Se l'amica dà consigli alimentari

Indice delle risposte pubblicate

Salve, ho fatto la marmellata di ciliegie come suggerito da lei... 1kg di frutta pulita 250 gr di zucchero 9 gr di gelatina 2:1 Cottura 50 minuti circa Ho aggiunto la gelatina, ancora 3-4 minuti di cottura e ho invasato in vasi caldi, poi all'ingiù per far raffreddare. Le amiche mi hanno messo il tarlo del botulino... Poco zucchero e poca cottura... Come può tranquillizzarmi? Grazie, saluti

 

 

Purtroppo l'alimentazione è un campo in cui tutti si sentono esperti e pronti a dare consigli di ogni genere, e dove la predisposizione al cambiamento è veramente rara. Alle tue amiche puoi spiegare che la probabilità di intossicarsi con la tossina botulinica con una marmellata è pari alla probabilità che vi cada in testa un meteorite, se la preparazione e la conservazione sono corrette.

Il botulino quando si sviluppa genera gas, quindi all'atto dell'apertura della marmellata, dovresti verificare che il tappo è gonfio (e ovviamente non la consumeresti).

Il botulino è inibito da alte concentrazioni di zucchero e dall'acidità: il 40% di zuccheri e l'acidità di una marmellata sono più che sufficienti per evitarne lo sviluppo, ovviamente dopo aver ucciso tutte le forma vegetative con la sterilizzazione. Io ho marmellate di ciliegie in dispensa del 2006... Ancora perfette.

I prodotti più a rischio botulino sono i sott'oli, che non vengono sterilizzati, tutto ciò che viene sterilizzato in modo accurato è sicuro.

 

 

Ovviamente queste cose tu non puoi saperle... Ma puoi "difenderti" in altri due modi.

Il primo è di non dare retta a chi non dimostra di avere una conoscenza sufficiente per dire certe cose. Io non sarò un esperto di microbiologia, ma ho l'esperienza e le conoscenze per affermare che la probabilità di contrarre patologie con le marmellate che produco è infinitamente bassa. Le tue amiche parlano di botulino... Ma sanno che cos'è? Parlano di poca cottura e poco zucchero... Ma sanno quanto zucchero totale (è quello che conta...) contengono le loro marmellate? Sanno qual è l'importanza della cottura nella conservazione delle marmellate? Fagli qualche domanda, e scoprirai che probabilmente non sono le persone di cui fidarsi, o farsi mettere "tarli".

 

 

Il secondo è di ragionare per assurdo: in commercio esistono marmellate senza conservanti con un tenore di zuccheri inferiore al 30% (le marmellate Sì ne hanno il 40) e addirittura succhi di frutta pastorizzati (nemmeno sterilizzati!) che non hanno problemi di conservazione... Se tanto mi dà tanto, la % di zucchero delle mie marmellate non è di certo un problema.

Qualche settimana fa mi sono fatto misurare la pressione e la glicemia in un banchetto della Croce Rossa. L'addetta mi disse che la mia pressione (110/70) era un po' bassa e che era meglio se mangiassi un po' di più. Le ho risposto che la mattina avevo fatto 100 km in bicicletta e che probabilmente era per quello che ero un po' stanco e avevo la pressione bassa (io comunque stavo benissimo). Mi ha comunque consigliato di mangiare di più: secondo te mi ha messo in testa qualche tarlo?

Con questo non voglio dire che non bisogna ascoltare nessuno, ma con lo studio approfondito dei fenomeni che ci circondano, con distacco e umilità, bisogna analizzare la situazione e poi dedicere a prescindere da quello che pensano gli altri, anche perché la maggior parte delle persone spesso non sa di cosa parla.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?

 


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...


Alimentazione per crescita muscolare

La giusta alimentazione per la crescita muscolare senza incappare in pregiudizi alimentari.


Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...