Chinotto

Il chinotto è una bevanda analcolica, della famiglia dei soft drinks, che viene ottenuta dal succo del frutto omonimo, il chinotto, un agrume coltivato prevalentemente in Sicilia e in Liguria.

 

 

Il chinotto ha un colore scuro, quasi nero con riflessi bruni e rossicci, visivamente può ricordare una cola, ma il suo sapore risulta più amaro e agrumato rispetto a quello delle cole in generale. Generalmente il chinotto divide sempre i suoi bevitori in due categorie: c'è chi lo ama e c'è chi lo odia, chi lo preferisce alla cola e chi, invece, non lo ritiene un degno sostituto. Il suo sapore è delicato e rinfrescante, viene di solito servito con ghiaccio e  una fetta di limone.

Per quanto l'origine sia incerta, il chinotto è una bevanda tutta italiana, nata probabilmente intorno agli anni Trenta (ufficilamente nel 1932 è uscito il primo chinotto San Pellegrino), e attualmente prodotta da circa una decina di aziende italiane tra cui la più famosa è San Pellegrino che lo commercializza con il nome di Chinò.

Chinotto

Ma esistono anche i chinotti di Recoaro, Neri (il Chin8), Lurisia (il "Chinotto di Savona" presidio slow food), Paoletti, Abbondio, Baladin e Tomarchio, molte delle quali rivendicano la paternità del prodotto. Tra questi chinotti, i migliori sono l'Ecor, il Baladin e il Lurisia, che non contengono conservanti e aromi chimici.

Anche Coca-Cola ha lanciato il suo chinotto in Italia con il nome di Fanta Chinotto, ma il suo gusto non assomiglia molto ai chinotti italiani...

Negli ultimi dieci anni, il chinotto è tornato molto in auge, dopo essere stato scalzato dal podio delle bevande più consumate in Italia da tutti i vari soft drink di origine americana, ed oltre che in Italia, ha trovato la sua fetta di mercato anche all'estero dove viene esportato in grandi quantità.

 

 

Malta è il Paese che, dopo l'Italia, consuma più chinotto, che qui prende il nome di Kinnie.

Il chinotto è molto diffuso, e reperibile facilmente in tutti i supemercati, i bar e i ristoranti italiani.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Bubble tea: la curiosa bevanda con perle di tapioca

Il bubble tea è una bevanda a base di tè, latte e perle di tapioca, di cui esistono però diverse versioni e ricette. Ha origini a Taiwan ma si sta diffondendo in tutto il mondo.


Polenta taragna: storia, ricetta e calorie

La polenta taragna è tipica della Valtellina, ma si trova in tutto il Nord Italia. A seconda della zona si usano formaggi diversi e condimenti diversi.


Glucosio

Il glucosio è lo zucchero semplice più importante, e la sostanza in assoluto più diffusa in natura.


Shirataki (konjac) - Pasta senza calorie

Gli shirataki, un tipo di noodles della cucina giapponese ottenuti dalla pianta del konjac e con pochissime calorie.

 


Polenta di mais

La polenta, bianca o gialla, è un tipico piatto povero del Nord Italia.


Saltare la colazione: fa male o fa dimagrire?

Saltare la prima colazione o farla non influisce sul peso corporeo nel lungo termine, ma alcuni studi a breve termine giungono a conclusioni diverse.


La buccia della frutta è ricca di vitamine?

La buccia della frutta non contiene in genere grandi quantità di vitamine, che sono per la maggior parte presenti invece nella polpa del frutto.


Castagne - Castagna e Marroni

Le castagne e i marroni, un frutto atipico molto ricco di carboidrati.