Spaghetti con le cozze

Gli spaghetti sono il formato di pasta maggiormente utilizzato per il sugo con le cozze, probabilmente per analogia con gli spaghetti con le vongole... Ciò non toglie che si possano utilizzare altri formati di pasta.

Le cozze si prestano molto bene per essere utilizzate nei sughi per la pasta, grazie al loro sapore intenso e al liquido che contengono, in grado di insaporire in modo incredibile il sugo per condire la pasta.

Le varianti degli spaghetti con le cozze

Il pomodoro è senz'altro un ingrediente molto presente nella cucina italiana e tavolta viene utilizzato a sproposito. Abbiamo visto come negli spaghetti con le vongole le varianti riguardino proprio la presenza o meno del pomodoro, l'ingrediente che più di altri è in grado di caratterizzare il gusto del piatto, e lo stesso vale per gli spaghetti con le cozze.

Personalmente preferisco la versione in bianco anche se in questo caso, dato il gusto delle cozze, giustifico di più la versione rossa rispetto a quella con le vongole. Infatti le cozze hanno un gusto più intenso delle vongole e quindi meglio supportano la presenza del pomodoro.

Nel caso della versione rossa si utilizzerà meno vino come acidificante, o non si utilizzerà proprio, a seconda dei gusti, mentre nella versione bianca l'uso di un ingrediente acido a mio avviso è auspicabile. Nella versione rossa ho utilizzato il basilico al posto del prezzemolo e la cipolla al posto dell'aglio, tutte scelte che possono essere, a piacere, modificate.

 

 

Sì o No?

Negli spaghetti con le cozze non si prevede l'uso di verdura (a parte il pomodoro, che però non è sufficiente ad abbassare a sufficienza la densità calorica del piatto) e quindi gli spaghetti con le cozze non sono una ricetta Sì... Nulla vieta tuttavia di utilizzare, a questo punto insieme al pomodoro e quindi nella versione rossa, verdure come zucchine, melanzane o peperoni, ottenendo facilmente una ricetta Sì.

La ricetta degli spaghetti con le cozze

Spaghetti con le cozze

Di seguito proponiamo le due versioni, in bianco e in rosso, degli spaghetti con le cozze. La preparazione è simile: come accennato, cambia la presenza del vino e altre sottigliezze come l'uso di diverse erbe aromatiche.

Personalmente amo l'uso della salsa worcester con crostacei e molluschi particolarmente saporiti e quindi la inserisco come ingrediente facoltativo. Il peperoncino a mio avviso si sposa molto bene con questo sugo.

Le cozze, come le vongole, vanno sgusciate quasi tutte, mentre se ne lasceranno due a testa per guarnire il piatto. E vanno aperte a vapore: non ha molto senso farle aprire insieme al sugo, non è pratico nel momento in cui si dovranno sgusciare. Meglio farle aprire a parte e poi utilizzare il brodo di cottura.

In entrambi i casi, utilizziamo una cottura risottata, che funziona benissimo per questo tipo di preparazioni.

Spaghetti con le cozze (in bianco)

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di spaghetti;
  • 2 kg di cozze;
  • 80 g di olio extravergine di oliva;
  • 200 g di vino bianco secco;
  • 2 cucchiai di salsa worcester (facoltativi);
  • 2 spicchi di aglio;
  • peperoncino;
  • prezzemolo.

Preparazione

Aprire le cozze al vapore, sgusciarle (lasciandone da parte 2 a testa con guscio) e conservare in una caraffa il liquido di cottura, filtrato con un colino. Scaldare una casseruola di 32 cm, versare l'olio, l'aglio e il peperoncino, soffriggere per 20 secondi a fuoco alto, sfumare col vino e la salsa worcester, farlo evaporare, quindi aggiungere la metà del liquido delle cozze e portare ad ebollizione. Cuocere la pasta in acqua non salata, scolare dopo 4 minuti e conservare parte dell'acqua di cottura. Unire al sugo, continuare la cottura della pasta in padella aggiungendo acqua di cottura poca alla volta, se occorre, far restringere il sugo quanto basta quando la pasta è pronta, quindi spegnere, aggiungere le cozze sgusciate, regolare di prezzemolo tritato, unire due cozze con guscio a testa, come decorazione, e servire. Verso la fine della cottura assaggiare la pasta, e se non è sufficientemente salata, aggiungere liquido delle cozze.

Calorie per porzione degli spaghetti con le cozze: 600

Densità calorica: 220 kcal/hg

Spaghetti con le cozze (in rosso)

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di spaghetti;
  • 2 kg di cozze;
  • 80 g di olio extravergine di oliva;
  • 400 g di pomodori pelati;
  • 3 cucchiai di salsa worcester (facoltativi);
  • 100 g di cipolla;
  • peperoncino
  • basilico.

Preparazione

Aprire le cozze al vapore, sgusciarle e conservare in una caraffa il liquido di cottura, filtrato con un colino. Scaldare una casseruola di 32 cm, versare l'olio e la cipolla tritata e soffriggere per 5 minuti a fuoco basso, quindi alzare la fiamma, unire la salsa worcester e la metà del liquido delle cozze, unire i pelati e riportare ad ebollizione. Cuocere la pasta in acqua non salata, scolare dopo 4 minuti. Unire al sugo, continuare la cottura della pasta in padella aggiungendo acqua di cottura poca alla volta, se occorre, far restringere il sugo quanto basta quando la pasta è pronta, quindi spegnere, aggiungere le cozze sgusciate, regolare di regolare di basilico tritato, unire due cozze con guscio a testa, come decorazione, e servire. Verso la fine della cottura assaggiare la pasta, e se non è sufficientemente salata, aggiungere liquido delle cozze.

Densità calorica: 130 kcal/hg

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

618 kcal - 2583 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

19 g

Proteine

29 g - 18%

Carboidrati

72 g - 45%

Grassi

26 g - 36%

di cui

 

saturi

3.9 g

monoinsaturi

15.7 g

polinsaturi

2.9 g

Fibre

3 g

Colesterolo

194 mg

Sodio

471 mg

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Il gusto: sapore, profumo e aroma

Il gusto, le sensazioni di bocca, di olfatto, di vista e di consistenza con le quali giudichiamo un cibo.


Fritto misto all'italiana

Si fa presto a dire fritto misto all'italiana ma le varianti regionali sono tantissime.


Fritto di paranza

La paranza o il fritto di paranza: un piatto di mare che prevede una grande varietà di pesci con le lische fritti.


Saltimbocca alla romana

I saltimbocca alla romana: involtini di carne ripieni di prosciutto e salvia.

 


Semifreddo al torrone

Il semifreddo al torrone (o semifreddo al torroncino) è un grande classico della pasticceria italiana, vediamolo in due versioni, con base gialla e base bianca.


L'indice di appetibilità degli alimenti

L'indice di appetibilità degli alimenti. A differenza della sazietà, l'appetibilità è fortemente dipendente dai gusti personali e può variare moltissimo da un soggetto all'altro.


Tortino al cioccolato con cuore fondente

Tortino al cioccolato con cuore fondente o cuore morbido: due ricette per realizzarlo al meglio.


Farinata o cecina

La farinata ligure: una torta salata fatta con farina di ceci che vanta numerose imitazioni e varianti.