Trigliceridi bassi?

Ho fatto pochi giorni fa gli esami del sangue, e l'unico dato sballato, secondo il range imposto, erano i trigliceridi: valore 61 mg/l quando il valore dovrebbe oscillare tra 75-175 mg/l. Premetto che sono un nuotatore master di 29 anni quasi 30 ed effettuo 4 allenamenti a settimana (3 abbastanza tosti oltre i 3.2 km e un più soft da 45 minuti).

 

 

In alimentazione mi ritengo equilibrato effettuando 4-5 pasti al giorno: colazione abbondante a base di latte con cereali, spuntino con frutta, pranzo leggero pasta o secondo, altro spuntino nel pomeriggio e cena a base di carne, comunque proteica. Sono alto 1,77 e peso 66-67 kg (mediamente) e se arrivo ad una percentuale di grasso corporeo del 5 % è molto!

Personalmente non credo di essere né sottopeso né sottoalimentato e mi sento molto a mio agio con questo regime alimentare (mi alzo sempre a tavola con quel pizzico di fame). Potrebbe questo dato così basso essere alla lunga la causa di ridotte prestazioni, magari impercettibili (a prescindere dal discorso della tecnica che come sappiamo entrambe è fondamentale nel nuoto)?

Trigliceridi bassi

Come ho spiegato in modo più dettagliato nell'articolo sulle analisi del sangue, uno scostamento dei valori rispetto a quelli riportati dal laboratorio di analisi spesso non significa nulla, soprattutto quando è percentualmente poco rilevante.

Nel tuo caso specifico non solo è poco rilevante, ma è addirittura non significativo perché indica uno scostamento dalla media che è indice di migliore salute! Infatti un soggetto magro e sportivo come te ha valori dei trigliceridi di 40-60 mg che variano soprattutto in relazione alla % di massa grassa.

 

 

Trigliceridi bassi si hanno quando sono in atto patologie della tiroide, del fegato, celiachia o disordini metabolici su base genetica: tutte condizioni che producono sintomi caratteristici. Una persona in perfetta salute che non lamenta sintomi o disturbi particolari non dovrebbe quindi preoccuparsi di una eventuale ipotrigliceridemia.
Dunque, le tue impressioni sono corrette: non sei né sottopeso né sottoalimentato e il tuo stile di vita alimentare e sportivo sono corretti.

Che dire se non... Continua così!

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?

 


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...


Alimentazione per crescita muscolare

La giusta alimentazione per la crescita muscolare senza incappare in pregiudizi alimentari.


Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.