna staccare foglioline e steli freschi che possono essere congelati e usati freschi, oppure messi in infusione nell'aceto producendo l’aceto di dragoncello. In commercio esistono varietà di drangoncello ornamentali, completamente prive di profumo.

Il dragoncello è un'erba aromatica tipica della cucina francese. Ha un aroma che ricorda quello della menta e del prezzemolo. Viene usato sulle uova, la carne e il pesce, nelle senapi e anche per aromatizzare l'aceto.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione

Il metabolismo NON rallenta con l'età (allora perché ingrassiamo)?

Il metabolismo rallenta con l'età? A quanto pare no, come ha dimostrato uno studio uscito su Science. Ma allora perché ingrassiamo?

Carne rossa: NON causa INFIAMMAZIONE e IPERGLICEMIA

La carne rossa: spauracchio del terzo millenio. Causa infiammazione, malattie cardiovascolari e diabete. Ma è davvero così?

Colesterolo alto? Non eliminare il latte (anche intero)!

Il latte intero è uno degli alimenti che si consiglia di eliminare o ridurre in caso di colesterolo alto. Ma a quanto pare è un consiglio inutile.

Corbezzolo

Il Corbezzolo è considerato in Italia un frutto nazionale per via dei suoi colori.

 

Latte Omega 3 - Benefici - Abbassa il colesterolo?

Il latte omega 3 è un normale latte al quale vengono addizionati, solitamente tramite l'aggiunta di olio di pesce, i famigerati grassi omega 3.

Vongola

Le vongole, la pesca, l'allevamento, gli usi in cucina e le tipologie più diffuse in Italia (veraci, comuni, lupini).

Erogatore d’acqua in azienda o in ufficio, una soluzione comoda e vantaggiosa

Erogatore d’acqua in azienda o in ufficio, una soluzione comoda e vantaggiosa sia dal punto di vista pratico che economico.

Smen (burro fermentato)

Lo smen è il burro salato e fermentato tipico della cucina mediorientale e magrebina. È un prodotto affine al ghee indiano e al niter kibbeh della cucina etiope.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.