Crodino

Il crodino è una bevanda analcolica italiana spesso bevuta come aperitivo, nata e prodotta in Piemonte e conosciuta in tutta Italia e in alcuni Paesi del mondo.

 

 

Il crodino viene ottenuto tramite la macerazione di alcune erbe e spezie, con aggiunta di acqua e zucchero; fa parte della categoria dei soft drinks, frizzanti e zuccherati, ha un peculiare colore aranciato e un gusto leggermente amarognolo e agrumato.
Va servito freddo, con ghiaccio e una fettina d'arancia.

Il crodino è reperibile in tutti i bar e i supermercati, ed è commercializzato in bottigliette di vetro da circa 20 cl.

In Italia è molto conosciuto grazie alle campagne pubblicitarie ironiche e intelligenti (si pensi alle ultime con il gorilla o il vampiro come testimonial) con lo slogan di: "Crodino, l'analcolico biondo che fa impazzire il mondo".

Storia del crodino

Crodino

Il crodino nasce nel 1964 in Piemonte, nella città di Crodo, da cui prende il nome, un comune della Valle Antigorio a nord di Domodossola, come creazione dell'azienda omonima, la Crodo, imbottigliatrice dell'acqua di sorgente Lisiel.

Storicamente viene prodotto utilizzando l'acqua della sorgente locale e una miscela di varie erbe, frutta e spezie tra cui i chiodi di garofano, la noce moscata, il coriandolo e il cardamomo. La miscela rimane ad oggi segreta. L'estratto viene poi lasciato a maturare per 6 mesi in botti di rovere.

Dal 1995 il crodino, e tutto il brand dell'acqua Crodo, entrano a far parte del gruppo Campari, che rilancerà il prodotto con una buona comunicazione d'immagine e di marketing, tanto da farlo diventare attualmente l'aperitivo analcolico più consumato in Italia.

 

 

In Piemonte il crodino viene utilizzato in un cocktail che si chiama Sixteen Rum.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Bubble tea: la curiosa bevanda con perle di tapioca

Il bubble tea è una bevanda a base di tè, latte e perle di tapioca, di cui esistono però diverse versioni e ricette. Ha origini a Taiwan ma si sta diffondendo in tutto il mondo.


Polenta taragna: storia, ricetta e calorie

La polenta taragna è tipica della Valtellina, ma si trova in tutto il Nord Italia. A seconda della zona si usano formaggi diversi e condimenti diversi.


Glucosio

Il glucosio è lo zucchero semplice più importante, e la sostanza in assoluto più diffusa in natura.


Shirataki (konjac) - Pasta senza calorie

Gli shirataki, un tipo di noodles della cucina giapponese ottenuti dalla pianta del konjac e con pochissime calorie.

 


Polenta di mais

La polenta, bianca o gialla, è un tipico piatto povero del Nord Italia.


Saltare la colazione: fa male o fa dimagrire?

Saltare la prima colazione o farla non influisce sul peso corporeo nel lungo termine, ma alcuni studi a breve termine giungono a conclusioni diverse.


La buccia della frutta è ricca di vitamine?

La buccia della frutta non contiene in genere grandi quantità di vitamine, che sono per la maggior parte presenti invece nella polpa del frutto.


Castagne - Castagna e Marroni

Le castagne e i marroni, un frutto atipico molto ricco di carboidrati.