Intolleranti? Sì, ma alla coscienza alimentare.

Indice delle risposte pubblicate

Mi sono sottoposta al test sulle intolleranze alimentari ed è risultato che sono intollerante alla farina bianca,alla farina di grano duro, alla farina integrale, al mais ed all'avena, posso alimentarmi con frumento. Potreste darmi qualche spiegazione sulla differenza tra il grano, il frumento e il farro? La pasta fatta con il farro e equivalente a quella fatta col frumento? Gradirei anche qualche indicazione su dove poter aquistare o se potete indicarmi le ditte che producono pasta fatta con il frumento

 

 

Cara Elena,

dovresti spiegare a chi ti ha fatto il test che il grano e il frumento sono la stessa cosa (e il farro è sempre frumento - genere Triticum, ma una specie diversa - spelta). Dovresti anche spiegargli che i test sulle intolleranze hanno valenza scientifica quasi nulla, e il fatto che chi li propina spesso non abbia la minima idea di quello che sta facendo non fa che dimostrarlo.

Le intolleranze alimentari (a parte quella al lattosio e al glutine) non esistono o sono molto, ma molto rare e in ogni caso i test per verificarne l'esistenza non sono scientificamente attendibili, nel senso che i falsi positivi sono troppi. Ma, si sa, trovare il "capro espiatorio" è sempre una grossa liberazione. Spesso chi si reputa intollerante a qualche alimento è come colui che non dimagrisce perché "ha il metabolismo basso": entrambi danno la colpa a un fattore esterno quando il realtà la causa dei loro problemi è da ricercarsi altrove. Le "intolleranze", spesso sono causate da un corpo debole che non sa più digerire alcuni alimenti o alcune combinazioni di alimenti. Eliminare i cibi incriminati non fa altro che spostare il problema su altri cibi e indebolire ulteriormente l'organismo. La soluzione è quella di rinforzare l'organismo, con lo sport per esempio, dimagrendo se si è sovrappeso, e adottando uno stile di vita corretto.

 

 

Evitare il grano a favore del frumento (ripeto, sono la stessa cosa!!!) significa prendere in giro sè stessi.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?

 


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...


Alimentazione per crescita muscolare

La giusta alimentazione per la crescita muscolare senza incappare in pregiudizi alimentari.


Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...