Birra analcolica e dieta

Indice delle risposte pubblicate

Ciao, sono una vecchia "adepta" di Diet to Go (l'ho gia' fatta 3 volte con grandissima soddisfazione) e ora ho un quesito da porre, confidando in una risposta veramente esauriente: quante calorie ha la birra analcoolica? Ho letto su Internet che porterebbe a malattie molto gravi tipo demenza e Alzheimer, forse se assunta in dosi veramente massicce, a causa dell'impiego di malto e orzo geneticamente modificati. E' vero? Sto cercando di limitare le calorie per tenermi in forma, il che e' sempre piu' difficile dopo i 40 anni, e non vorrei proprio privarmi di tutto. Il vino l'ho gia' relegato alle occasioni particolari e la birra analcolica mi piace molto. Grazie per l'attenzione!

 

 

La birra analcolica può essere prodotta con due metodi.

Il primo, utilizzato più di rado, sfrutta una tecnologia in grado di rimuovere l'alcol dal prodotto finito. Il secondo metodo è più diffuso e consiste nell'interrompere la fermentazione quando la birra raggiunge il tasso alcolico desiderato.

La legge italiana prevede per la birra analcolica un massimo di 8 gradi Plato, pari a circa all' 1,2%: è importante sapere, dunque, che non si tratta di una bevanda analcolica, ma che contiene una certa quantità di alcol e quindi è sconsigliata per chi deve eliminare totalmente l'alcol dall'alimentazione (come le donne incinte).

 

 

La birra analcolica ha circa 15 kcal per 100 g, 20 in meno di quella alcolica con il 5% in volume di alcol. Una lattina di birra al 5% di alcol ha circa 110 kcal, se analcolica, 50 kcal. Il risparmio è quindi abbastanza basso, certo che se uno consuma una lattina di birra al giorno, alla fine della settimana il risparmio diventa importante (un primo piatto Sì). Purtroppo in Italia sono difficili da trovare, comunque le birre inglesi sono molto leggere, ne esistono con il 3,8% di alcol: non sono come quelle analcoliche, ma rappresentano un buon compromesso e soprattutto sono molto particolari, soprattutto per quanto riguarda i profumi, molto più intensi e complesso rispetto alle birre italiane.

Hai valutato la possibilità di aumentare le calorie consumate con l'attività fisica? Dopo i 40 anni è veramente difficile riuscire a conciliare salute e amore per il cibo senza praticare un'attività fisica abbastanza intensa e frequente. Non bisogna privarsi di tutto, si può mangiare di tutto nelle giuste quantità. L'attività fisica può farti consumare fino a 200 kcal in più al giorno (mediamente): un bel salto di qualità che fa ringiovanire di 10-20 anni il nostro metabolismo.

 

 

La risposta alla seconda domanda è senz'altro NO: non esiste alcuna dimostrazione della correlazione tra consumo di birra analcolica e demenza o altre patologie. Una sola ricerca (tra l'altro sui topi) non dimostra nulla, deve essere confermata da altri studi sugli umani e soprattutto ci deve essere una base teorica sufficientemente forte... La differenza tra una birra analcolica e una birra alcolica tecnologicamente parlando è veramente minima, non tale da provocare problemi rispetto alla birra alcolica.

Innanzitutto l'uso di OGM nell'unione europea deve essere chiaramente indicato in etichetta e se questo non viene fatto esiste una tolleranza dell'1%, in ogni caso non esiste nessuno studio che dimostri la nocività degli OGM e l'unione europea, molto attenta alla problematica, ha speso un sacco di soldi per studiare gli effetti degli OGM sulla salute.

Si tratta insomma della solita bufala ripresa dalle solite fonti che amano fare terrorismo alimentare. Se dessimo retta a queste fonti, non si dovrebbe più uscire di casa: lo zucchero è un veleno, il microonde ti uccide, ecc.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori

Total Immersion: il nuoto "reinventato"

Il metodo di allenamento Total Immersion: il nuoto "reinventato" che permette di fare meno bracciate per vasca.

Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...

Formaggio di capra e colesterolo

Discussione sulla veridicità dell'affermazione che il formaggio di capra non conterrebbe colesterolo.

Perseverare è diabolico

Ho un dubbio che mi turba da molto tempo, sono un ragazzo che ha fatto parecchie volte diete drastiche con risultati ottimi in breve tempo...

 

Il calcolo della massa grassa

Mi chiedevo come sia possibile che una semplice bilancia misuri anche il metabolismo, la massa grassa, magra ecc...

La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.

Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...

Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.